I carabinieri filmano avvocati che fanno sesso. E il video finisce sul web

È accaduto a Rende, in provincia di Cosenza. I due amanti hanno presentato una denuncia per violazione della privacy

La Procura della Repubblica di Cosenza ha aperto un'inchiesta in relazione ad un filmato che è stato diffuso attraverso i social network ed è poi diventato virale, nel quale si vedono due quarantenni, entrambi avvocati, di Cosenza amoreggiare nel Parco Robinson di Rende, un Comune in provincia di Cosenza.

I due sono stati sorpresi dai carabinieri, la settimana scorsa, dopo una segnalazione, mentre, svestiti, consumavano un atto sessuale. I militari hanno ripreso la scena. Il filmato però, per cause in corso di accertamento da parte dei magistrati, è diventato pubblico. Nei giorni scorsi i due amanti, hanno denunciato il fatto come violazione della loro privacy, visto che sono perfettamente riconoscibili nelle immagini del video. La Procura non intende fare dichiarazioni, ma pare che le indagini siano a buon punto e che a breve potrebbero essere prese delle misure contro chi ha diffuso il video.

Intanto c'è chi ha pensato di stampare delle magliette, con le scritte "Mamma mia" e "Siamo usciti pazzi"; c'è chi ha fatto dei video-parodia in cui un uomo si lascia sorprendere su un prato insieme ad una capra. Insomma il video dei due avvocati nel parco è diventato virale. Il Parco Robinson di Rende è solitamente frequentato da famiglie e anche da coppiette. I due professionisti, però, si sono fatti prendere dalla passione, consumando l'atto sessuale proprio in mezzo al prato. È accaduto all'ora di pranzo e più di qualcuno si è accorto di loro. Due le segnalazioni arrivate ai carabinieri. I militari si sono recati sul posto e hanno attivato la microtelecamera per documentare la scena. E sarebbe proprio questo video, chissà come sfuggito alla custodia dei militari, che è stato diffuso ed è diventato virale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Sab, 04/08/2018 - 12:52

Chissà come "ridono" i rispettivi coniugi!!XD

Ritratto di mbferno

Anonimo (non verificato)

fifaus

Sab, 04/08/2018 - 13:13

In fondo, la colpa di questa copia è di essere persone normali. Fossero stati omosessuali o lesbiche, nessuno avrebbe segnalato il fatto ai carabinieri. Anche se avessero spacciato droga, li avrebbero lasciati in pace.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 04/08/2018 - 14:47

---i due avvocati ovviamente minus--a dispetto delle loro professioni---poveri clienti che si affidano a queste menti--col proliferare dei break trovare una camera a buon mercato è ormai uno scherzo da ragazzi---quanto agli sbirri poi--pare che gli inquirenti abbiano già in mano il nome del caramba(in questo caso nei secoli infedele) che si è divertito ad uppare il filmino su una chat---spero che a questo sbirro tolgano la divisa che indossa in maniera indecente e spero che la richiesta di risarcimento danni per via civile che gli avvocati immortalati sicuramente esigeranno lo mandino definitivamente sul lastrico--swag

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Sab, 04/08/2018 - 15:55

Se il filmato l'hanno fatto i CC come mai il video è finito in giro? Chi fa queste cose deve essere punito molto severamente.

tonipier

Sab, 04/08/2018 - 16:16

"IL DECLINO DEI VALORI DELLA AVVOCATURA" L'avvento del regime delle masse non poteva non sortire la erosione dei valori individuali e sociali.

walter viva

Sab, 04/08/2018 - 17:12

elkid, i carabinieri si chiamano carabinieri, i poliziotti si chiamano poliziotti, i vigili si chiamano vigili, e via dicendo, non sbirri, caramba etc. Se ogni volta che ti incontrassi ti salutassi con un sonoro str...o?

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 04/08/2018 - 17:42

Quante storie per la fuga di un filmato di atti pubblici! Il povero Cavaliere è stato messo alla berlina un milione di volte, sia lui che i suoi ospiti.. e tutti che ridevano... Persino la stampa straniera mandava i suoi fotografi guardoni per carpire immagini in ambiente protetto dalla privacy

giovaneitalia

Sab, 04/08/2018 - 19:57

Vedrete che a breve chiederanno i danni ai CC..

GrifoXV

Sab, 04/08/2018 - 20:03

@ walter viva: Lo prenderebbe come un complimento e comincerebbe a montarsi la testa

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Lun, 06/08/2018 - 09:05

niente da fare elpirl non riesce proprio a stare senza tavernello .... qualcuno lo fermi ....