Gb, 18enne condannata per pedofilia: sul pc centinaia di foto pedopornografiche

Secondo le prime ricostruzioni, la sua perversione sarebbe iniziata quando Sophie Elms aveva solo 16 anni e adesso non si esclude che la giovane possa soffrire di disturbi mentali

È la più giovane donna condannata nel Regno Unito per pedofilia, Sophie Elms, la 18enne che lavorava in un asilo nido, protagonista di un'orribile storia di pedofilia a danno di bambini di due e tre anni.

Quando gli agenti hanno esaminato i contenti del suo pc non riuscivano a credere ai loro occhi. All'interno del computer centinaia di foto pedopornografiche, riporta il Messaggero. La giovane donna, che lavorava un un asilo di Swidon nel Wiltshire, in Gran Bretagna, aveva scattato e distribuito foto pedopornografiche in cui erano ritratti bambini piccolissimi. Oltre a ciò, ad aggiungere orrore ad orrore, la donna aveva abusato sessualmente di almeno due bimbi.

Secondo le prime ricostruzioni, la sua perversione sarebbe iniziata quando Sophie Elms aveva solo 16 anni e adesso non si esclude che la giovane possa soffrire di disturbi mentali.

Licenziata e arrestata ha confessato e si è dichiarata colpevole. Condannata dai giudici della Swindon Crown Court, le verrà comunicata l'entità della pena durante l'udienza conclusiva prevista il 4 gennaio.

"Ti sei dichiarata colpevole e io immagino ti renda conto che si tratta di reati molto gravi - le ha detto il giudice Robert Pawson -. Ti rimando in prigione anche in considerazione dei timori che riguardano la tua stessa incolumità. La tua condanna verrà emessa il 4 gennaio: fino a quel momento, il mio più grande consiglio è che tu eviti di usare i social media. È molto improbabile che tu possa migliorare la situazione per le tue vittime e per le loro famiglie pubblicando post sui social, così come è difficile che tu possa migliorarle per quanto riguarda te stessa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

killkoms

Dom, 28/10/2018 - 17:14

com'era quel film?"niente sesso siamo inglesi"|