Castro, il dolore degli irriducibili: "Perché è giusto omaggiarlo"

Giorgio Napolitano: "Fidel Castro è stato protagonista storico di grande rilievo sul piano mondiale del secolo scorso"

"Fidel Castro è stato protagonista storico di grande rilievo sul piano mondiale del secolo scorso, e si è caratterizzato come un costruttore di un esperimento di stato fondato sulla mobilitazione e il sostegno popolare, fin quando non sono balzate in primo piano e divenute contraddizioni fatali le componenti autoritarie e la subordinazione agli schemi sovietici e al blocco ideologico-militare guidato da Mosca". Lo scrive in una nota l'ex capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

"Castro -sottolinea Napolitano- è stato nel contempo mito ideale e politico per grandi masse di militanti della sinistra nel mondo, nella stessa Europa e nel nostro paese. Anche per il suo straordinario carisma personale ha ispirato movimenti rivoluzionari, in particolare nell'America Latina, e alimentato speranze immaginando un futuro libero dal dominio capitalistico. La Cuba di Castro è stata anche al centro in vari momenti di tensioni tra le maggiori e più pericolose tra i blocchi dell'Est e dell'Ovest nel periodo della guerra fredda e oltre". "La sua rivoluzione contro il regime di Batista -rimarca Napolitano- non era stata guidata da ostilità verso gli Stati Uniti, ma piuttosto da vicinanza alle grandi tradizioni di libertà di quel paese. È giusto rendere omaggio oggi alla sua figura per l'esperienza complessa e drammatica che ha rappresentato nelle sue luci e nelle sue ombre, e per la lungimirante apertura con cui negli ultimi anni ha assecondato un processo di avvicinamento all'Occidente e di superamento delle barriere che avevano a lungo tenuto isolata la sua Cuba".

E ad esaltare Castro anche Paolo Ferrero di Rifondazione Comunista: "Immenso dolore per la morte di Fidel Castro, rivoluzionario vittorioso a cavallo di due secoli, che ha difeso l'umanità dalla barbarie". "Fidel -assicura- ha saputo guidare la lotta per la liberazione di Cuba dalla dittatura di Batista e l'ha saputa trasformare in una rivoluzione socialista. Fidel è stato protagonista della difesa della rivoluzione cubana dagli attacchi degli Usa, da quelli militari come quelli economici tutt'ora in vigore con il bloqueo. In questa difficile situazione ha saputo trovare la strada per la costruzione del socialismo, dell'eguaglianza, della dignità e della libertà del popolo cubano. Ciao compagno Fidel, comunista non pentito, grazie per quel che hai fatto, riposa in pace. Continueremo la tua lotta per la dignità dei popoli, la giustizia e la libertà", afferma. Sulla stessa linea anche Marco Rizzo: "Muore il comandante Fidel Castro, ma la sua idea vive! La volontà e la lotta del grande rivoluzionario cubano ha trasformato il suo popolo ridando dignità e uguaglianza contro la mercificazione dell'imperialismo. Centinaia di volte hanno provato ad assassinarlo senza riuscirci. I popoli e le nazioni delle Americhe, dell'Africa e del mondo intero lo ricordano come portatore di idea, lotta e solidarietà. Il Partito Comunista in Italia abbassa le sue bandiere in onore del Comandante Fidel. L'idea che non muore. Con Cuba Socialista Sempre".

Parole di dolore arrivano anche dalla Spagna: "Condoglianze" al governo e alle autorità cubane per la morte di Fidel Castro sono arrivate dal capo del governo di Madrid, Mariano Rajoy. "Una figura di importanza storica" scrive Rajoy su Twitter. "Segnò una svolta nell'evoluzione del paese ed ebbe una grande influenza in tutta la regione ", scrive inoltre il governo spagnolo in un comunicatop diffuso dal Ministero degli Esteri.

