easyJet: cambio senza penale fino a 2 ore dalla partenza

La compagnia estende la Garanzia Flex: I passeggeri potranno spostare la propria prenotazione su un qualunque volo in vendita fino a fine settembre 2022. In caso lockdown o quarantena obbligatoria si potrà ricevere un rimborso anche se il volo è operativo

easyJet: cambio senza penale fino a 2 ore dalla partenza

Parola d’ordine “flessibilità” perché se i piani di viaggio dovessero cambiare, anche la prenotazione potrà essere modificata di conseguenza: questa la nuova policy di Garanzia Flex di easyJet per offrire ai clienti maggiore serenità nel prenotare un viaggio quest’estate. Annuncio dopo la ripresa dei voli nazionali ed Europei da parte del vettore che ha a Milano Malpensa, lo scalo intecontinentale gestito da Sea, il suo più grande hub continentale con una flotta di 21 aeromobili.

D’ora in avanti, tutti i passeggeri avranno la possibilità di cambiare i loro voli senza una penale per il cambio, in qualsiasi momento fino a due ore prima della partenza, grazie a una flessibilità ancora maggiore. A differenza di altre compagnie aeree, non ci sono restrizioni sulle date o sulla destinazione. I passeggeri potranno spostare la propria prenotazione su un qualunque volo in vendita fino alla fine di settembre 2022, verso qualsiasi destinazione del network easyJet, che collega 35 paesi in Europa, Nord Africa e Medio Oriente.

In questi mesi easyJet ha continuato a "garantire una politica di rimborso leader di mercato a coloro i cui programmi di viaggio hanno subito l’impatto dei lockdown locali e dei divieti di viaggio in tutta Europa" e i passeggeri hanno potuto "ricevere un rimborso anche nel caso in cui i loro voli non sono stati cancellati", si sottolinea in una nota.

Ora questa possibilità è "estesa per includere le quarantene obbligatorie (in hotel) in modo che i clienti possano prenotare con fiducia, sapendo che se queste restrizioni fossero introdotte, potrebbero beneficiare di questa flessibilità".

"Sappiamo che le persone vogliono viaggiare per ricongiungersi con i propri amici e familiari o organizzare una vacanza attesa da tempo e la flessibilità continua ad essere un aspetto cruciale. Pertanto, abbiamo esteso la portata della nostra Garanzia Flex, così da consentire ai nostri clienti di prenotare con serenità i voli per questa estate - spiega Lorenzo Lagorio, country manager easyJet Italia -. Offrire la migliore flessibilità di sempre permetterà a un maggior numero di nostri clienti di organizzare i propri viaggi senza doversi preoccupare di incorrere in spese aggiuntive per il cambio".
"La salute e la sicurezza dei passeggeri - aggiunge - rimangono la nostra priorità assoluta e crediamo che grazie all’utilizzo dei tamponi e con il progresso dei programmi di vaccinazione sarà possibile viaggiare in sicurezza e senza restrizioni tra la maggior parte dei paesi europei quest'estate".

COME FUNZIONA LA GARANZIA FLEX

Libertà di cambiare: quest'estate tutti i clienti possono cambiare i loro voli gratuitamente fino a due ore prima della partenza. A differenza di altre compagnie aeree, i passeggeri possono cambiare con qualsiasi volo in vendita e verso qualsiasi altra destinazione del network di easyJet. Solo se la tariffa del nuovo volo è più alta, sarà necessario pagare la differenza. I passeggeri possono modificare i voli rapidamente e facilmente online tramite la sezione “Gestione prenotazioni” o l'applicazione mobile. Si applica alle modifiche effettuate fino al 30 settembre 2021 compreso.

Garanzia di rimborso: se il volo viene cancellato dalla compagnia, i passeggeri possono richiedere un rimborso in denaro online in modo rapido e semplice tramite la sezione “Gestione prenotazioni” o l'applicazione mobile. I passeggeri i cui voli vengono cancellati possono anche richiedere un voucher o spostare gratuitamente i voli a una data successiva.

Protezione dalle restrizioni di viaggio: nel caso siano previsti lockdown o quarantene obbligatorie in hotel, i passeggeri potranno spostare gratuitamente il proprio volo a una data successiva o richiedere un voucher fino a due ore prima della partenza; questo anche se i loro voli sono ancora operativi. I passeggeri possono inoltre richiedere un rimborso solo nel caso di un lockdown o di un divieto di viaggio ancora in atto. Mentre, nel caso siano imposte restrizioni obbligatorie di quarantena in hotel, se le restrizioni rimangono in vigore, i passeggeri possono richiedere un rimborso entro quattro settimane dalla partenza. I clienti possono richiedere un cambio di data gratuito, un voucher o un rimborso contattando il servizio clienti di easyJet. Si applica ai voli fino al 30 settembre 2021 compreso.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento