Lo strano caso della Campania: ecco quanto costano i ricoveri

La Campania è la regione che fa registrare il valore più elevato di spesa rispetto al numero di contagiati. Ed è pari al 610% del valore medio della spesa regionale per contagiato

Lo strano caso della Campania: ecco quanto costano i ricoveri

Quanto ci è costata l'emergenza coronavirus nel picco della crisi, cioè nei mesi di marzo e aprile? Piuttosto interessante e dettagliato il rapporto pubblicato dall'Anac, l'Autorità Nazionale Anticorruzione, che ha svolto un’indagine conoscitiva ed ha analizzato i costi sostenuti dallo Stato per gli appalti e affidamenti connessi al trattamento dei pazienti in tutte le Regioni italiane. Durante il lockdown dello scorso marzo e aprile la spesa complessiva a livello nazionale è stata di 5,8 miliardi di euro, anche se ciò che emerge sono i costi molto diversi da regione e regione. La spesa regionale media per ogni contagiato da Covid-19 è stata di 76.308 euro in Campania e di 40.280 euro in Toscana e di 5.178 euro in Lombardia, notoriamente la regione più colpita d'Italia (75.372 casi a fronte dei 4.423 della Campania e dei 9.932 della Toscana).

Covid-19, ecco la spesa per contagiato regione per regione

Come spiega l'Anac nel suo studio, basato su dati forniti dalla Protezione civile, il caso della Toscana emerge tra le Regioni con valore spesa per contagiato più elevato, ossia con la bolla più grande. La Toscana, infatti, dopo la Lombardia, è la regione con la spesa complessiva più elevata, nonostante un numero di contagi al 30 aprile pari a circa 9.350, contro i quasi 18.000 del Veneto, gli oltre 25.000 dell’Emilia e 26.000 del Piemonte ed i circa 75.700 della Lombardia. Esclusa la Campania che rappresenta un outlier della distribuzione, si registra discreta variabilità (con un coefficiente di variazione pari al 62%) anche nei valori spesa/contagiato delle regioni con un numero di contagi più contenuto: il valore più elevato è quello della Sardegna con oltre 36.800 euro, mentre la regione con una spesa per contagiato più bassa è la Valle d’Aosta con un costo di 3.939 euro. L’indicatore “spesa per contagiato” risente ovviamente della variabilità territoriale osservata sia per la spesa che per il numero di contagi.

La spesa pro-capite: Toscana al top

Approfondendo l’analisi comparativa territoriale, osserva sempre l'Anac, è stata inoltre calcolata la spesa pro capite per regione, ottenuta dividendo la spesa complessiva regionale (intendendo la spesa sostenuta dalle stazioni appaltanti di competenza regionale) per popolazione residente al 31/12/2019. Il valore più elevato è rappresentato dalla Toscana, dove l’emergenza ha pesato su ogni residente per un costo pari a 101,19 euro. A seguire, troviamo l’Emilia Romagna, con un costo di circa 78 euro pro-capite, Liguria con 72 euro, Trento con 70,84 euro, Campania e Friuli, rispettivamente 58,33 e 57,13 euro, Piemonte con 54,61 euro e Bolzano con 48,13. Nella relazione, l’Anac rileva che "la Campania è la regione che fa registrare il valore più elevato di spesa rispetto al numero di contagiati. Il valore rappresentato dalla Campania è pari al 610% del valore medio della spesa regionale per contagiato e pari al 270% del valore medio della spesa nazionale per contagiato".

A fronte di un numero di circa 4.420 contagi, sottolinea l'ente anticorruzione, "la Regione Campania ha infatti speso circa 337 milioni di euro. Si noti che la Lombardia, che ha registrato circa 75.700 contagi, ha sostenuto una spesa complessiva di 392 milioni di euro. Tra le regioni che presentano un rapporto spesa/contagiati tra i più elevati vi sono poi la Toscana, la Sardegna e la Basilicata, tutte con un valore superiore al valore pro-capite della spesa sostenuta a livello nazionale".