Avellino, video hot con una 16enne sui social: indagati tre minorenni

La giovane donna è stata ripresa in atteggiamenti intimi con un suo coetaneo e il video ha iniziato a girare su Whatsapp, tra amici e conoscenti

La vicenda ricorda ciò che tempo fa accadde a Tiziana Cantone, la ragazza napoletana che si suicidò per il disagio della gogna pubblica per alcuni suoi video hot finiti in rete. I familiari e le forze dell’ordine si augurano che questa volta la 16enne di Avellino coinvolta in un video porno diffuso poi su Whatsapp possa avere una reazione diversa.

Le due storie sono molto simili: la minorenne avellinese è stata ripresa in atteggiamenti intimi con un suo coetaneo e il video ha iniziato a girare sui social network, tra amici e conoscenti. La ragazza una volta scoperto il terribile “gioco” ha mantenuto il silenzio sull’episodio, ma il suo evidente stato di frustrazione non è passato inosservato.

I genitori si sono accorti che qualcosa non andava e alla fine la verità è venuta a galla. A quel punto è partita la denuncia e la polizia indaga su tre giovani, due ragazzi e una ragazza, tutti minorenni. Le ipotesi di reato sono: diffamazione e distribuzione, divulgazione e diffusione di materiale pornografico. Ma si indaga anche in altre direzioni: e non è escluso che possano esserci anche altre persone coinvolte. Le indagini della squadra mobile sono coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli e sono partite dopo la segnalazione da parte della Questura di Avellino.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.