Biella, marocchino minaccia ragazzini con una mannaia

Un pluripregiudicato di 23 anni ha minacciato con un coltellaccio da macellaio alcuni giovani che stavano attendendo un amico

Biella, marocchino minaccia ragazzini con una mannaia

Attimi di orrore ieri sera Biella. Un marocchino pluripregiudicato si è avvicinato con una mannaia da macellaio e li ha minacciati. Come riporta newsbiella.it, "i minori stavano aspettando un amico, quando un marocchino, di 23 anni, residente in Valle Elvo, pluripregiudicato, si è avvicinato. Di colpo, ha preso la mannaia dallo zaino, l’ha avvolta nella giacca e poi l’ha rivolta contro i giovani, terrorizzandoli".

Fortuntamente, proprio mentre il marocchino stava minacciando i ragazzi, è arrivato l'amico che stavano attendendo e li ha fatti salire in macchina. Come riporta newsbiella.it, "vista una pattuglia dell’Arma sopraggiungere, l’autista ha iniziato a suonare il clacson, attirando l’attenzione dei militari. Saputo cosa era accaduto, questi si sono subito messi alla ricerca del nord africano, rintracciato poco distante. La mannaia era tornata nello zaino. Adesso, è stato indagato per minacce aggravate".

Commenti