Viaggi

IN AUTUNNO Si solcano i mari per immortalare la pinna e il dorso delle balene

I paesaggi artici e l'ardua vita dei pescatori sono esposti alla Lofoten House Gallery (www.galleri-lofoten.no/it/): immensa raccolta di pittura del periodo aureo della Norvegia del Nord. Lo sguardo indugia sulle opere di Karl Erik Harr, apprezzato pittore norvegese contemporaneo, e si sofferma sullo «Svolvaer Harbour» di Berg, un masterpiece per intensità. Nel luogo in cui sorge la più spettacolare barriera corallina artica e la corrente del golfo addolcisce le temperature, vivono indisturbate le maestose aquile di mare. Nel silenzo e nella luce abbagliante lungo il Trollfjorden, tra spettacolari vette che scendono a picco sul mare, calano impetuosi rapaci sul filo dell'acqua per catturare l'ambita preda. Più a nord il mare regala ancora emozioni profonde.

Nel punto più alto delle Vesterålen, un corollario di isole incise da antichi ghiacciai, il fiordo di Andfjorden, a est di Andenes, è meta prediletta di grossi cetacei a caccia di aringhe. Quassù in autunno si solcano i mari per immortalare la pinna e il dorso di balene, orche e capodogli (www.whalesafari.no). La fauna terrestre è il mondo di alci, renne e visoni che si stagliano all'improvviso in questo paesaggio ancor più selvaggio. Qui la mano delicata dell'uomo sparge intense pennellate multicolor.

Ed ecco le nuance blu delle casette di Sortland, a sud, su cui i bimbi hanno inciso le loro emozioni, e le 6 installazioni dell'Artscape Nordland, poste direttante sul mare. Drammatico ed intenso a Bø The man from the sea di Killy Olsen, scultura in ghisa di oltre 4 m: un cristallo tra le mani che brilla nella notte, è il simbolo del sacrificio al mare.

A Svolvær si alloggia a Svinøya Rorbuer (www.svinoya.no/), da 140 euro a notte a cottage, accoglienti rorbu affacciate sul mare e si assaggia la zuppa di merluzzo al BacalaoBar (www.bacalaobar.no), lungo il porto. Alle Vesterålen si cena nella biblioteca del Sortland Hotel, (www.sortlandhotell.no), da 113 euro a notte a camera, un omaggio al poeta norvegese Lars Saabye Christensen. Merluzzo, salmone e carne di balena. Da provare. Per info: Ufficio Norvegese per il Turismo, tel. 02. 85451460, www.visitnorway.

com/it.

Commenti