Il coronavirus arriva in Toscana. E con lui anche la paura

Primo caso di coronavirus in Toscana. Dove le scuole, questa mattina, erano ancora aperte. La Regione al momento non ha inoltrato direttive ai dirigenti scolastici che brancolano nel buio. E i genitori sono preoccupati.

Il Coronavirus arriva anche in Toscana. La notizia è di questa mattina, quando i test su un paziente finito ieri sera al pronto soccorso sono risultati positivi. L'imprenditore, di circa 60 anni, sembrerebbe affetto da Covid-19, secondo i risultati del tampone. Ora, si attende la conferma dell'Istituto superiore di Sanità.

L'uomo si sarebbe presentato all’ospedale di Santa Maria Nuova, a due passi dal Duomo di Firenze, ieri nel pomeriggio. Poi, nella notte, i medici avrebbero effettuato il test diagnostico per comprendere se il paziente fosse affetto dal virus asiatico. Ora l’uomo, che era rientrato in Italia circa venti giorni fa dopo essere stato a Singapore, è stato trasferito nel reparto malattie infettive di Ponte a Niccheri e gli ambienti del pronto soccorso di Santa Maria Nuova sono stati sanificati.

Intanto le scuole della regione rimangono aperte e al momento non sono stati presi nuovi provvedimenti neanche per quanto riguarda le università e le attività commerciali.

"L'unica novità che ci è stata imposta tramite una circolare è l'obbligo di bloccare le gite scolastiche", ci spiega Marzia Maselli, vicepreside della scuola dell’Infanzia e Primaria Balducci di Firenze. Maestre e alunni non potranno uscire dal comune per le normali visite d’istruzione, ma per il resto tutto procede con regolarità. "Noi, come scuola, stiamo mettendo in atto delle accortezze per quanto riguarda le norme igieniche da far rispettare ai piccoli. Abbiamo aumentato il lavaggio delle mani, cerchiamo di fare maggiore attenzione a queste semplici precauzioni di routine, ma per il resto, possiamo fare ben poco".

Intanto tra i genitori sale l’ansia del contagio e in molti sarebbero favorevoli a una chiusura degli istituti. Un provvedimento che forse potrebbe servire per isolare il virus e tranquillizzare le famiglie. È d’accordo con i familiari la vicepreside: "Forse un blocco di almeno una settimana sarebbe utile, ma adesso possiamo solo attendere che ci vengano inoltrati protocolli più specifici".

Qualcuno tra i genitori ha già pensato di interrompere i contatti del proprio bambino con i compagni di classe. Le assenze in aula aumentano giorno dopo giorno, sopratutto nelle zone di Prato e dintorni, dove la comunità cinese è una delle più numerose d’Europa. Qualcuno ha deciso di tenere i figli a casa in una sorta di quarantena spontanea e la psicosi continua ad aumentare. Sopratutto adesso che la minaccia del virus, dopo il nord Italia, ha toccato anche il capoluogo toscano.

Molti i casi da accertare. La donna italiana che lunedì sera era arrivata in treno da Venezia alla stazione di Firenze si trova ancora ricoverata in isolamento all'ospedale di Careggi, dove i medici stanno procedendo all'analisi dei tamponi. Anche per quanto riguarda la stazione l'amministrazione non ha preso provvedimenti. Nessun blocco per quanto riguarda i binari in Santa Maria Novella, dove anche le attività commerciali continuano a restare aperte e accogliere turisti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Ilsabbatico

Mar, 25/02/2020 - 11:33

Tranquilli, c'è Rossi!!! E ci sono pure Conte e Speranza (sempre che non si sia già dimesso ...speriamo)

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 25/02/2020 - 11:37

Bella lotta tra il temibile coronavirus e l'ancora piu' temibile razzismo-virus...

Giorgio5819

Mar, 25/02/2020 - 11:37

PAGLIACCI !! Chiamate conte , ci pensa lui, BUFFONI !!

bernardo47

Mar, 25/02/2020 - 11:47

giorgio5819.....non mi piace conte, ma regione lombardia ha fatto il grande pasticcio con ospedale coduogno o come diavolo si chiama...;poco da fare.

cecco61

Mar, 25/02/2020 - 12:03

@ Bernardo47: la Lombardia ha applicato i protocolli del ministero. Se un primo controllo fosse stato fatto a tutti i passeggeri (non solo cinesi), come richiesto, e non usato da Conte e soci per fare sciacallaggio politico, non saremmo qui a parlarne. A Bangkok i controlli c'erano già ai primi di febbraio, su tutti, ma proprio tutti i passeggeri: hanno beccato alcuni casi e, dopo aver controllato anche chi viaggiava con loro sono arrivati a 35 casi, fermi ormai da quasi un mese malgrado un viavai di cinesi impressionante. Scaricare le proprie colpe sugli altri è e resta ancora sciacallaggio. Punto.

Arnyarny

Mar, 25/02/2020 - 12:09

Bernardo 47 è più forte di te ,conte ha fatto entrare dalla finestra i cinesi rossi ne ha fatti entrare 2500 ma la colpa è dell' ospedale. Ecco hai messo il cervello all' aria.

Giorgio5819

Mar, 25/02/2020 - 12:21

bernardo47, La Lombardia ha applicato il protocollo stabilito dall' I S S , quindi sotto controllo Ministero della Sanità, Quindi CONTE. E' chiaro ?..... Non sanno più come sfuggire alle proprie responsabilità , alla propria spocchiosa insipienza di comunistelli ... . NULLA DA FARE.

