Coronavirus, il paziente positivo "ricercato" "Non sappiamo più dove sia"

L’uomo ha lasciato la struttura ospedaliera nella notte tra giovedì e venerdì. L’appello disperato della figlia su Facebook. Bruno Boffelli aveva appena saputo della morte del padre, anche lui positivo

Attimi di terrore in Val Brembana dove da ieri mattina all’alba le forze dell’ordine stanno cercando Bruno Boffelli, 62enne positivo al coronavirus. L’uomo è scappato la scorsa notte dall’ospedale di San Giovanni Bianco di Bergamo, nel quale si trovava ricoverato. L’allarme è scattato verso le 4 di venerdì mattina, 20 marzo. Il fuggitivo aveva poco prima saputo della morte del padre, avvenuta nella giornata di giovedì 19 marzo, anche lui colpito da coronavirus. Carabinieri, vigili del fuoco, soccorso alpino e polizia stanno facendo tutto il possibile per ritrovarlo. Lo stanno cercando in tutta la provincia Bergamasca.

L'appello della figlia su Facebook

Ieri la figlia ha fatto un accorato appello per ritrovare il papà sulla sua pagina Facebook. “Bruno è scomparso questa mattina alle ore 4.00 dall’ospedale di San Giovanni Bianco. Indossa un paio di jeans grigi, una t-shirt nera e una felpa blu. È in forte stato confusionale a causa della morte improvvisa del padre. Chiunque l’avesse visto o avesse sue notizie è pregato di informare le forze dell’ordine competenti. Un grazie di cuore da parte di tutti noi a chi si sta prodigando nelle ricerche del nostro amato papà”queste le parole di Elisa. L’allarme è scattato appena il personale sanitario è entrato nella sua stanza e si è accorto dell’assenza di Bruno.

Anche il padre era positivo al coronavirus

L’uomo, probabilmente in stato confusionale dopo essere venuto a conoscenza della morte del padre, risultato positivo al Covid-19, in un momento di lucida follia ha deciso di scappare dalla struttura ospedaliera dove si trovava ricoverato. In questo modo ha mandato nel panico l’intera popolazione della provincia di Bergamo, già abbastanza provata dalle ultime notizie. A oggi questa è infatti la zona maggiormente colpita, con casi positivi e decessi che continuano ad aumentare, ora dopo ora.

Ancora nulla

Fino a circa un’ora fa ancora nessuna notizia del suo possibile ritrovamento. La figlia Elisa tiene aggiornata la propria pagina social per dare notizie in proposito e ringraziare in continuazione tutti coloro che si stanno prodigando per ritrovare il più presto possibile il suo papà. Tanti gli amici della famiglia che chiedono notizie e lasciano commenti per dimostrare la loro vicinanza e l’affetto ai figli e alla moglie di Bruno. Molti di loro si rivolgono virtualmente al 62enne, implorandolo di tornare, sia per chi lo ama, sia per l’intera comunità che, con la sua fuga, rischia nuovi contagi.Non è purtroppo la prima volta che avviene una fuga del genere. Solo qualche giorno fa un altro paziente covid era scappato dall'ospedale Fatebenefratelli di Milano. Fortunatamente era stato ritrovato poco dopo in zona Brera.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 21/03/2020 - 14:51

Dove volete che sia? Sarà in giro insieme ad una moltitudine di altri positivi che qualcuno non intende individuare. E' pià divertente cercare i furbetti e i runner perchè se li trovi pagano la multa mentre i positivi costano un tampone.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Sab, 21/03/2020 - 15:01

C'è un solo modo. Una bella taglia di 50.000.000 euri. Ve lo riportano nel giro di un'ora.