Cronache

Benevento, ladri scatenati fanno incetta di liquori

Colpo alla sede della ditta Alberti che produce lo "Strega": spariti mille euro in contanti dalle casse e una trentina di bottiglie del famoso liquore

Benevento, ladri scatenati fanno incetta di liquori

A Benevento, i ladri fanno irruzione nel punto vendita della storica ditta Alberti e, dopo aver razziato la cassa, portano via quasi trenta bottiglie di liquore Strega.

Il colpo è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, i banditi sono riusciti a entrare nel negozio, che si trova in una zona centrale del capoluogo sannita, nei pressi della stazione ferroviaria, senza forzare alcuna porta d’ingresso.

Una volta dentro, hanno cominciato a “lavorare” alla cassa: sono riusciti a mettere le mani su una cifra in contanti che dai primi rilievi risulta ammontare alla cifra di mille euro. Quindi hanno fatto razzia di alcol. Sono sparite dal punto vendita, insieme coi ladri, una trentina bottiglie di liquore Strega: il valore commerciale della refurtiva è importante. Un colpo preciso e praticamente indolore: dei fatti si sono accorti, solo la mattina dopo, i dipendenti della struttura che, come ogni lunedì si erano recati sul loro posto di lavoro.

Adesso indagano i poliziotti, al vaglio degli agenti i filmati delle videocamere di sorveglianza. Si cerca di risalire, dall’analisi dei frame, all’identità dei ladri di “Strega”.

Commenti