Il coronavirus non è stato creato in laboratorio: ecco la prova

Secondo gli scienziati il virus è naturale e non è stato creato in laboratorio. La prova? Il legame tra la proteina spike e le cellule umane è talmente perfetto che può essere frutto solo della natura

Il Sars-CoV-2 non è stato creato in laboratorio. Gli scienziati sono d'accordo nell'affermare che si tratta di un virus di carattere naturale. E ora, a smentire le ipotesi del complotto arriva anche uno studio genetico, pubblicato qualche giorno fa su Nature Medicine, che dimostra l'evoluzione naturale del nuovo coronavirus, che ha causato una pandemia globale.

Il team di ricercatori internazionale ha analizzato i dati della sequenza del genoma del nuovo coronavirus, comparandoli con quelli di suoi "parenti", come la Sars e la Mers, senza trovare prove sulla possibile produzione in laboratorio: "Confrontando i dati disponibili sulla sequenza del genoma di ceppi di coronavirus noti, possiamo stabilire con certezza che Sars-Cov-2 ha avuto origine attraverso processi naturali", hanno spiegato gli scienziati.

I ricercatori si sono concentrati soprattutto sulla proteina spike, quella che consente al virus di penetrare nelle cellule. La proteina, infatti, si trova sulla membrana esterna del virus ed essendo dotata di un "uncino", chiamato Rbd, è in grado di legarsi alle cellule umane. La spike si incastra perfettamente con il recettore Ace2 e dall'unione inizia l'infezione delle cellule umane da parte del virus. Secondo gli scienziati, la porzione di Rbd si è evoluta per colpire in modo efficace il ricettore Ace2. La struttura della proteina è talmente efficace da poter essere solo il frutto della natura.

Infatti, simulando il virus con modelli informatici, i ricercatori hanno scoperto che la capacità infettiva della proteina viene sottovalutata. Se il Sars-CoV-2 fosse stato creato in laboratorio, gli scienziati lo avrebbero costruito a partire da elementi virali noti per causare malattie e non dalla proteina spike, che sembra inefficace.

Inoltre, un'ulteriore prova della derivazione naturale del nuovo coronavirus sta nella somiglianza strutturale tra questo e quelli trovati nel pipistrello e nel pangolino, gli animali sotto accusa, che potrebbero essere i tramiti tra il Sars-Cov-2 e l'uomo. "Queste caratteristiche del virus- concludono i ricercatori- escludono la manipolazione di laboratorio come potenziale origine del SarS-CoV-2".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di eaglerider

eaglerider

Gio, 02/04/2020 - 16:04

Non è una prova la perfezione della proteina! Nei laboratori, gli scienziati, sono certi che non ci siano colleghi loro che non possono crearla? Pensavo che avessero una prova chimica o genetica. Se poi vogliono evitare tensioni e allarmi .....

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 02/04/2020 - 16:09

siete affidabili come un comunista in campagna elettorale

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 02/04/2020 - 16:29

non ci credo.

Divoll

Gio, 02/04/2020 - 16:36

@ eaglerider - Mi sa che vogliono solo evitarsi l'accusa mondiale di genocidio.

Ritratto di filospinato

filospinato

Gio, 02/04/2020 - 16:37

la natura è la madre della perfezione e gli scienziati li partorisce tutti perfettamente diversi

Ritratto di alichino

alichino

Gio, 02/04/2020 - 16:57

Un virus naturala non può essere conservato in laboratorio? Perché i morti di febbre spagnola della spedizione di Ross in Antartide fanno ancora paura, sotto questo profilo?

amicomuffo

Gio, 02/04/2020 - 16:57

io non ci credo...I virologi sono talmente in contrasto tra di loro che c'è più da fidarsi!

