Editoria, l'imprenditore Davide Erba diventa socio unico del Cittadino di Monza e Brianza

L'imprenditore Davide Erba ha acquisito tutte le quote di partecipazione al capitale sociale de Il Cittadino ed è subentrato, in qualità di socio unico, alla guida dello storico settimanale

Editoria, l'imprenditore Davide Erba diventa socio unico del Cittadino di Monza e Brianza

Assolombarda e Assolombarda Servizi S.p.A congiuntamente a Sesaab. e a Fondazione Beato Talamoni Luigi hanno ceduto tramite MB Edizioni, le rispettive quote della società Editoriale Il Cittadino Srl, con sede a Monza, editrice della testata "Il Cittadino giornale di Monza e della Brianza".

La cessione delle quote

A rilevarle, si legge in una nota, è stato Davide Erba, imprenditore con esperienza nel settore dell'editoria, che, avendo acquisito tutte le quote di partecipazione al capitale sociale de Il Cittadino, subentra in qualità di socio unico alla guida dello storico settimanale.

L'entrata dell'Associazione nella compagine societaria risale a sei anni fa; soprattutto dal 2018, si afferma, la testata, fondata nel 1898, "è stata rinnovata all'insegna del recupero dell'efficienza, con una forte attenzione al digitale, mantenendo solide radici con il territorio, con i valori della Brianza, della cultura religiosa, della solidarietà e con il tessuto imprenditoriale e sociale".

Il Cittadino di Monza

Il Cittadino di Monza e della Brianza è un periodico locale edito a Monza e riguardante la medesima area territoriale. Il primo numero uscì giovedì 17 agosto 1899. Da allora sono passati 120 anni di informazione locale, con un radicamento sul territorio che ha trasformato il giornale nella testata leader, per qualità, autorevolezza e diffusione, a Monza e in tutta la Brianza. Dal 2009 è possibile consultare la versione online del giornale al sito www.ilcittadinomb.it.

Ricordiamo che, in occasione dei 120 anni dalla fondazione, il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha inviato al giornale, uno dei punti di riferimento dell'editoria locale della Brianza, un messaggio augurale, pubblicato nei numeri in edicola il 9 e l'11 febbraio 2019: "Centoventi primavere sono un'ottima notizia per chi trova qui le ragioni per riaffermare l'identità di un territorio. Giornale con robuste radici, il Cittadino ne ha condiviso la storia lungo tutto il Novecento, divenendo co-protagonista della sua crescita civile ed economica. L'augurio è che tanti altri compleanni seguano la ricorrenza tonda del 2019".

"La libertà e il pluralismo dell'informazione non si misurano semplicemente con l'ampiezza dello spettro delle opinioni e degli interessi che hanno accesso al confronto pubblico. Libertà e pluralismo si fondano anche su basi solide nei territori e nelle comunità che compongono la ricchezza della nostra Italia. Per questa ragione l'informazione cosiddetta locale ha un valore fondamentale": così si concludeva l'intervento di Mattarella.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento