Ecco la nuova autocertificazione necessaria per gli spostamenti

È disponibile online, sul sito del ministero dell'Interno, il nuovo modulo di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato seguendo le ultime misure di contenimento anti coronavirus

Cambia ancora una volta, l'ennesima, il modulo di autocertificazione (scarica qui) necessario per uscire di casa. Il nuovo modello di autodichiarazione per tutti gli spostamenti casa è infatti disponibile online, sul sito del ministero dell'Interno.

Il documento, stando a quanto riferisce il Viminale, è stato modificato sulla base delle ultime misure adottate dal governo per il contenimento della diffusione della pandemia di coronavirus: "Aggiornato il modulo per l'autodichiarazione, le modifica introdotte alla luce delle recenti disposizione sugli spostamenti anti Covid-19".

A tal proposito, continuano a essere tante, anzi troppe, le persone denunciate a seguito di un controllo delle forze dell'ordine in quanto sprovviste del modulo e/o di una ragione valida per uscire di casa (ovvero, ragioni di salute, lavoro o di prima necessità). Dati del dicastero alla mano, infatti, sono salite a 2.675.113 le persone controllate dall'11 al 25 marzo 2020, 115.738 quelle denunciate ex articolo 650 del codice penale; 2.737 le denunce, 1.233.647 gli esercizi commerciali controllati e 2.607 i titolari denunciati. In particolare, nella giornata di ieri, mercoledì 25 marzo, le forze di polizia hanno controllato, in applicazione delle misure di contenimento del contagio, 202.188 persone di cui 5.774 sono state denunciate.

LA NUOVA AUTOCERTIFICAZIONE: COSA CAMBIA

Il cambiamento dell'autocertificazione è relativo ai motivi di necessità, visto che sono previsti nuovi casi di necessità per l'appunto. Nel documento, infatti, viene reso noto come tra le situazioni di necessità che permettono lo spostamento sono indicati i movimenti fisici quali il il rientro dall'estero, le denunce di reati, gli obblighi di affidamento di minori, l'assistenza a congiunti o persone con disabilità. Inoltre, sono cambiate le sanzioni, che non sono più penali ma amministrative.

Ora il soggetto, sotto la propria responsabilità è chiamato a dichiarare:

- di non essere sottoposto alla misura della quarantena ovvero di non essere risultato positivo al COVID-19 (fatti salvi gli spostamenti disposti dalle Autorità sanitarie)

- che lo spostamento è iniziato da … a …

- di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti alla data odierna ed adottate ai sensi degli artt. 1 e 2 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, concernenti le limitazioni alle possibilità di spostamento delle persone fisiche all'interno di tutto il territorio nazionale

- di essere a conoscenza delle ulteriori limitazioni disposte con provvedimenti del Presidente della Regione di partenza e del Presidente della Regione di arrivo) e che lo spostamento rientra in uno dei casi consentiti

- di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall'art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19

- che lo spostamento è determinato da: o comprovate esigenze lavorative; o assoluta urgenza (per trasferimenti in comune diverso, come previsto dall'art. 1, comma 1, lettera b) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 marzo 2020); o situazione di necessità (per spostamenti all'interno dello stesso comune o che rivestono carattere di quotidianità o che, comunque, siano effettuati abitualmente in ragione della brevità delle distanze da percorrere); o motivi di salute

A questo ultimo riguardo, il soggetto sul nuovo modulo di autocertificazioe dichiarare che "lavoro presso …; devo effettuare una visita medica, urgente assistenza a congiunti o a persone con disabilità; o esecuzioni di interventi assistenziali in favore di persone in grave stato di necessità; obblighi di affidamento di minori, denunce di reati, rientro dall'estero, altri motivi particolari…".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 26/03/2020 - 17:57

l'italia dei moduli..delle burocrazie..delle cose inutili

silvan.don

Gio, 26/03/2020 - 18:02

Ma con che faccia si presentano in Tv? Non si vergognano? Sanno cos'è la competenza? Sanno cos'è la dignità? Ho disprezzato e combattuto la DC, ma erano dei fuoriclasse, rispetto a questi!

Calmapiatta

Gio, 26/03/2020 - 18:06

Stanno trasformando la tragedia in comica.....In tutto questo, nessuno ha pensato di rilasciare un documento al cittadino controllato da esibire ad un altro eventuale posto di controllo.

bernardo47

Gio, 26/03/2020 - 18:06

ragazzi diamoci una calmata..e' la quarta volta che lo stampo. Ho finito toner e carta a4.....!....si scherza eh?

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 26/03/2020 - 18:08

Idiozia allo stato PURO

Wales54

Gio, 26/03/2020 - 18:09

Ma basta !

Ma.at

Gio, 26/03/2020 - 18:12

Sembra scritto da un semi-analfabeta che non sa leggere, ma come si sa l'unico scopo della burocrazia è quello di perseguitare i cittadini.

jaguar

Gio, 26/03/2020 - 18:14

Se i contagi e i decessi non calano, quelli al governo pensano di risolvere cambiando di continui i moduli?

amedeov

Gio, 26/03/2020 - 18:17

Questo modulo lo compilano anche i clandestini oppure loro hanno l'IMMUNITA' INTERNAZIONALE

8

Gio, 26/03/2020 - 18:19

In edicola il nuovo modulo per l'autocertificazione. Collezionali tutti ! E con il prossimo numero, in regalo, il braccialetto elettronico per la detenzione domiciliare. Cosa aspetti ? Affrettati !

Giorgio5819

Gio, 26/03/2020 - 18:19

Stanno mettendo a repentaglio la vita di milioni di persone e giocano con le carte....

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Gio, 26/03/2020 - 18:21

Questo paese è già morto di burocrazia, prima che per opera di agenti patogeni. Si salva la forma, astrusa e fredda, concepita da persone distanti anni luce dalla vita reale e sofferta. Si dimentica la sostanza delle cose, l'unica che conti: ospedali sprovvisti di tutto ma non della volontà e dell'abnegazione di medici e paramedici, un governo impreparato, incompetente e assolutamente inadeguato ad affrontare una crisi epocale, una classe politica arruffona e ponziopilatesca. Non è colpa nostra, stiamo facendo tutto il possibile, al mondo nessuno come noi, guardate come siamo belli e bravi. E le persone, che non sono stupide, guardano sconsolate e scrivono, con le lacrime, sulla pietra.

Ritratto di emo

emo

Gio, 26/03/2020 - 18:22

et voilà la Lamorgese finalmente ha partorito la 4a autocertificazione, allegria gente e non dite che i politici non lavorano, del resto ora che le ONG sono in un momento di calma l'ex prefetto di Venezia ha trovato il tempo per la 4a autocertificazione solo che a mio parere manca ancora qualcosina ad esempio: 1) Cerificazione di verginità della nonna prima del matrimonio, 2) indirizzo del ginecologo della moglòie per gli sposati, 3) matricola militare per i maschietti ecc ecc. SEMPLICEMENTE RIDICOLO ANZI MACABRO, MA LA VERGOGNA SANNO COSA SIA?

Ritratto di filospinato

filospinato

Gio, 26/03/2020 - 18:22

Per uscire a fare la spesa dovrò consultare un avvocato. Pagata la parcella non potrò più fare la spesa e il mio problema di partenza è finalmente risolto. Grazie Conte. Grazie Avvocato.

polonio210

Gio, 26/03/2020 - 18:24

Ci manca solo: Chi siete? Da dove venite? Cosa portate? Dove andate? Si ma quanti siete? Un fiorino!

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 26/03/2020 - 18:27

Questa non la scarico aspetto quella di domani.

silvano45

Gio, 26/03/2020 - 18:37

In un paese serio non servirebbe autocertificazione in germania stanno a casa in un paese serio 4 certificazioni diverse......pagliacciate

bernardo47

Gio, 26/03/2020 - 18:37

anche la burocrazia ministeriale ha le sue regole e bisogna accettarle. Se le norme cambiano, i moduli vanno riadeguati. Non fa una piega.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 26/03/2020 - 18:43

Non vale neppure commentare.

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 26/03/2020 - 18:44

aspettiamo che il VIRUS ci comunichi altre nuove per emettere nuova norma...

Lucmar

Gio, 26/03/2020 - 18:52

Ci rinuncio. Dovrei andare a spasso con un avvocato alle costole. Un altro modo per far finire tutta questa oscena storia è farsi arrestare, così sarà tutto compiuto, e buonanotte.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 26/03/2020 - 18:58

@8 ....esilarante il suo commento,nella tragicità della cosa.

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 26/03/2020 - 19:00

Ci siamo rotti gli zebedei di tutte queste autocertificazioni (la quarta). Non ho una stampante quindi che cosa debbo fare? Uscire per farmela stampare? E se mi fermano che cavolo dico? Ma prima di far certe leggine non sarebbe meglio pensar cosa dover scrivere invece di buttar giù parole e frasi difficili da comprendere? Siete una manica di buffoni.

isc888

Gio, 26/03/2020 - 19:15

Grazie per aver condiviso conoscenze ed esperienze con me.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 26/03/2020 - 19:15

Ogni 3x2 c'è un nuovo modulo.governo vergognoso

Jon

Gio, 26/03/2020 - 19:19

Perche'? Esiste l'Autonomia?? Dobbiamo anche seguire le norme della UE, di Ciccibbacco e sorete??

jaguar

Gio, 26/03/2020 - 19:21

Come mai in Cina sono usciti dall'epidemia senza autocertificazioni?

mozzafiato

Gio, 26/03/2020 - 19:31

BERNARDO47 tu hai capito tutto bRavissimo ! comunque oggi circola sul web una barzelletta che fa così : COLLEZIONA ANCHE TU I MODULI PER L'AUTOCERTIFICAZIONE. CON LA QUARTA USCITA, IN REGALO IL PRATICO RACCOGLITORE ! falla avere al tuo mantra conte !!

er_sola

Gio, 26/03/2020 - 19:36

Ora dirameranno un modulo che certifichi la validità dei moduli prodotti.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 26/03/2020 - 19:36

Bene l'ennesimo modulo da scaricare stampare e compilare? Ma non avevano detto che il modulo dovevano fornircelo chi eventualmente ci ferma? Perché lo dobbiamo scaricare e stampare? Capisco che la burocrazia ed i burocrati devono dare un senso alla loro inutile esistenza e relativo stipendio, ma a tutto c'è un limite. Si rendano utili se li stampino e se li compilino. Grazie.

gjallahorn

Gio, 26/03/2020 - 19:45

Questa è quanto può partorire questo Governo: facciamo carta, rendiamo delinquenti gli italiani con l' aiuto di Agenzia dell' entrate, esaltiamoci con la lotta mondiale alla corruzione,spariamo cifre da stanziare, ma dove li vogliono "RUBARE" non lo confessano. Per acquistare e produrre presidi sanitari, Di Maio e Conte usano CONSIP invece di autorizzare gli acquisti diretti con fattura, in deroga al Codice degli Appalti, "alias Codice DE..LIRIO". Neanche la morte li spaventa, basta che siano loro a vivere, spadroneggiare e ridersela anche in streaming. Ma chi li ha votati questi cialtroni?

27Adriano

Gio, 26/03/2020 - 19:55

Non so se chi ha scritto le certificazioni era analfabeta. Ma conte non era avvocato?? E' passato con un voto politico??

NoSantoro

Gio, 26/03/2020 - 20:03

NON DOBBIAMO SCARICARE NIENTE. IL MODULO DEVE ESSERE FORNITO DA CHI CI CHIEDE L'AUTOCERTIFICAZIONE.

roberto.morici

Ven, 27/03/2020 - 10:16

@NoSantoro. Effettivamente il "Ministero per la Redazione e Consegna di Moduli di Autocertficazione"...ci manca.

Duka

Ven, 27/03/2020 - 10:20

Ma non se ne può più. Si può sapere chi è l’addetto governativo che si occupa di queste cose? Di certo ha il cervello sotto i piedi tuttavia volete vedere che intasca 15/20.000 Euro/mese ?

Trinky

Ven, 27/03/2020 - 10:28

"Colleziona anche tu i moduli per l'autocertificazione. Con la quarta uscita in regalo il pratico raccoglitore".

NoSantoro

Ven, 27/03/2020 - 10:48

@roberto.morici. Sinceramente non capisco il tuo post. Tanto per chiarire: il cittadino deve fornirsi di computer e stampante per avere il modulo di autocertificazione (o compilarlo a mano) e l'amministrazione non è in grado di provvedere alla stampa degli stessi? Considerate anche che una volta fornita l'autocertificazione sarà necessario procurarsene un'altra e così via, Dobbiamo procurarci unche i moduli per eventuali multe per infrazioni stradali?

Happy1937

Ven, 27/03/2020 - 11:05

A quando il Quinto; Domani o bisogna attendere fino a Lunedi`?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 27/03/2020 - 11:06

Ne esce uno al giorno e smettetela.

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 27/03/2020 - 11:24

Moduli prolissi, ripetitivi e mal combinati. Bastava un MODULO STANDARD con un riferimento GENERICO agli ultimi decreti in vigore (ministeriali e regionali). Sono schifato dal modo di agire di una certa burocrazia pur in periodi di emergenza in cui la gente continua a morire, ANCHE a causa delle ineguatezze create in precedenza, sempre dai soliti... burocrati.

jaguar

Ven, 27/03/2020 - 11:33

Lo ripeto, in Cina ne sono usciti senza autocertificazioni. In Italia invece si pensa a riempire le casse con chi sgarra.

Papilla47

Ven, 27/03/2020 - 11:47

Lamorgese con l’ennesimo modello di autocertificazione batte Cateno De Luca 1 a 0. Già ora non potrai fermare chi dichiara di tornare a casa dall’estero o chi rientra nel suo comune di nascita per assistere i congiunti. Poco importa se qualcuno è positivo può sempre dimostrare di non aver fatto un tampone. Però è sempre meglio chiarire chi comanda "io sono io e tu non sei un c…o".