Il Crocifisso nell'urina, polemica ad Ajaccio per l'opera blasfema

Il sindaco della città corsa rifiuta di censurare la fotografia dello scandalo: "L'opera d'arte resti esposta fino al termine previsto per la mostra"

Andres Serrano con la sua opera contestata "Piss Christ"
Andres Serrano con la sua opera contestata "Piss Christ"

L'opera è del 1987, ma non cessa di suscitare polemiche. Perché Piss Christ, la fotografia di un Crocifisso immerso in un bicchiere di urina - autore il fotografo statunitense Andres Serrano - non può non dare scandalo, anche se si tratta di un'opera d'arte.

Il luogo del delitto è il Fesh Museum di Ajaccio, in Corsica. Le Figaro racconta che decine di fedeli cattolici si sono radunati di fronte alla galleria, protestando contro l'esposizione di un'opera che non può che risultare blasfema per la sensibilità religiosa degli abitanti dell'isola.

La protesta però non è riuscita a smuovere dal suo intento il sindaco della città, che ha insistito perché l'opera di Serrano rimanga esposta fino al 29 settembre, data già stabilita come termine della mostra.

Una decisione che non manca di suscitare perplessità anche a Parigi: commentando la scelta del sindaco, Le Figaro pubblica un'intervista allo storico Francois Boefsplug dal titolo piuttosto significativo: è proprio necessario esporre ancora il Piss Christ?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti