Coronavirus

Un tris di farmaci antivirali riduce la diffusione del virus

Una terapia antivirale di due settimane con un tris di farmaci sembra sicura ed efficace nel ridurre la diffusione del virus nei pazienti con malattia da lieve a moderata

Un tris di farmaci antivirali riduce la diffusione del virus

Una cura definitiva ancora non esiste e il vaccino sembra essere lontano. Medici e ricercatori di tutto il mondo stanno sperimentando: antivirali, antibiotici in accompagnamento alle terapie anti-Covid, plasma dei pazienti guariti. E ora sembra esserci una nuova speranza nella lotta al coronavirus.

Una terapia antivirale di due settimane con un tris di farmaci sembra sicura ed efficace nel ridurre la diffusione del virus cinese nei pazienti con malattia da lieve a moderata. I tre farmaci sono l'interferone beta-1b, il lopinavir-ritonavir e la ribavirina e devono essere assunti ogni 12 ore entro 7 giorni dalla comparsa dei sintomi di Covid-19. Questo tris sembra efficace nel ridurre la diffusione del virus rispetto al solo lopinavir-ritonavir. Lo dimostra, come riporta l'AdnKronos, il primo studio randomizzato di questa terapia a tripla combinazione che ha coinvolto 127 adulti (di età pari o superiore a 18 anni) di sei ospedali pubblici a Hong Kong.

La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica inglese The Lancet, non include casi gravi di Covid-19. Gli stessi autori hanno sottolineato la necessità di studi di fase 3 più ampi per esaminare l'efficacia di questa tripla combinazione in pazienti critici. Per ora infatti, il tris di farmaci ha dato buoni risultati nei pazienti con malattia da lieve a moderata.

Ad ogni modo, il nuovo studio suggerisce che la durata della degenza ospedaliera può essere significativamente più breve (da 14 a 9 giorni) nelle persone trattate con questa tripla combinazione meno di 7 giorni dopo la comparsa dei primi sintomi, rispetto al solo uso del lopinavir-ritonavir. "Il nostro lavoro - ha spiegato Kwok-Yung Yuen dell'Università di Hong Kong che ha guidato la ricerca - dimostra che il trattamento precoce di Covid-19 da lieve a moderato con una tripla combinazione di farmaci antivirali può sopprimere rapidamente la quantità di virus nel corpo di un paziente, alleviare i sintomi e ridurre il rischio per gli operatori sanitari riducendo la durata e quantità di diffusione virale. Inoltre, la combinazione di trattamento è apparsa sicura e ben tollerata dai pazienti".

Un passo avanti nella ricerca di una terapia contro il coronavirus che si sta diffondendo sempre più, ogni giorno che passa. Nel mondo sono già stati superati i 4 milioni di casi con oltre 280mila vittime. Quella per trovare un vaccino è una corsa contro il tempo mentre diverse cure sono in fase di speriamentazione in tutti i Paesi. Ora si aggiunge la terapia antivirale con il tris di farmaci che gli esperti definiscono "promettente".

Commenti