Rapina e sevizie a coppia, ai domiciliari una delle "belve di Lanciano"

Il giudice Giovanni Nappi ha accolto la richiesta presentata dai legali del 26enne: accettate le motivazioni giuridiche

Dopo la condanna in primo grado con rito abbreviato a 8 anni di reclusione, per George Ghiviziu arrivano delle novità: potrà scontare la pena a casa con il braccialetto elettronico che consentirà di essere monitorato costantemente. Una delle belve di Lanciano, gli autori della violenta rapina nella villa dei coniugi Martelli e Bazzan avvenuta il 23 settembre 2018, tornerà dunque nella sua abitazione insieme alla moglie e ai suoi due piccoli figli. Dopo sei giorni della rapina fu arrestato arrestato mentre cercava di nascondersi tra le campagne tra Sant'Onofrio e Rizzacorno; il processo ha confermato che lui non entrò all'interno della villa ma fece da palo e da autista ai suoi connazionali malviventi.

Accolte le richieste

Lo scorso 8 ottobre sono stati inflitti 65 anni totali di carcere ai componenti: 10 anni a Ruset Aurel, 9 anni e 4 mesi a Ion Cosmin Turlica, 10 anni a Costantin Aurel Turlica, 8 anni a George Ghiviziu, 11 anni e 4 mesi a Marius Adrian Martin; sono accusati di rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di armi. 10 mesi invece a Gheorghe Traian Jacota, accusato di favoreggiamento per aver cercato di far fuggire Ghiviziu.

Come riportato da Il Centro, il giudice Giovanni Nappi ha accolto la richiesta dei domiciliari con braccialetto elettronico presentata lunedì scorso dai legali del 26enne, Paolo e Nicola Sisti. Nonostante il parere negativo del pm, è arrivato il via libera poiché si ritiene che non ci sia più il rischio né di inquinamento delle prove né di reiterare il reato da parte di Ghiviziu: sono state dunque ritenute valide le motivazioni giuridiche presentate dai legali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dredd

Gio, 31/10/2019 - 12:38

Bene, ora spero che qualcuno vada a casa sua

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 31/10/2019 - 12:41

A ecco, mi pareva strano che fossero in carcere....

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 31/10/2019 - 12:49

A questo punto una sola domanda sorge così spontanea che perfino parecchi progressistoidi se la porranno: “Ma i criminali, finalmente riconosciuti colpevoli dopo 6 o 7 ridicoli gradi di giudizio, come saranno puniti? Che fine faranno?”. Il punto è questo: per le rinomate teste d'uovo della magistratura, quelle che amano perdersi nelle astrazioni e che, per questo, risultano pensanti ma non ragionanti, il superiore concetto di 'punizione' è sorpassato, obsoleto, un anacronismo giuridico. Quindi viene impostata male la domanda che va fatta in questi termini: “Quale alternativa alla punizione per un soggetto ritenuto sicuramente colpevole di grave reato dopo il sesto o settimo grado di giudizio?”. Il grande indovinello dei prossimi anni… Ma Alsikar già conosce la risposta…

Klotz1960

Gio, 31/10/2019 - 12:55

Pene troppo basse, da Paese profondamente incivile.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 31/10/2019 - 13:00

IO li metterei in carcere solo per le loro facce, che non promettono bene.

desaix

Gio, 31/10/2019 - 13:25

fra un paio di anni daranno i permessi premio anche agli altri. Vogliono mettere in galera gli evasori e poi mandano a casa questa gente ?

giovanni951

Gio, 31/10/2019 - 13:39

capito perché delinquenti da tutto il mondo vengono in Italia?

ettore10

Gio, 31/10/2019 - 13:45

Si trovano bene in Italia! Che Paese meraviglioso (per i delinquenti)

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 31/10/2019 - 13:46

Il diffuso senso d'insicurezza trova una sua logica spiegazione in queste decisioni. Secondo me lo fanno apposta per impaurirci tutti. Una volta impauriti, saremo più facilmente governabili.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 31/10/2019 - 13:53

un altro giudice discendente dai sessantottini!!

leopard73

Gio, 31/10/2019 - 13:59

Io avrei un altro braccialetto dietro le sbarre a vita QUESTI delinquenti meglio ancora spedirli a casa LORO!!!!!

corto lirazza

Gio, 31/10/2019 - 14:20

Siamo seri, in realtà ho saputo che il giudice che ha inflitto al povero giovine la dura pena dei domiciliari con braccialetto, lo ha anche duramente ammonito alzando addirittura l'indice!

sbrigati

Gio, 31/10/2019 - 14:30

Di cosa deve essere colpevole un delinquente per rimanere in galera a scontare la pena ricevuta?

Ritratto di Willer09

Willer09

Gio, 31/10/2019 - 14:36

viva la giustizia! viva la legge!

katon

Gio, 31/10/2019 - 14:50

Sicuramente questi graditi “ospiti “ del nostro ex bel paese saranno terrorizzati dalla durezza delle nostre leggi e questa pena “ esemplare “ sarà un forte deterrente a commettere reati in Italia. Aspettiamoci una fuga in massa dei delinquenti!!

aldoroma

Gio, 31/10/2019 - 14:52

Complimenti al signor Giudice.

silvano45

Gio, 31/10/2019 - 15:06

grandissima magistratura non politicizzata laboriosa....che giustamente costa il triplo che negli altri paesi che ha acquisito e si tiene ben stretti benefici immaginabili che vogliono essere giudice e legislatori

titina

Gio, 31/10/2019 - 15:10

ALMENO gli stranieri che delinquono dovrebbero , dopo aver scontato la pena, tornare nella loro patria con il DIVIETO PER SEMPRE di mettere piede in Italia, loro e le loro famiglie. L'ideale è dar scontare la pena nelle loro galere.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 31/10/2019 - 15:39

corto lirazza Gio, 31/10/2019 - 14:20 ... se lo ha ammonito alzando il dito indice ... ritiro il mio commento precedente ritenendomi pienamente soddisfatto della decisione del giudice... Anzi, mi immagiono la faccia terrorizzata dello stupratore a sentirsi redarguire in quella maniera e con quella gestualità. Non è che il giudice sia stato un pochino sopra le righe?

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 31/10/2019 - 15:49

L'importante e tenere on Galera quelli come Corona, per la "giustizia" Italiana!!! AUGH.

cabass

Gio, 31/10/2019 - 15:55

Gli intelligentoni che hanno voluto far entrare la Romania in UE, pensavano così di fare un favore alle imprese che avrebbero delocalizzato là... Invece ci siamo ritrovati con un milione di rumeni in Italia e non so quanti nel resto dell'UE, dal momento che non hanno bisogno di alcun permesso; sì, ok, la maggior parte vive civilmente, ma pare che TUTTI i delinquenti della Romania si siano trasferiti qui, tant'è che Bucarest è diventata una città tranquillissima, ben più delle nostre!

Ritratto di ...risorsediTaGlia

...risorsediTaGlia

Gio, 31/10/2019 - 16:00

roba da repubbliQette delle banane, con rispetto delle repubbliQette e delle banane

kennedy99

Gio, 31/10/2019 - 16:56

questi tre signori se ne guarderebbero bene prima di commettere un simile reato nel loro paese.

UnoDiFuori_

Gio, 31/10/2019 - 16:57

Quindi Ghiviziu si fa 8 anni ai domiciliari ? Quindi o sentenze alla cavolo o certezza della pena ridicola, tertium non datur. E come dice hernando45, l'importante è essere inflessibili con Corona.

linogoli33

Gio, 31/10/2019 - 17:29

è stata applicata la legge o è una interpretazione della magistratura. il buonismo applicato alla ferocia delle belve umane.

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 31/10/2019 - 17:37

Io darei il PREMIO NOBEL al Giudice Nappi. Persona giusta, giudice perfetto. BRAVO

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 31/10/2019 - 18:24

Nessun giornalista che va a chiedere spiegazioni ai giudici? Ci piacerebbe la loro giustificazione con il loro lessicale perfetto da arrampicatori di specchiUna trasmissione come quella di Giletti o DelDebbio.

Giorgio Rubiu

Gio, 31/10/2019 - 19:00

Il mio cognome, che termina con una "U" potrebbe farmi passare per Rumeno! Quasi quasi mi metto a delinquere, tanto mi daranno, tutt'al più, i domiciliari! Poi, se si scopre che sono italiano con cognome sardo, allora si che sarei in carcere per anni a venire!

paco51

Gio, 31/10/2019 - 19:20

è normale! si rivalutano i tribunali di un Alleato!

munsal54

Gio, 31/10/2019 - 20:07

Povera Italia , offesa e vilipesa da mala sanità, mal governo ed anche da mala giustizia. Ma c'è qualcosa che funziona bene in questo paese distrutto dalla sinistra e da una Europa delle lobby .