L'esecutivo di Rajoy ricorda quindi "gli stretti legami" di Castro con la Spagna "come figlio di spagnoli". Era molto attaccato "ai suoi legami di sangue e di cultura. Pertanto, la Spagna si unisce in particolare al dolore del governo e delle autorità cubane". Il governo spagnolo esprime inoltre la sua "volontà di continuare a lavorare intensamente nel rafforzamento dei legami bilaterali e delle relazioni di profonda amicizia che uniscono i nostri due popoli". Cordoglio anche dalla Francia: "Fidel Castro ha incarnato la rivoluzione cubana" "nelle sue speranze e nelle sue disillusioni. Attore della guerra fredda, rispecchiava un'epoca storica conclusasi con il crollo dell'Unione Sovietica. Ha rappresentato per Cuba l'orgoglio del rifiuto della dominazione straniera". "La Francia ha denunciato le violazioni dei diritti umani ", ma "ha sempre contestato l'embargo imposto dagli Stati Uniti a Cuba" e "ha accolto la sua apertura e il dialogo ristabilito tra i due paesi". Hollande ha tenuto poi a inviare a Raul Castro, alla sua famiglia e al popolo cubano le sue condoglianze.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

blackindustry

Sab, 26/11/2016 - 12:07

Evidente prodotto di una demenza senile avanzata...

killkoms

Sab, 26/11/2016 - 12:13

e te pareva!"omaggerò" anche te prima o poi!

cgf

Sab, 26/11/2016 - 12:28

caro eme-rito Presidente Giorgio Napolitano le auguro di non trovarsi mai a Miami, più precisamente a Little Havana... niente paura, è un quartiere residenziale, ma... anche il + buono...

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 26/11/2016 - 12:29

Da un becero comunista non mi aspettavo nulla di diverso; vorrei ricordare agli smemorati o a chi era troppo giocane che questo "losco" figuro sino a qualche decennio fa rinnegava la presenza delle foibe e aveva brindato all'invasione dell'Ungheria dei carri armati sovietici. Il lupo, cita un vecchio detto, perde il pelo ma non il vizio....

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 26/11/2016 - 12:30

Castro da ricordare? E' già nella storia. Dovremo ricordare anche Napolitano, che come al solito non sa stare zitto? Farò di tutto per dimenticarlo, anche se alcune sue "perle" sono indimenticabili.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 26/11/2016 - 12:31

Per caso è giusto omaggiarlo, perchè ha fatto uccidere parecchi dissidenti, tutti coloro che volevano scappare da Cuba perchè si viveva bene???, perchè ha mandato il suo esercito il suo esercito in Angola ad uccidere i ribelli al governo locale diversamente comunista??? Quante belle??? cose che ha fatto! Ah, mi sembrava anche che avesse ridotto alla fame pure tutto il suo popolo, tranne lui ovviamente. Un vero idolo per i nostri falsamente comunisti.

baronemanfredri...

Sab, 26/11/2016 - 12:32

VAI A C....RE E METTIGLI LA MANO DI SOPRA RICORDATI DELL'UNGHERIA E DELLA CECOSLOVACCHIA. PRENDITI LA CORONA E PREGA CHE E' MEGLIO

GVO

Sab, 26/11/2016 - 12:32

Napolitano comunista come Castro ! Un pensiero a tutte le persone i che hanno pagato con la vita e il dolore la follia omicida del conunismo.

revolution70

Sab, 26/11/2016 - 12:35

E che ci si poteva aspettare da un figuro simile che ha esultato per i carri armati russi in Ungheria? La democrazia vera e la libertà, questi non sanno cosa e'. Le dittature vanno combattute solo quando sono di destra. Spero che questo tolga il disturbo presto come ha fatto oggi fidel sxxxxxo. Vergogna siamo nel 2016 e ancora dobbiamo sentire queste vaccate. Prego pubblicare in nome della libertà di pensiero se ancora esiste.

