Si masturba davanti a una bimba: arrestato 55enne

La piccola si è messa a urlare mettendolo in fuga e attirando l’attenzione dei genitori. Per l’uomo sono scattate le manette

E’ stato arrestato venerdì sera a Desenzano del Garda un italiano di 55 anni. L’uomo si sarebbe abbassato i pantaloni e toccato i genitali davanti a una bimba di 10 anni. La piccola si è messa a urlare attirando l’attenzione dei genitori e di altri adulti. L’uomo, spaventato dalla reazione della bambina, è scappato. Per lui però la fuga è stata breve e sono scattate le manette. Il fatto sarebbe avvenuto nella serata di venerdì, 2 agosto, nel parco giochi di Rivoltella, frazione di Desenzano del Garda. La bambina stava giocando con altri coetanei quando è stata avvicinata dal 55enne.

I genitori della piccola erano in un’area adiacente in compagnia di altri adulti. L’uomo, residente a sesto San Giovanni, si sarebbe abbassato i pantaloni facendo vedere i genitali alla bimba e masturbandosi. La vittima a quel punto, spaventata, si sarebbe messa a piangere e urlare, facendo scappare il pervertito e allertando mamma e papà, subito accorsi in suo aiuto. Nelle vicinanze stava passando una volante della polizia che è stata immediatamente fermata per denunciare quanto appena accaduto. Gli agenti sono riusciti a individuare e bloccare l’uomo, poco lontano dal luogo dove era avvenuto il fatto. Il 55enne è stato portato davanti alla bambina che l’ha immediatamente riconosciuto.

Data l’età della minore e il luogo, un giardino frequentato da bambini, per il molestatore sono immediatamente scattate le manette. E’ infatti stato arrestato con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico. Il sabato seguente, l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Brescia. L’udienza dibattimentale è stata rinviata a settembre. Fino a quel momento il 55enne avrà l’obbligo di dimora. Secondo quanto emerso avrebbe anche una denuncia per maltrattamento e contro il patrimonio.