Vaccino Pfizer, Gismondo: "Vendita azioni? Non è un buon segno"

La microbiologa dell'ospedale Sacco di Milano, Maria Rita Gismondo, ha spiegato che l'anticorpo monoclonale di Eli Lill è "la prima terapia mirata" contro il Covid

"L'operazione fa pensare anche una persona ignorante in materia. Non è certo un buon segno, ma ovviamente lasciamo parlare di economia agli economisti". È quanto ha dichiarato all'Adnkronos Salute la microbiologa dell'ospedale Sacco di Milano, Maria Rita Gismondo, in merito alla vendita da parte del Ceo di Pfizer Albert Bourla e della vicepresidente esecutiva Sally Susman, di azioni del gruppo nel giorno stesso in cui la compagnia americana ha reso pubblico che il vaccino anti Covid-19, sviluppato in collaborazione con BionTech, ha una efficacia al 90%.

Bourla avrebbe venduto sul mercato 132.508 azioni del gruppo da lui guidato al prezzo di 41,9 dollari ciascuna: con questa mossa è riuscito ad incassare oltre 5,5 milioni di dollari. La vendita è emersa dai documenti obbligatori presentati presso la Securities and Exchange Commission, l'ente federale statunitense preposto alla vigilanza della Borsa valori. Una portavoce della Pfizer ha, però, gettato acqua sul fuoco delle polemiche ed ha spiegato che la mossa del Ceo è avvenuta perché le azioni della compagnia avevano raggiunto un prezzo predeterminato previsto da un precedente piano di vendita già autorizzato lo scorso 19 agosto.

Il vaccino è sì una notizia importante ma già all'indomani dell’annuncio della Pfizer la Gismondo si era spinta oltre tanto che aveva sottolineato che "il vero, concreto raggio di luce" sul fronte delle armi farmacologiche anti-Covid-19 era il via libera dell'americana Fda (Food and drug administration, ndr) all'anticorpo monoclonale di Eli Lilly, azienda farmaceutica globale con sede a Indianapolis, che "fa ben sperare nel curare i pazienti affetti da questa malattia". Come ha sottolineato il Washington Post, i ricercatori hanno spiegato che il farmaco, un anticorpo prodotto in laboratorio che imita l'attacco del sistema immunitario al virus, fa parte di "una classe di farmaci che si rivelerà un potente strumento per cambiare il corso della pandemia e potrà fare da ponte verso un vaccino. Inoltre, fa parte della stessa famiglia di farmaci del trattamento ricevuto dal presidente Donald Trump quando è stato colpito da Covid-19".

Per la Gismondo questa è "la prima terapia mirata" contro il coronavirus "in un panorama più che confuso di annunci su vaccini che funzionano e che poi cadono nell'oblio, e in un panorama di promesse che fanno bene solo alla Borsa, ma non certo alla salute dell'uomo". Infine l'esperta si è augurata che l’approvazione della Fda venga estesa a livello mondiale e che tutti i malati possano usufruirne in attesa di un vaccino "che non si sa se e quando arriverà".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

DRAGONI

Ven, 13/11/2020 - 12:09

SEMPLICEMENTE UNA PESSIMISTA CHE NON CONOSCE LE REGOLE DEL MERCATO CHE PREMIA GLI INVESTITORI QUNDO CE NE SONO I MOTIVI MA PUNISCE DRASTICAMENTE QUANDO I MOTIVI DEL PREMIO RISULTANO NON VERITIERI. NON MI SEMBRA CHE LE DIPfizerCHIARAZIONI DELLA VIROLOGA HANNO CAUSATO UNA CADUTA IN BORSA DEL TITOLO PFIZER.

Ritratto di HARIES

HARIES

Ven, 13/11/2020 - 12:09

Suggerisco la creazione di una commissione di esperti procuratori che tenga sotto controllo tutti questi eventi di ordine burocratico e finanziario e sanitario (a qualsiasi livello istituzionale, anche globale), monitorando ogni accadimento e archiviando i dati. Potrebbero servire in futuro per eventuali indagini e processi.

