Auto travolge la Via Crucis Alla guida una donna ubriaca

Ttravolto la processione di Vernante, nel cuneese. Alla guida una donna, fermata in stato di choc. Nulla da fare per due anziani

Auto travolge la Via Crucis Alla guida una donna ubriaca

La processione della Via Crucis di Vernante, comune del Cuneese, è finita in tragedia. La cerimonia religiosa, che stava transitando sulla statale 20 del Col di Tenda, strada che collega Cuneo e la Francia, si è conclusa con un morto e quattro feriti a causa di un drammatico incidente. Subito chiuso il Col di Tenda.

Una donna di 55, alla guida di una Hyundai, è piombato sulla processione mentre attraversava la statale. Ai carabinieri che l'hanno fermata pochi chilometri dopo, a Robilante, ha raccontato in stato di choc di non essere riuscita a frenare in tempo: la macchina si era inchiodata a causa di un guasto.

La donna è stata poi trasferita all'ospedale di Cuneo per effettuare i controlli di routine e accertare il tasso alcolico o l'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. Trovata con un tasso alcolemico superiore al massimo consentito, è accusata di omicidio colposo e omissione di soccorso.

In ospedale tre persone ferite in modo grave. Altre cinque, ferite solo lievemente, sono state soccorse sul posto. Nulla da fare per l'unica vittima, Giovanni Barberis, un ex ferroviere 75enne di Vernante. Una seconda persona, la signora Margherita Viale, è morta in ospedale.

Commenti