ILpiciul

Sab, 26/11/2016 - 12:35

Alcuni, compreso il nostro, pardon non il mio, sono e saranno sempre dalla parte sbagliata. Sarebbe bello se Il Giornale non esponesse mai più fotografie di cui sopra e non desse la minima importanza a chi non ne merita neanche un briciolo.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 26/11/2016 - 12:37

Che a breve possa raggiungerlo a bruciare all'inferno. Maledetti comunisti.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 26/11/2016 - 12:38

Nun ce vonno proprio sta sti comunisti.L'importante è che sia veramente morto,il resto seguiranno.

Fjr

Sab, 26/11/2016 - 12:43

Vuole andare da Castro?liberissimo, un bel deltaplano a pedali , non glielo nega nessuno

Ritratto di Anna 17

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Turzo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Sab, 26/11/2016 - 12:48

Chissà se i CUBANI sono d'accordo con le fesserie che ancora va pronunciando questo infame. Che schifo di uomo!!!

mifra77

Sab, 26/11/2016 - 12:49

Un ex presidente comunista che in linea con le sue idee, omaggia Castro e ne tesse le lodi. Peccato che i morti non possono più parlare; penso ce ne racconterebbero di belle seppur tragiche vicende mondiali, politiche e private. Non è bello parlare male dei morti ma per cortesia ... un po' di decenza! Lo stesso Napolitano, seppur presidente di una repubblica democratica, sarà ricordato per il suo " schiaffo alla democrazia ed ai sostenitori della sovranità popolare. Schiaffo? si, colpo di stato-

Silvio B Parodi

Sab, 26/11/2016 - 12:50

finalmente!!!!! a quando Raul? Napolitano??? ma sopratutto quando morira' quell'idea oscena e criminale del comunismo?? ci vorranno decine di anni ma morira' anche quella.

Ritratto di Lissa

Lissa

Sab, 26/11/2016 - 12:55

Veramente, mi fanno girare le palle, la mummia stramaledetta, Ferrero, Rizza, e compagni. Fidel Castro è stato un criminale che oltre ad aver affamato il popolo Cubano, gli ha tolto anche la libertà.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Sab, 26/11/2016 - 12:57

ma anche no

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 26/11/2016 - 12:59

cambiategli il catetere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MOSTARDELLIS

Sab, 26/11/2016 - 13:00

Ma come si fa a dire certe cose, di una persona che per 50 anni ha sodomizzato il proprio paese e fatto soffrire di fame e di stenti la propria gente?. Ma ci rendiamoconto che questo signore lo abbiamo avuto come Presidente della Repubblica per 9 anni?

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 26/11/2016 - 13:00

Ho pronto una bella bottiglia per omaggiarti in grande stile!

compitese

Sab, 26/11/2016 - 13:01

Castro; Un comunista di meno! Ora aspettiamo Napolitano. Un vero peccato che Ferrero sia sempre giovane!

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Sab, 26/11/2016 - 13:01

dai che tra poco lo ritroverai.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 26/11/2016 - 13:04

"Giusto omaggiare oggi Castro" ..... ..... ..... se lo dici sperando di essere altrettanto omaggiato, ti sbagli di grosso, sono sicuro che al tuo addio ci sarà una festa nazionale senza precedenti !!!

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 26/11/2016 - 13:05

dei dinosauri ancorati al loro passato, incapaci di guardare al futuro

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 26/11/2016 - 13:06

Anche io ti omaggerò, poi. Vorrei anche sapere se il pentolaio, la sboldrina e tutto il resto del Partito Demente andranno ai solenni funerali, (tanto paghiamo noi), ci vuole la par condicio con il funerale di Mandela. Andate, andate il 4 Dicembre, e restateci per tutta la vita, sono i vostri compagni, non li deluderete vero?