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 13/11/2020 - 12:17

La medicina è il prodotto di due fattori, economia e biologia.

Robdx

Ven, 13/11/2020 - 12:20

Evidentemente la signora ha poca conoscenza del mercato borsistico soprattutto delle pharma, oltre a virologa è divenuta anche economista, magari la pfizer non dovrebbe piu comunicare risultati favorevoli o non favorevoli della sua immensa pipeline in fase 3?

nopolcorrect

Ven, 13/11/2020 - 13:57

Forse la Gismondo non sa che il vaccino della Pfizer non solo è stato approvato dalla FDA come gli anticorpi monoclonali della Eli Lilly ma è stato già comperato in dosi massicce dalla UE. I guadagli del CEO della Pfizer sono meritatissimi.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 13/11/2020 - 13:58

"Inoltre, fa parte della stessa famiglia di farmaci del trattamento ricevuto dal presidente Donald Trump quando è stato colpito da Covid-19" ... ma noooo, ma quali monoclonali da 1 milione di dollari! Trump lo hanno curato con l'idrossiclorochina! La stessa che Capitan Papeete, una settimana fa, mascherina "MAGA" ancora addosso (e già che indossasse qualcosa è una notizia) chiedeva di somministrare a tappeto a tutti i malati italiani! E che importa che non ci sia uno studio pubblicato che affermi che a qualcosa serve mentre ce ne sono quanti se ne vuole che attestano che non serve a nulla e anzi può far danni? Erano più credibili i venditori di elisir per "guarire tutti i mali" che giravano per le cittadine del West. Si ringrazia ancora il Cuore Immacolato per il colpo di sole che gli ha fatto prendere l'anno scorso ...

Mborsa

Ven, 13/11/2020 - 14:03

Delle due l'una: o hanno fatto inside trading (e la Sec li dovrebbe indagare) o non hanno fiducia delle prospettive di Pfizer e del vaccino. Altre spiegazioni non sono credibili.

giovanni951

Ven, 13/11/2020 - 14:27

per me dice bene".....il vaccino arriva sul mercato troppo presto per cui é probabile che non funzioni. A questo punto le azioni crolleranno e chi le ha vendute si frega le mani.

BEPPONE50

Ven, 13/11/2020 - 14:37

Questa Signora e' Bastian cuntrari

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 13/11/2020 - 15:31

Egregio Mborsa, concordo in pieno.

lavitaebreve

Ven, 13/11/2020 - 16:10

IL VACCINO LO FAREMO QUANDO NON CI SARÀ PIÙ IL VIRUS. TANTO TRA QUALCHE ANNO , ALTRO TIPO DI VIRUS E ALTRO TIPO DI VACCINO. CHI VIVRÀ VEDRÀ.

Caravaggio73

Ven, 13/11/2020 - 16:46

Se hai la sicurezza che il vaccino funzionerá, ne vendi le azioni? E'come vendere una gallina dalle uova d'oro. Dal punto di vista finanziario, mi suona come "prendo i soldi e scappo".

ghorio

Ven, 13/11/2020 - 17:10

E' da mese di marzo che vengono annunciati farmaci che curano il Covid, salvo poi , sul piano pratico, non mi pare che abbiano avuto grande utilizzo. Sarebbe ora che anche qui si facesse chiarezza.

rigampi1951

Ven, 13/11/2020 - 17:29

Caravaggio73 sono d'accordo con lei, e poi perchè questa notizia del vaccino solo subito dopo la presunta vittoria di Biden? qui gatta ci cova

Fjr

Ven, 13/11/2020 - 17:41

Quindi il vaccino sarebbe tutta una Bourla?

baio57

Ven, 13/11/2020 - 18:05

RISCRIVO !!!!!! Questa notizia non è forse degna d'essere sviluppata in prima pagina a caratteri cubitali ?????

trasparente

Ven, 13/11/2020 - 19:16

Hanno testato questo vaccino sulle persone anziane e con malattie autoimmuni o croniche come il diabete? Penso di no, perché i test li fanno solo con persone in buona salute. Quindi, fateci un pensierino anche se le "cavie" non mancheranno.