Coronavirus, quando indossare la mascherina

In commercio si trovano diversi modelli di mascherina: ecco quali, quando e come usarli per proteggersi dal coronavirus

Prevenzione. È questo il mantra che riecheggia quotidiano nelle nostre vite, sconvolte dalla pandemia da coronavirus. Il primo strumento che salta alla mente quando si parla di prevenzione dal Covid-19 è la mascherina. Ma attenzione: il dispositivo di difesa è disponibile sul mercato in diverse varianti. Per esempio, in commercio è possibile trovare quella chirurgica, quelle Ffpp2 e Fpp3 e quelle anti-inquinamento. E c’è una bella differenza tra di loro. Andiamo a vedere le loro caratteristiche.

Mascherina, i modelli

Iniziamo la nostra analisi prendendo in considerazione la mascherina chirurgica, che, di fatto, serve per proteggere gli altri e non se stessi. Le mascherine da sala operatoria, infatti, trattengono le particelle di salive e sudore, ma non isolano il portatore di coronavirus dagli agenti esterni. Questo significa che la mascherina chirurgica – facilmente reperibile in farmacia – è un must per chi è positivo al Covid-19. Inoltre, dopo un paio d’ore diventano inutilizzabili.

Quindi, i dispositivi Ffp2 e Ffp3, che hanno la capacità di difendere dagli agenti sia chi le indossa, che i soggetti che hanno contatti con un portatore. Queste mascherine sono in grado di filtrare l’aria espirata e inspirata: le prime per il 92%, le secondo per il 98%. Hanno una durata maggiore di quelle chirurgiche, stimata dalle 6 alle 8 ore.

Infine, le mascherine anti-smog, che si avvicinano molto per efficacia a quelle Ffp2 e Ffp3, riuscendo a filtrare sia l’aria inspirata che quelle espirata (visto che nascono per difendere le vie respiratorie dalla polveri sottili quali il Pm2.5 e il Pm10).

Quando (e come) usare la mascherina

Bene, spieghiamo ora quando è bene indossare la mascherina. Oltre a fare estremamente attenzione all'igiene personale, lavandosi spesso e bene le mani con il sapone e/o con il gel disinfettante, è cosa buona e giusta indossare la mascherina se si esce di casa per motivi di lavoro, salute o necessità, entrando in contatto con altre persone, che siano o meno positive al coronavirus. Ciò detto, non è obbligatoria averla se non si hanno sintomi.

Come utilizzarla? Anche a tal proposito, il governo ha fornito uno specchietto molto utile. Innanzitutto, prima di indossare la mascherina è consigliato lavarsi le mani con acqua e sapone o con una soluzione alcolica. Dunque, la mascherina deve andare a coprire sia la bocca sia il naso, aderendo bene al viso. Quindi, evitare di toccare la mascherina mentre la sia indossa; qualora la i toccasse inavvertitamente, è consigliato lavarsi le mani appena è possibile. Quando il dispositivo diventa umido al suo interno è sentore che deve essere sostituito, visto che si tratta di strumento monouso. Per toglierla, infine, si deve prenderla dall’elastico facendo bene attenzione a non toccarla. Infine, buttarla nella spazzatura e, in ultima battuta, lavarsi le mani.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Gasparesesto

Gio, 26/03/2020 - 10:45

Trovare mascherine anche solo antipolvere è solo un'utopia figuriamoci quelle specifiche . . nemmeno se dici un' Avemaria e un Pater Noster .

Happy1937

Gio, 26/03/2020 - 11:02

In commercio non si trova neanche una mascherina fatta con la carta igienica.

kayak65

Gio, 26/03/2020 - 11:23

Appunto le mascherine che se avessimo avuto e indossato da subito avrebbero limitato il contagio...invece il genio campano le ha regalate ad altri

sbrigati

Gio, 26/03/2020 - 11:30

L'obbligo di protezione, non dico mascherine specifiche, dovrebbe essere esteso su tutti coloro che entrano in negozi alimentari. Troppa gente non conosce ancore le minime norme igieniche, figuriamoci quelle che questa pandemia impone.

morello

Gio, 26/03/2020 - 11:51

Adesso l'"esperto" ( F. Franchini ) ci racconta che la mascherina chirurgica non ti protegge anche dagli altri ! è gia le goccioline vengono fermate solo in un senso ! Certo non ti isola completamente ,magari ci vorrebbero anche gli occhiali , ma da qui all'affermare che NON ti protegge dagli altri ce ne corre ! forse gli è sfuggito qualche studio cinese in proposito.

jaguar

Gio, 26/03/2020 - 11:55

Quando indossare la mascherina, ma chi ce l'ha?

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 26/03/2020 - 12:24

Vorrei aggiungere...le mascherine FFP2 possono essere di tipo riutilizzabile (sigla R) oppure monouso (sigla NR). Io ho acquistate cinque FFP2 NR (3M)l'anno scorso per lavori di manutenzione avanzandone tre. Con l'avvento dell'epidemia, non avendo alternative, le utilizzo da tempo lavandole e disinfettandole dopo ogni volta che le indosso.Le buttero' quando saranno rovinate..in attesa delle FFP2 R.

Divoll

Gio, 26/03/2020 - 12:59

Mascherine chirurgiche "che si trovano FACILMENTE in farmacia"?! Ohibo', l'autore dell'articolo ci scriva l'indirizzo di questa farmacia, che andiamo subito a comprare le mascherine! Introvabili in tutte le farmacie di Roma....

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 26/03/2020 - 13:54

I virologi continuano nella loro azione di disinformazione dicendo al popolo di non indossare le mascherine. Se tutti indossassero le mascherine si limiterebbe il contagio ma a quanto sembra preferiscono che la cosa vada avanti. Se le mascherine non si trovano una bandana di cotone può essere un utile sostituto.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Gio, 26/03/2020 - 14:49

Continuare a dire che le più efficaci sono le ffp2 e ffp3 porta la gente a cercare e a acquistare solo quelle, spendendo molti soli inutilmente. Oltre al fatto che più ne prendono i cittadini e meno ne troveranno per i sanitari o per chi ne ha realmente bisogno!!!! Per noi sono più che sufficienti le maschere chirurgiche, l'importante è che le mettano tutti! Uno può avere pure la ffp3, ma se un positivo al covid gli tossisce vicino puo essere comunque contagiato tramite gli occhi! Evitiamo di spendere soldi per nulla e lasciamo le ffp2 e le ffp3 a chi ne ha bisogno!

venco

Gio, 26/03/2020 - 15:16

Ma le mascherine vanno indossate dai cittadini normali solo per non diffondere il virus.

Antonio43

Gio, 26/03/2020 - 16:12

Gira un filmato su what's up dove si vedono persone che cuciono mascherine. L'ambiente è sporchissimo, le mascherine sono accumulate sul pavimento, ci sono ragazzini che le manipolano per poi darle a coloro che le cuciono. Sono di certo di qualche paese asiatico. Saranno poi impachettate, spedite e vendute in Italia senza l'approvazione CE, che invece è indispensabile per le ditte italiane che le vorrebbero produrre. Spero che le due mascherine senza pretese acquistate in farmacia e pagate 18€ non provengano da quel lercio laboratorio.