Camorra, fasti nella villa da 1,2 milioni di euro: ecco come vive un boss

Ecco le foto choc della super villa confiscata questa mattina a Nicola Schiavone, 34enne figlio del boss dei Casalesi Francesco alias Sandokan

Vale un milione e duecentomila euro, di cui oltre 300mila solo di arredi, la villa confiscata questa mattina a Casal di Principe (in provincia di Caserta) dal Gico di Napoli a Nicola Schiavone, trentaquattrenne figlio del boss dei Casalesi Francesco alias Sandokan.

L’immobile, di due piani per circa 300 metri quadrati, sequestrato il 9 luglio del 2010 contestualmente all’arresto del primogenito della famiglia Schiavone, è ubicato in via Colombo alle spalle del comune di Casal di Principe. Per asportare i mobili sono intervenuti gli uomini del 21 Reggimento Genio Guastatori, di stanza a Caserta, con tre mezzi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.