Il fantasma di Claretta Petacci si aggira per le strade di Salò

Lo spettro appare all'improvviso con indosso un elegante tailleur. Nell'ultimo anno vi sono stati tre avvistamenti. I ghostbusters la stanno cercando

Claretta Petacci
Claretta Petacci

I "ghostbusters" si aggirano per le strade di Salò alla ricerca di un fantasma che pare sia parecchio illustre. Lo spettro sarebbe quello di Claretta Petacci, l'amante storica di Benito Mussolini, che ebbe una focosa relazione con il Duce durante gli anni della Repubblica sociale e che con lui rimase fino alla tragica morte.

Lo spettro della donna è apparso ben tre volte nell'ultimo anno e sulla vicenda stanno indagando Massimo Merendi e Gianfranco Morgagni, presidente e responsabile tecnico dell'associazione National Ghost Uncover, che hanno effettuato diversi sopralluoghi a Salò. Nell'ultimo avvistamento, che risale al 15 agosto del 2011, il fantasma indossava un elegante tailleur dal sapore un po' retro, uno di quelli in tweed che andavano tanto di moda negli anni Trenta, e sarebbe apparsa a tre bambini nel lungolago di Zanardelli.

Potrebbero essere solo storie frutto della fantasia di qualche folle, oppure la prova che la povera amante di Mussolini si aggiri ancora tra i comuni mortali. A febbraio i ghostbusters torneranno a Salò muniti di speciali telecamere a infrarossi in grado di percepire il calore nella speranza di incontrare Claretta.

Commenti