Arch_Stanton

Sab, 26/11/2016 - 13:07

Oggi è un grande giorno, è morto il peggior assassino vivente. Assassino di decine di migliaia di persone, torturate, imprigionate e ammazzate senza processo solo perché dissidenti. Insieme a Che Guevara ha costruito i campi di concentramento per dissidenti, neri e omosessuali. Ha fatto installare missili nucleari puntati contro gli USA. FA SCHIFO VEDERE STATI EUROPEI CHE ESPRIMONO CONDOGLIANZE.

flip

Sab, 26/11/2016 - 13:07

tanto è vero che il fidel OSANNATO DAI BECERI COMUNISTI ITALSTRONZI è ritornato volentieri nella braccia del PADRONE RICCO. BUFFONI!!!!!!!!!!!

Ritratto di nonnaPaola...

nonnaPaola...

Sab, 26/11/2016 - 13:08

l'EMERITO ...., dal GUF all'invasione dell'Ungheria fino ai nostri giorni, SEMPRE DALLA PARTE GIUSTA

walter viva

Sab, 26/11/2016 - 13:08

E' incomprensibile che, nonostante le verità storiche che hanno evidenziato il carattere sanguinario di questo dittatore, esistano tanti personaggi che ne esaltino le "qualità". Delle due l'una: o complici o poveri, patetici ciechi a prescindere.

finedelmondo

Sab, 26/11/2016 - 13:12

protagonista storico di grande rilievo del secolo scorso, luci e ombre, dittatore... Napolitano sta forse pensando di commemorare amche il nostro Duce?? O le commemorazioni valgono solo per i dittatori comunisti?

leopard73

Sab, 26/11/2016 - 13:13

caro DEMERITO bisogna chiederlo al suo popolo come ha vissuto durante questo periodo se per voi politici e normale tenere oppresso un popolo sotto la minaccia della pena di morte!!!! sei della stessa pasta di BENITO vergognati per quello che hai fatto agli Italiani e non vecchio buffone.

ziobeppe1951

Sab, 26/11/2016 - 13:18

Eccolo qui il prossimo candidato....

biricc

Sab, 26/11/2016 - 13:19

un losco figuro ed un affamatore di popoli in meno. Napolitano fattene una ragione.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 26/11/2016 - 13:21

Per te non ci saranno omaggi ma solo festeggiamenti!

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Sab, 26/11/2016 - 13:22

Dato che Frottolino è una sua creatura ... state sereni il disastro è assicurato! Libertà o cara

robylella

Sab, 26/11/2016 - 13:22

CREPA ANCHE TU! SAREBBE ORA! CHE SIATE DANNATI IN ETERNO!!!!!!!

Ritratto di aresfin

aresfin

Sab, 26/11/2016 - 13:24

Qualcuno sa dirmi con quali elezioni Castro si è insediato alla presidenza di Cuba? E quando si sono svolte le ultime elezioni popolari a Cuba? La nostra mummia presidente emerito osanna un dittatore sanguinario, ma evidentemente è nel dna dei komunisti. Povere merdacce.

vottorio

Sab, 26/11/2016 - 13:25

Fidel Castro è stato un personaggio di rilievo nella storia un grande dittatore comunista a suo tempo anche temibile. ormai da qualche anno aveva abbassato le penne e addolcito i toni iniziando un percorso di normalizzazione del suo feudo. ormai la sua scomparsa non soddisfa più nessuno. gli italiani, invece, sono ancora in attesa che le forze della natura tolgano dalla circolazione il loro criminale che li ha ridotti alla fame e che è ancora pericolosamente in agitazione attiva e, solo allora, potranno tirare un sospiro di sollievo.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 26/11/2016 - 13:25

Demenza senile, può sempre accelerare i tempi se ha nostalgia di quel cialtrone.....

Ritratto di libertà o cara

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 26/11/2016 - 13:29

Ritenendo che il comunismo non esista più..come la psicoanalisi, superata dagli eventi e dalla chimica delle cellule neuronali, resta un antico Sogno che auspicava un Mondo giusto e bello per ognuno. indipendentemente dal suo stato e dalla un stessa condizione. il pianeta Terra nelle sue dinamiche sociali economiche e politiche nonchè nella sua lenta evoluzione, ha infranto questo ed alti sogni attraverso guerre deportazioni e sofferenze. Fidel e il Sogno comunista sarebbe meglio che non ci fosse stato..? chissà.

giova64

Sab, 26/11/2016 - 13:32

Il segnale inequivocabile della "grandezza" di un dittatore è l'esistenza di un popolo esule che ne festeggia la scomparsa. Se ne va una decalcomania novantenne, ma resiste la dinastia, ben foraggiata da milioni di dollari accumulati e ben protetti, mentre le bambine cubane si prostituiscono per sostenere migliaia di famiglie alla fame. E ovviamente Napolitano parla a capocchia... Tutto regolare, sono comunisti, comunque si chiamino.

Biagiotrotta

Sab, 26/11/2016 - 13:36

Taci Napolitano, ex presidente traditore della patria

vlady100

Sab, 26/11/2016 - 13:40

Morte di un dittatore che ha riempito le carceri di priginieri politici. Per alcuni un grande uomo, alloro loro sono piccolissimi e complici di un assassino

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/11/2016 - 13:41

Che sia un ineluttabile segno del destino? Speriamo che con lui, il komunismo sia morto per sempre. Nel frattempo auspico che il destino faccia rapidamente il suo corso anche col komunista n.2,quello italiano.

vlady100

Sab, 26/11/2016 - 13:42

su napolitano stendiamo un velo pietoso, uno dei peggiori tra i peggiori. Ha sempre appoggiato i dittatori comunisti e purtroppo ha vissuto troppo a lungo tanto da diventare il peggior predidente della repubblica italian

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 26/11/2016 - 13:45

Cerco sempre di pensare con la mia testa, e mi viene in mente la frase: "Dicen los americanos que Fidel es comunista, ma non dicen que Batista matò a veinte mil cubanos". Nel bene e nel male Castro è stato uno che ha cercato la propria verità. Si è fatto isolare dall'America, ha cercato, a torto, di esportare la sua rivoluzione, per tanti anni ha risparmiato a Cuba la globalizzazione. Ieri, grazie anche ai "buoni uffici" di Bergoglio, Raoul Castro sta "normalizzando" i rapporti di Cuba con il "resto del mondo" (prego notare le virgolette). Mi chiedo, e vi chiedo: non è che ora Cuba cade, COME NOI, dalla padella del comunismo castrista, nella brace dei neocon?

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 26/11/2016 - 13:46

spero tra molto poco tempo, lo seguirai, tra "dittatori komunisti" avrete molto da raccontarvi!

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 26/11/2016 - 13:46

Persino uno di destra come Rajoy si inchina. (Certo, mica uno pretende che le truppe cammellate del forum del Giornale si allineino o tacciano...Loro sono fatti cosi`, sono progettati cosi`, e non possono venir meno alla loro natura fognaria: tornate dentro ora, l'ora d'aria e` finita, il vostro BESTIARIO lo avete esaurito, su da bravi...)

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 26/11/2016 - 13:52

@redazione: queste non sono notizie e in quanto non notizie dovrebbero essere taciute che tanto cosa c'importa della demente senilità di un vecchio, per di più comunista?

ESILIATO

Sab, 26/11/2016 - 13:55

Napolitano sbrigati.....ti stanno aspettando i "martiri" ungheresi per darti il benvenuto......

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 26/11/2016 - 14:00

è certamente!

obiettore

Sab, 26/11/2016 - 14:01

Speriamo che l'emerito ci resti per il troppo dolore.

elalca

Sab, 26/11/2016 - 14:02

spero di poter omaggiare quanto prima questo indiivduo

baronemanfredri...

