Bimba azzannata da pittbull che le stacca il naso

La piccola stava giocando e ha infastidito l'animale mentre dormiva. Operata, sta bene

Bimba azzannata da pittbull che le stacca il naso

Una bambina di 7 anni è stata aggredita ieri da un cucciolo di pitbull nella casa dei vicini a cui i genitori l’avevano affidata: il cane ha morso la piccola al volto, strappandole una narice.

L’incidente è avvenuto a Lariano, comune alle porte di Roma, in un comprensorio di case popolari. Nel pomeriggio di ieri il cane stava dormendo e la piccola stava giocando e probabilmente ha infastidito l’animale che all’improvviso si è svegliato ed ha aggredito la bambina. La piccola è stata portata in ospedale dove è stata oprerata d'urgenza. Al momento le sue condizioni generali sono buone, ma dovrà essere sottoposta a ulteriori interventi chirurgici di ricostruzione sia funzionale che estetica della piramide nasale.

Il 22enne proprietario del cane, invece, è sotto accusa per non aver iscritto l’animale, privo di microchip, all’anagrafe canina e i carabinieri hanno inviato un’informativa all’autorità giudiziaria in cui per il giovane si ipotizzano i reati di lesioni personali colpose ed omessa custodia di animali.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti