Bonus asilo nido per tutti: eliminato il tetto legato al reddito

Arriva il sostegno economico anche per le famiglie di bambini gravemente malati

Bonus asilo nido per tutti: eliminato il tetto legato al reddito

La commissione Bilancio ha detto "no", bocciando un emendamento proposto dal Partito democratico e secondo il quale il bonus destinato alle famiglie per iscrivere i figli all'asilo nido sarebbe stato destinato soltanto a chi poteva dimostrare di non avere un reddito superiore ai 25mila euro.

È invece l'emendamento Binetti (Area popolare) alla manovra ad essere passato, garantendo le stesse chance a tutti i nuclei famigliari, a prescindere dal reddito. Un supporto è ora previsto anche per i genitori di bambini con patologie gravi, costretti per questa ragione a non frequentare l'asilo.

"Tutti i bambini sono uguali", ha commentto la Binetti, che ha parlato di "una giornata importante per tutte le famiglie italiane" e auspicato che i risultati raggiunti "siano solo il principio di un welfare in crescita continua".

Per ottenere il bonus, le famiglie dovranno presentare all'Inps tanto la documentazione relativa all'iscrizione del figlio all'asilo quanto le carte che confermano il pagamento della retta.

Ancora da discutere il "bonus mamma", che prevede un'una tantum da 800 euro per le donne incinte e che dovrebbe essere garantito a tutti i nati nel 2017. L'articolo è per ora stato accantonato, in attesa di una riformulazione.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento