Case in vendita a 1 euro: l'idea di un sindaco contro lo spopolamento

A Tarsia, nel Cosentino, il sindaco vuole acquisire gli immobili abbandonati per rivenderli alle giovani coppie

A Tarsia, nel Cosentino, sempre più immobili vengono abandonati e le famiglie lasciano il paese, che si spopola sempre più velocemente. Ma, per scongiurare il fenomeno, il sindaco ha deciso di mettere in vendita le case abbandonate, al simbolico prezzo di 1 euro.

L'idea del primo cittadino, Roberto Ameruso, è di acquisire le case abbandonate e rivenderle simbolicamente a giovani coppie, così da garantire un futuro a Tarsia, importante centro dal punto di vista storico, dato che durante il Fascismo è stato luogo di un campo di internamento. Gli immobili disabitati, chiesti dal Comune, sono una ventina al momenti e "la gran parte sono di proprietà di persone che non hanno più interesse a tenerle", secondo quanto spiega il sindaco a Tgcom24. La giunta ha stilato un Regolamento per inserire le case nel patrimonio comunale. Il passo successivo sarà "l'approvazione di un bando rivolto alle giovani coppie". Ma il vantaggio, per chi deciderà di comprare casa a Tarsia, potrebbe non essere solo il prezzo stracciato:"Stiamo valutando anche la possibilità di evitare agli acquirenti le spese notarili, con una cessione a titolo gratuito degli immobili".

L'idea di Ameruso non è nuova: risale a più di 30 anni fa il caso di Badolato, centro del Catanese messo in vendita a prezzi bassissimi. Ora, però. Badolato è un borgo completamente rinato e ripopolato. A Tarsia si va oltre: le abitazioni sono addirittura gratis e l'acquirente dovrà provvedere solamente alle spese di ristrutturazione. Il sindaco è ottimista sul buon esito dell'operazione: "Abbiamo già riscontrato che ci sono coppie interessate alla proposta".

Ma sembra che Ameruso non voglia fermarsi al recupero edilizio: "Pensiamo anche all'attivazione di nuove start-up imprenditoriali e alla valorizzazione del patrimonio naturale e culturale per un turismo sostenibile".

Commenti

handy13

Lun, 05/11/2018 - 13:22

...ma perchè non fa la stessa cosa comune di Milano che ha 5000 appartamenti VUOTI.!!!...da anni e NON riesce a ristrutturare x affittarli.!!!..venderne una parte a prezzi vantaggiosi e la ristrutturazione la fanno chi compra, è così difficile attuarlo.?

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 05/11/2018 - 15:53

A Tarsia ci sono stato la prima volta nel 67 e gia allora era da aver paura. Chissa come sara OGGI. Chi puo avere la voglia di vivere in un posto simile, sono solo quelli che possono vivere senza NIENTE. Al confronto il Nicaragua e piu sviluppato!!!lol lol.

Popi46

Lun, 05/11/2018 - 18:10

Le case in vendita ad 1€ è stata una trovata di Sgarbi quando,anni fa, era sindaco di un paese disastrato demograficamente in Sicilia, ma non mi sembra che abbia avuto successo

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 05/11/2018 - 18:20

...E l'ICI?....E l'IMU?...

Reip

Lun, 05/11/2018 - 19:03

Tarsia nel Cosentino credo faccia schifo anche ai piu’ disperati finti profughi clandestini, figuriamoci agli italiani!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 05/11/2018 - 19:45

e chi li compra in terronia?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 05/11/2018 - 19:47

handy13 paragoni Milano con Tarsia?

Altoviti

Lun, 05/11/2018 - 19:55

lo farà mica per mantenere il suo stipendio di sindaco?

Divoll

Lun, 05/11/2018 - 21:21

Basta che le giovani coppie siano italiane. No al "ripopolamento" etnico.

killkoms

Lun, 05/11/2018 - 22:29

sempre meglio che fare come a riace!