Caserta, 70enne stuprata da "uomo di colore", è caccia all'uomo

La donna, aggredita con violenza, è stata rinvenuta nei pressi della propria abitazione, coperta di lividi e lesioni: gli uomini del commissariato di Castel Volturno sono alla ricerca del responsabile

Aggredita, pestata con inaudita violenza e poi stuprata da quello che ha descritto come "uomo di colore", l'incubo di una donna di circa 70 anni ha avuto luogo a Mondragone (Caserta), intorno alle 7 del mattino di ieri, venerdì 22 novembre.

Per la precisione, l'episodio si è verificato lungo la strada statale Domiziana, nelle campagne della località Stercolilli, dove sorgono delle strutture diroccate ed abusive.

La vittima, una settantenne di nazionalità slava, sarebbe stata presa di mira dal suo aguzzino mentre rientrava all'interno della propria abitazione, dato che lì è stata ritrovata, come riferito dalla stampa locale, dai sanitari del 118 accorsi sul posto.

Attaccata da un "uomo di colore", che non conosceva nè aveva mai visto prima di allora, come raccontato successivamente agli inquirenti, l'anziana ha cercato fino all'ultimo e con ogni briciolo di forza che aveva in corpo di opporre resistenza.

Sorpreso, molto probabilmente, dalla reazione di una vittima che aveva reputato indifesa, il malvivente l'ha pestata, colpendola con forza per riuscire a sopraffarla e ad ottenere ciò che voleva. Numerosi, infatti, sono i lividi, i graffi e le lesioni rilevate sul suo corpo dai medici che l'hanno assistita, a riprova della brutale violenza con cui l'aggressore ha cercato di vincere le sue ultime resistenze.

Dopo averla stordita, lo straniero l'ha quindi stuprata, lasciandola in mezzo ad una strada tra le baracche, prima di fuggire dal posto e fare perdere le proprie tracce. Per fortuna della settantenne, alcuni altri ospiti che vivono nella zona l'hanno trovata e si sono immediatamente attivati per contattare i soccorsi e richiedere un loro rapido intervento.

L'anziana è stata assistita dal personale sanitario a bordo di un'ambulanza e successivamente trasferita presso l'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca (Caserta).

Qui, dove si trova tuttora ricoverata, la vittima ha raccontato ai medici l'accaduto, e si è quindi attivato il protocollo previsto per questo genere di delicate situazioni. L'esame del tampone vaginale, che si effettua in casi di violenze sessuali, ha infine corroborato la tesi dell'avvenuto stupro. Convocati, pertanto, dal personale medico della struttura sanitaria, gli uomini del commissariato di Castel Volturno (Caserta) si sono occupati di interrogare la vittima e di cercare di carpire da essa quante più informazioni possibili. La ricostruzione non dettagliata effettuata dalla settantenne ha dato pochi elementi a disposizione degli inquirenti, che sono ora alla ricerca dell'"uomo di colore" descritto dalla donna e del quale ancora non si ha alcuna notizia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Malacappa

Sab, 23/11/2019 - 14:19

E te pareva,integrazione perfetta

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 23/11/2019 - 14:27

Un motivo di più per partecipare lunedì prossimo alla “Giornata Internazionale Contro la Violenza Sulle Donne”: in Italia ogni 15 minuti una donna subisce una qualche forma di violenza e un’Italiana su due è vittima nella sua vita di molestie sessuali. L’Italia è il Paese occidentale più violento contro le donne e nella maggior parte dei casi la violenza matura in ambito domestico: è ora che tutti insieme facciamo qualcosa di concreto.

kennedy99

Sab, 23/11/2019 - 14:35

anche questo fatto per i benpensanti sarà colpa di salvini che incità all'odio.ognuno tragga le sue conclusioni.

batpas

Sab, 23/11/2019 - 14:39

poverino, ha agito in stato di necessità. scommettiamo che qualcuno lo giustificherà ?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 23/11/2019 - 15:10

Ettepareva !

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/11/2019 - 16:06

@stamicchia stai tranquillo che la manifestazione è riferita per le violenze subite solo dai mariti, o genitori, o parenti, bianchi e presumibili italiani, non si riferiscono anche per le risorse. Ora dovrebbero uscire subito a protestare, il tam tam del web lo conoscono, se vogliono lo farebbero immediatamente, ma è una risorsa ed allora...

aldoroma

Sab, 23/11/2019 - 16:24

Ragazzi è una risorsa....

Adespota

Sab, 23/11/2019 - 16:55

Occhio e croce direi che il poverino non è un clandestino bensi un rifugiato politico proveniente da un Paese dove effettivamente c'è una fame nera, che più nera non si può...

stefano1951

Sab, 23/11/2019 - 17:04

Un "italiano originario della Nigeria"?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 23/11/2019 - 17:12

....alla caccia della "risorsa"!

eolo121

Sab, 23/11/2019 - 17:16

E i buonisti a Napoli fanno la statua di Salvini che spara , fate vomitare!

Robdx

Sab, 23/11/2019 - 17:18

Boldrini dove sei?non organizzi una bella marcetta?

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Sab, 23/11/2019 - 17:32

Staminchia tu sei sempre in malafede i tuoi commenti sono nauseabondi

ziobeppe1951

Sab, 23/11/2019 - 17:47

stamikia...tu partecipa, mi raccomando..PS....portati la moglie..non lasciarla sola a casa..

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 23/11/2019 - 17:48

Adespota, se nel paese del CLANDESTINO c'è guerra, non è un rifugiato ma un DISERTORE!

mariolino50

Sab, 23/11/2019 - 18:42

stamicchia Informarsi prima non è vietato, https://www.istat.it/it/violenza-sulle-donne/il-fenomeno/omicidi-di-donne, ogni tanto rimetto questo link al sito Istat, dove si vede chiaramente che qui le donne stanno in uno dei posti più sicuri al mondo, e fanno tanto vittimismo. In Germania gli omicidi di donne sono oltre il doppio, e nei paesi baltici sei volte, solo 4 sono dietro, possibile che vi fate tutti intortare dalla propaganda anti uomo imperante sui media.

Adespota

Sab, 23/11/2019 - 18:51

@tomari: se rileggi con maggior attenzione vedrai che era solo un po' di humour (nero) ...parlavo di fame nera...non di guerre...

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 23/11/2019 - 19:47

E' risaputo che ai nexri piacciono le 70+

Zingarettibacia...

Dom, 24/11/2019 - 01:25

Stamicchia, pessimo. Non fare il furbo. L'attenzione non la distogli...