Conversano, 16enne precipita dal balcone: vivo per miracolo

Il giovane è caduto in piedi e ha riportato fratture guaribili in 45 giorni

Cade dal secondo piano ma finisce sull'asfalto con i piedi e questo gli salva la vita. È accaduto ieri pomeriggio a Conversano, un Comune in provincia di Bari. Erano circa le 17 quando un ragazzo di sedici anni è precipitato dal balcone di casa. Si grida al miracolo perché cadendo in piedi non ha riportato lesioni mortali. Il giovane è ricoverato al Policlinico di Bari per accertamenti, nel reparto di neurochirurgia. Perché è vero che quel tipo di caduta non lo ha messo in pericolo di vita ma i medici sospettano fratture alla spina dorsale, al calcagno e al polso. In realtà al giovane non è stato riscontrato nulla di grave tanto che i medici hanno stabilito per la guarigione una prognosi di quarantacinque giorni. Come dicevamo in città si grida al miracolo, ma restano tanti interrogativi su cosa abbia potuto spingere il giovane a lanciarsi nel vuoto. Dubbi che certo bisognerà chiarire al più presto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.