Ficarolo, i migranti ospitati in hotel ma il titolare si sente male

A Ficarolo, in provincia di Rovigo, sono arrivati i primi 15 profughi inviati dalla prefettura. Il titolare dell'albergo requisito si è sentito male (ma subito ripreso)

Ficarolo, i migranti ospitati in hotel ma il titolare si sente male

Alla fine i migranti sono arrivati. A Ficarolo, in provincia di Rovigo, erano pronti a scendere in piazza come a Goro. Barricate in strada per lasciare i profughi fuori dal paese, nella fantasia d chi era pronto a tutto pur di opporsi a quella novità.

Oggi i primi quindici immigrati sono arrivati all'hotel Lory, nonostante l'opposizione del titolare, l'ottantenne Luigi Fogli, che alle prime avvisaglie del trasferimento degli stranieri aveva giurato che chiunque avesse voluto imporre la presenza dei profughi nel suo albergo avrebbe dovuto "passargli sopra". (La struttura è stata requisita dalla prefettura, ndr).

Cosa che non è capitata, per fortuna, ma che non ha impedito all'anziano albergatore di avvertire, come riporta l'edizione locale del Gazzettino, un malore all'arrivo di quegli ospiti indesiderati. Per fortuna si è trattato di un malore piuttosto lieve, anche se è stato necessario l'intervento

Il primo incontro fra migranti e popolazione locale è dovuto avvenire sotto lo sguardo attento dei carabinieri e degli uomini della Digos, presenti sul posto per evitare tensioni che non si sono comunque verificate.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento