Cena a base di astice e pesce crudo, poi la coppia fugge senza pagare

Un uomo e una donna se la sono data a gambe al momento di pagare il conto. La denuncia sulla pagina Facebook della trattoria

Hanno consumato una cena di alto livello, pasteggiando ad astice e pesce crudo, poi, al momento di tirare fuori i soldi per pagare il conto, se la sono data a gambe. La coppia, un uomo e una donna, sono fuggiti come se niente fosse. Sarà ora compito dei carabinieri, con filmati alla mano, rintracciare i lestofanti. La trattoria ha postato la foto dello scontrino sulla pagina Facebook, spiegando la truffa. I due avrebbero dovuto pagare circa 57 euro a testa. Brutta avventura quella che è capitata a un ristorante di Parma, “L’incontro dei sapori”, sito in via Fleming. Due clienti hanno telefonato con il cellulare e hanno prenotato un tavolo per la serata. Quando sono arrivati e si sono seduti hanno dato uno sguardo attento al menu, prediligendo i piatti più costosi della lista.

La cena a base di astice e pesce crudo

Hanno infatti optato per una cena tutta a base di pesce. A cominciare dall’antipasto di pesce crudo. Hanno poi continuato con le fettuccine all’astice e la zuppa di pesce. Finendo con un bel contorno di verdure del giorno. La coppia ha preferito non ordinare vino o spumante, per fortuna del proprietario, e hanno invece scelto di accompagnare la cena con una bottiglia di acqua. Ogni piatto mangiato ha ricevuto i complimenti dei due clienti per la qualità del cibo. Tutto perfetto se non fosse che la coppia, al momento di pagare, si è dileguata nel nulla. Uomo e donna si sono infatti divisi , uno dopo l’altro, hanno guadagnato l’uscita senza passare dalla cassa. Totale del conto: 114, 50 euro. I ristoratori hanno quindi voluto denunciare la truffa sul profilo social del ristorante, con tanto di foto dello scontrino incriminato e spiegando che “non sono i 115,00 euro che non abbiamo intascato ma l’offesa personale ricevuta per questo ignobile e ben studiato gesto”.

C'è chi ha giustificato i truffatori

I commenti sono stati diversi e si sono divisi tra chi ha giudicato il prezzo equo, e chi invece un po’ salato. La maggior parte ha comunque dato ragione ai proprietari. Questi hanno poi risposto a coloro che avevano giudicato il conto in questione eccessivamente caro, giustificando i due truffatori e il loro comportamento. I gestori hanno infatti ricordato: “Uscire da un locale senza pagare è un reato. Fuori dal locale abbiamo un menù esposto e non obblighiamo nessuno ad entrare. I due signori hanno preso i tre piatti più costosi del menù e hanno fatto un sacco di complimenti sia per la bontà del cibo che per le porzioni abbondanti! Tante persone durante la cena escono a fumare ma poi correttamente rientrano e pagano il conto”. Sarà ora compito dei carabinieri identificare la coppia di truffatori, grazie ai filmati registrati dalle telecamere presenti all’interno del locale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di silviste

silviste

Mer, 01/01/2020 - 17:20

Come non hanno ordinato vino? Il Gewuztraminer cos'è, Coca Cola? Via, scrivere meglio gli articoli.

seccatissimo

Mer, 01/01/2020 - 17:29

x Valentina Dardari-Mer,01/01/2020-16:34 - Come sarebbe a dire "La coppia ha preferito non ordinare vino o spumante, per fortuna del proprietario, e hanno invece scelto di accompagnare la cena con una bottiglia di acqua." Ma se nello scontrino sono indicate due bottiglie di vino "Gewuerztraminer" !!!!!!!

stefi84

Mer, 01/01/2020 - 17:30

E anche risalendo al numero del cellulare...

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mer, 01/01/2020 - 17:43

Non c'è davvero più ONESTÀ. Potevano almeno pagare con il reddito di cittadinanza...

cgf

Mer, 01/01/2020 - 17:55

2 bottiglie di Gewurztraminer? però!!

gisto

Mer, 01/01/2020 - 18:15

L'articolo racconta che non hanno bevuto vino ,il gerwuztraminer 2x 20 euro allora cos'è?Un ottimo vino bianco profumato da abbinare al pesce. In definitiva i prezzi non sono cari.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 01/01/2020 - 18:39

i prezzi in tutti ii ristoranti sono per chiari nei menu'..non si tratta di sorpresa,ma di truffa vera e propria.anche se li prenderanno,che potranno fargli?? manco lavare i piatti..quelli erano nei film di charlot e stanlio e ollio

maricap

Mer, 01/01/2020 - 19:47

Azz, mica una bottiglia, se ne sono scolate due di quel vinello che anche ad andare a comprarlo in negozio, non si riesce ad avere, a meno di 10 euretti alla bottiglia, potendoli superare agevolmente anche di due o tre volte, a seconda dell'annata e dell'invecchiamento. Lavori forzati fino al completo risarcimento di tutto il danno arrecato al ristoratore e allo Stato Italiano, dato che le cause costano, e questi si avvarrebbero dell'assistenza legale di gratuito patrocinio. Già ma i comunisti non vogliono, loro addirittura hanno fatto passare la legge " Nessuno tocchi Caino" ovvero quella sulla cosiddetta tortura. Bastardiiiiiiii !

ziobeppe1951

Mer, 01/01/2020 - 19:52

Mi sa tanto di commensali bergogliani

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 02/01/2020 - 10:12

... dove poteva succedere? in patania!

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Gio, 02/01/2020 - 13:43

Nazionalità dei colpevoli? Non cittadinanza, nazionalità?