Calmapiatta

Mar, 25/02/2020 - 12:25

Arriva? In Toscana vive una comunità (quasi 60 mila persone - almeno quelle regolari) per lo più concentrata tra Prato e Firenze. Moltissimi di loro si sono recati in Cina per il Capodanno cinese e sono anche tornati. Eppure nessun caso, neanche un raffreddore. Statisticamente è impossibile che un vecchietto di Codogno abbia più possibilità di entrare in contatto col virus di un cittadino cinese in rientro dalla Cina.

WmatteoSalvini

Mar, 25/02/2020 - 12:25

bernardo 47, proprio non perdi occasione per startene zitto.... anche quando dovresti proprio farlo... !

antonioarezzo

Mar, 25/02/2020 - 12:30

Arnyarny Mar, 25/02/2020 - 12:09 guarda che il Bernardo il cervello non ce l'ha.

jaguar

Mar, 25/02/2020 - 12:33

bernardo47, il pasticcio non l'ha combinato la regione Lombardia ma il signor Conte, il quale continua a vantarsi di collaborare con le migliori menti mondiali in materia di virus. Evidentemente tutti quanti hanno preso un granchio e cominciano a scaricare colpe agli ospedali.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/02/2020 - 12:44

@Bernardo47 - hai detto anche oggi l'ennesima minchiata. Se non ci credi, guarda che tutti ti stanno rimproverando. Non ti vogliono neppuure al parco?

cgf

Mar, 25/02/2020 - 13:07

Aspettate che Conte vi mandi protocolli specifici? vi dirà di consultare l'OMS e colpa vostra che non lo avete già fatto. Ma sono proprio convinti che abbiamo un vero governo in Italia!

Ritratto di filospinato

filospinato

Mar, 25/02/2020 - 13:31

una notizia virale! e chi mi dice che invece non è tornato a casa?

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 25/02/2020 - 14:44

'Aspettiamo protocolli specifici'... a righe o a quadretti??? ah già aspettate l'imboccata di giuseppì o dell'altro fratello di montalbano!!

tiromancino

Mar, 25/02/2020 - 15:10

Venti,ventuno giorni, lazzaretto d'Europa saremo.

veromario

Mar, 25/02/2020 - 15:18

povero bernardo47 avevi fatto meglio stare zitto,fatti consolare da schiacciaraiban.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 25/02/2020 - 15:21

e qual'è il problema ? se avete dei dubi chiedete a rossi.....si quello che si fotografare con i rom alla faccia di tutti voi !

ST6

Mar, 25/02/2020 - 15:57

filospinato: "una notizia virale! e chi mi dice che invece non è tornato a casa?" E se l'hanno portato i marziani? Concdntrati su quello che sai, che già così ti riesce impossibile...

ST6

Mar, 25/02/2020 - 15:58

Aereo preso da/per NY, controllato solo la temperatura ai vari gates. Quest'è

ST6

Mar, 25/02/2020 - 16:02

Adesso vedremo cosa succederà fra 1 settimana quando dovremo fare Malpensa - La Guardia.

Ritratto di Fox2010

Fox2010

Mar, 25/02/2020 - 16:42

Speranza ha detto a Conti che c'è un problema. Conti ha risposto di occuparsene lui che non ha tempo. Speranza dice a Rossi di prendere carta e penna e di buttare giù qualcosa. Se non riesce, informarsi come fanno gli altri però di stare attento nel copiare di non fare errori.... l'altra volta ha scritto Codogno con 2 d, e la zona rossa non sono i comuni a guida PD...

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 25/02/2020 - 17:39

Ci pensa Rossi ahahahahahahah

Claudip

Mar, 25/02/2020 - 19:45

Mi dispiace che non ci sia Salvini al governo del paese così invece che aprire sempre la bocca a vanvera dovrebbe muovere le mani - in Lombardia e Veneto hanno distrutto la sanità pubblica o nessuno di questo giornale di ricorda dei due ladroni formigoni e galan ( vice di galan Zaia )

lupo1963

Mar, 25/02/2020 - 21:29

Carnevale di Viareggio : 100.000 persone ammassate.Cosa aspetta Rossi per sospendere la sfilata dei carri ?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 26/02/2020 - 00:37

Il governatore toscano si rifiuta,in qualità di tutore della regione rossa, di credere che il coronavirus non possa sbarcare lì. Sarà meglio che tutti i cittadini lascino i propri figli a casa tanto il decreto prima o poi arriverà e allora sarà tardi. Signor Rossi sarà meglio che si dimetta per non incorrere nell'ira dei suoi cittadini toscani.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 26/02/2020 - 00:41

Il governatore Rossi:"Scuole aperte!" MA DIMETTITI CHE E' MEGLIO PER TE.

Gattagrigia

Mer, 26/02/2020 - 02:29

In casi di epidemia i cinesi, anche quelli che non vivono in patria, per cultura e abitudine si isolano e usano le mascherine. Lo fanno per un semplice raffreddore. A Wuhan la situazione è precipitata proprio, in questo caso per la non conoscenza del virus, perché ci si recava in ospedale. In altre città come Shanghai e Pechino dopo è stato vietato. In Italia si era già informati, all’ospedale qualche dubbio doveva venire, anche se il paziente non aveva gli occhi a mandorla.

Romeo08

Mer, 26/02/2020 - 07:59

Codogno colpevole? Il Paziente 1 è malato da 14 febbraio; tolti 14 giorni di incubazione, risulta aver contratto il virus il 31 gennaio; si è presentato in ospedale il 18 gennaio; in quei diciotto 18 ha fatto di tutto, è stato ovunque, ha infettato decine di persone. Che colpa ha l'ospedale di Codogno? nessuna. Forse, ma è da dimostrare, ha ricoverato il Paziente 1 con 24 ore di ritardo, ma se anche l'avessero fatto il 18 febbraio il pasticcio ormai era fatto. SINISTRI SOMARI prima di pontificare IMPARATE A CONTARE e poi consultatevi coi Virologi competenti.