Giocatore di calcio positivo al coronavirus

Si tratta di un 22enne che gioca nella Pianese (squadra della provincia di Siena), in Serie C. Si è sentito male sabato scorso

C'è anche un giocatore di calcio professionista tra le persone positive al coronavirus. Gioca nella Pianese, squadra di Piancastagnaio (Siena) che milita in Serie C. Positivo dopo il tampone il calciatore è stato ricoverato all'ospedale Le Scotte di Siena. Si tratta del primo caso tra i calciatori professionisti contagiati dal virus Covid-19. Ventidue anni, si è sentito male sabato scorso durante il ritiro della sua squadra, ad Alessandria, prima di una partita. Per questo malessere non ha preso parte alla trasferta della sua squadra contro la Juventus Under-23.

La squadra è rientrata a Piancastagnaio, mentre lui è rientrato autonomamente a casa (ad Abbadia San Salvatore, Siena). "Mercoledì mattina gli è stato fatto il tampone a domicilio - dicono dalla Regione Toscana - che durante la notte ha dato un primo esito positivo. Dalle prime ore di stamattina è ricoverato all’ospedale delle Scotte, a Siena, in isolamento ed è in buone condizioni di salute". La scorsa settimana era stato a trovare i suoi genitori in Emilia (forse è lì che ha contratto il virus).

Gli stessi malesseri sarebbero stati accusati qualche giorno prima da un secondo giocatore della squadra, che l’azienda sanitaria Toscana sud est sta rintracciando. Forte preoccupazione per i contatti che, prima che avvertisse i sintomi, il calciatore ha avuto con i compagni di squadra e con altre persone che, per un motivo o un altro, hanno interagito con lui.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.