Dordolio

Gio, 02/04/2020 - 16:58

Francamente, proprio la "perfezione" di questo "ancoraggio" dovrebbe suscitare perplessità... Mostrateci - se le avete - delle evoluzioni del recettore di superficie del virus nel tempo.... Come si è modificato.... No, all'improvviso appare questo mostro perfettamente calibrato sull'organismo umano. Allora raccontatemi che ce lo hanno mandato degli alieni avanzatissimi. O Dio che si è stufato di noi e ha trovato questo modo per sterminarci. Tutte ipotesi forse più credibili di quelle dei cosiddetti "scienziati"....

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Gio, 02/04/2020 - 16:59

Soltanto i complottisti, ignoranti come somari, possono pensare che si debba aspettare un virus "assemblato" a tavolino in qualche oscuro laboratorio di chissà quale paese per vedere il mondo flagellato da una simile pandemia, quando madre Natura ogni anno sforna MIGLIAIA di nuovi virus, che l'uomo non incontra solo perchè si sviluppano in "nicchie" ecologiche lontane da noi. Ditelo al Sig. Paolo Liguori, che a giorni alterni avalla regolarmente questa bufala, coprendosi di ridicolo.

Uncompromising

Gio, 02/04/2020 - 16:59

Certo, certo: non se ne sa nulla, ma si sa che non è da laboratorio. Altrimenti bisognerebbe ammettere che è scappato di mano, da cui una dichiarazione di guerra è conseguente richiesta di pagarne i danni. Meglio incolpare il povero pangolino.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Gio, 02/04/2020 - 16:59

A parte che la motivazione stessa puo' essere usata per sotenere il contrario, come hanno gia' fatto notare alcuni commentatori, fatto sta che il virus, creato no nel laboratorio di Wuhan, proprio da quel laboratorio arriva. Proprio li' ci sono colture di pipistrelli allo scopo. Ovviamente i 'ricercatori' dimenticano di dire che il Corona si innesta nelle cellule come il virus HIV, che e' una novita' assoluta per virus influenzali. A pensar male...

HARIES

Gio, 02/04/2020 - 17:02

Non posso dire come stanno esattamente le cose, purtroppo non ho sufficiente conoscenza nel campo. Posso dire sicuramente che questo virus è molto piccolo (1/10 di micron). Un capello ha un diametro di 60 micron. Quindi è come creare un oggetto grande come una sardina e tentare di bloccarlo con una rete da tonno. Ma sappiamo anche che con la nanotecnologia e l'ingegneria genetica tante cose sono possibili...

Tobi

Gio, 02/04/2020 - 17:03

Quest'articolo non prova alcunché. E si può ribattere molto facilmente che, come pubblicato in Nature Medicine 2015, in laboratorio furono messi insieme la proteina spike di un coronavirus SARS di pipistrello in un coronavirus SARS adattato al topo, e si dimostrò che il nuovo virus chimera era molto pericoloso per gli umani e non trattabile con terapie eo vaccini disponibili. Il virus descritto nel 2015 non era l'attuale covid19, ma comunque della stessa famiglia dei coronavirus. Quello studio dimostrò nero su bianco la possibilità di rendere pericolosi con delle trasformazioni artificiali virus, altrimenti innocui e normalmente circolanti in natura. Esattamente il contrario di quanto afferma la giornalista del presente articolo.

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Gio, 02/04/2020 - 17:07

I commenti dubbiosi sull'origine naturale del virus sono la cartina di tornasole su profonda ignoranza scientifica di base e mancanza di buonsenso, che temo distingua una percentuale non trascurabile degli Italiani. Credere alle bufale e alle dicerie complottiste è uno sport a "costo zero", perchè per praticarlo basta essere ignoranti creduloni. Altro paio di maniche è far funzionare il cervello, perchè per usarlo bisogna esserne dotati e averlo allenato con lo studio e l'istruzione. Al peggio non c'è mai limite.

oracolodidelfo

Gio, 02/04/2020 - 17:11

Cane non mangia cane.......!!!!!

sbrigati

Gio, 02/04/2020 - 17:24

@giangol.Stupenda!

Kino

Gio, 02/04/2020 - 18:03

Ieri sera durante un'intervista su Al Djazira il giornalista accusava senza mezzi termini il ministro della salute di aver creato il virus in laboratorio. In Italia si continua imperterriti a sostenere i cinesi, ma quanto han pagato ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 02/04/2020 - 18:06

Chi ha pagato chi?

zagor1963

Gio, 02/04/2020 - 18:11

si danno tanto da fare x smentire che il virus è stato creato in laboratorio, io non ci credo gli illuminati non vedevano l'ora avvenisse una strage di questo tipo x camminare sui cadaveri e lucrare con la borsa o no ? l'importante sia fatto sempre agli altri

dafisio

Gio, 02/04/2020 - 18:20

Il fatto che il virus sia naturale non significa che non possa essere sfuggito da un laboratorio.

Anticomunista75

Gio, 02/04/2020 - 18:26

si, certo...non è un virus da laboratorio, lo affermano gli scienziati e noi dobbiamo crederci...stranamente però è il primo virus "sessista" della storia, nel senso che uccide quasi esclusivamente persone di sesso maschile...

Ritratto di ocampo

ocampo

Gio, 02/04/2020 - 18:43

questi scienziati che firmino una dichiarazione unanime...poi staremo a vedere. Gli 007 si sono già mossi, le strade per arrivare a capire se è un virus modificato in laboratorio sono anche altre

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 02/04/2020 - 18:48

Ammesso e non concesso che il virus sia per forza naturale, di sicuro il suo sfruttamento, a fini, ehm, "terapeutici", è tutto meno che naturale.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 02/04/2020 - 18:48

Questa pestilenza viene dalla Cina Comunista, dove è stata creata in laboratorio (probabilmente per scopi bellici) ma agli apprendisti stregoni Cinesi si deve esser rotto il "giocattolo" e così questi criminali hanno impestato tutto il pianeta Terra. I c.d scienziati che ora dicono che il Coronavirus non può essere creato in laboratorio o sonoschierati a Sinistra oppure sono foraggiati dai Cinesi che temono d'essere accusati di 'genocidio'. Gli Italiani comunque ringrazino la Sinistra in generale per quello che sta capitando loro. Si ricordino di Di Maio e della Sinistra e della 'Via delle Seta' con la Cina istaurata l'anno scorso.

routier

Gio, 02/04/2020 - 18:48

Una scienza a prova di cantonate non è stata ancora inventata. Non escludo che questa volta i ricercatori abbiano ragione tuttavia la stessa scienza una volta sosteneva a spada tratta che l'universo era geocentrico...! (fate in po voi!)

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 02/04/2020 - 18:54

Figurarsi se metterebbe pensiero agli scienziati Cinesi (comunisti tra l'altro), creare un virus come il Coronavirus per scopi bellici. E' chiaro ora che alcuni c.d scienziati schierati a sinistra cercano di parare l'accusa di 'genocidio' che si sta preparando per loro. Excusatio non petita, accusatio manifesta.

Dordolio

Gio, 02/04/2020 - 19:27

Vado a memoria, ma se non sbaglio proprio a Wuhan (da dove è partita la pandemia) c'era il laboratorio dove si facevano esperimenti sui virus. E si è detto che anche personale internazionale vi si era recato a scopo di studio. Questo per stemperare ipotesi complottiste criminali. Bene, non c'entrano Spectre, Blofeld, piani sterminazionisti... Diciamo che scienziati Stranamore che giocavano a fare gli apprendisti stregoni hanno commesso qualche superficialità e il "giocattolo" gli è sfuggito di mano. Ed E'CERTO che simil esperimenti vengono fatti, allo scopo - si dice - di prepararsi a determinati eventi. Beh, ora saranno contenti perchè tali eventi li hanno causati proprio loro...