Sab, 26/11/2016 - 14:02

ANCHE A TE TI ONORERO' QUANDO CI DARAI LA GIOIA DI LIBERARCI DELLA TUA PRESENZA A SUON DI PERNACCHIE

venessia

Sab, 26/11/2016 - 14:07

ultimi tempi e bui per i vecchi comunistardi

Ritratto di pediculus

pediculus

Sab, 26/11/2016 - 14:10

Tutto chiaro per un vecchio gerarca comunista. L'invasione dell'Ungheria e della Cecoslovacchia furono due episodi marginali e comunque necessari per il "mantenimento della pace in Europa e nel mondo". Ah...la pace ! Ed ora che il vecchio Fidel è morto è bene ricordarlo per la sua attività di condottiero combattente per la libertà del suo popolo. Solo loro comunisti sanno cos'è la libertà, ovviamente ! Ma dai, vecchio amico di dittatori assassini, datti una calmata e comincia anche tu a scavarti la fossa. Di danni al mondo ne avete fatti abbastanza.

esulifiscali

Sab, 26/11/2016 - 14:26

Il dramma vero, è che una considerevole percentuale di italiani la pensa come il compagno presidente & friends......se le nuove generazioni di cubani hanno un motivo per sperare in un futuro migliore, gli italiani si rassegnino. Ne dovrebbero morire troppi da noi per far ben sperare! Saluti da Panama

arnaldo40

Sab, 26/11/2016 - 14:26

Questo discutibile,e dico poco, personaggio, ha elogiato l'invasione dell'Ungheria da parte dei sovietici. Che cosa ci si puó aspettare di piú.

TitoPullo

Sab, 26/11/2016 - 14:28

Behh....i commenti dei nostri kompagni saltimbanchi e dei voltagabbana non é che abbiano peso....movimenti di pressione nell'aria che via via si disperdono. Anche perché questi signori sono avulsi da qualsiasi analisi storica....amano visceralmente l'enfasi propagandistica! percio si tiri innanzi e non ci si curi di loro per evitare di entrare in una polemica sterile, Il caso del "De Felice" insegna...inutile dialogare con simile gente...o sono in malafede oppure si sono bevuti il cervello come é il caso di certi "ultra ottuagenari" ancora in giro e sopravissuti a se stessi !

COSIMODEBARI

Sab, 26/11/2016 - 14:35

La paura fa 90...

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Sab, 26/11/2016 - 14:39

Quando procederà questo manipolatore di governi, di persone etc a raggiungerlo? Speriamo lo raggiunga presto per un vertice di rilievo mondiale.

dondomenico

Sab, 26/11/2016 - 14:49

Aspetto il momento per "omaggiarlo" memore dei suoi commenti alla invasione di Praga del 1956.

Libero 38

Sab, 26/11/2016 - 15:04

E' chi se non il peggiore komunista ancora in circolazione che applaudiva quando i carrarmati sovietici invadevano l'Ungheria ora si strappa i capelli per la scomparsa del tiranno kompagno fidel.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 26/11/2016 - 15:05

Quando lo raggiungerai, spero presto, non ti omaggero' e sopratutto non ti rimpiangero'!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 26/11/2016 - 15:05

"Comunisti irriducili" li chiamano i tipetti come questi. E dire che proprio qualche giorno fa Berlusconi sosteneva che in Italia non ci fossero più comunisti. Lo ha detto proprio lui che nel 1994 è "sceso in campo" per questo motivo, per evitare a tutti noi e a se stesso il fatto che questi occupassero il Paese. E' stato tutto inutile perché poi gliel'ha permesso anche col suo aiuto. Forse la pensa così perché dal 2011 ha preso a frequentarli ed ha avuto l'opportunità di credere di conoscerli bene, conoscendo il loro finto lato umano. Purtroppo anche i comunisti sembrano avere un anima. Magari, fra qualche tempo dirà che è stato ingannato e si è quindi sbagliato.

Gaby

Sab, 26/11/2016 - 15:21

Che lo raggiunga presto.

Pensobene

Sab, 26/11/2016 - 15:25

«Vi lascio in eredità tutte le mie paure, ma anche la speranza che presto Cuba sia libera». Con queste parole il poeta Reinaldo Arenas si è congedato dalla vita. Perseguitato per tutta la sua vita dal regime castrista. Prima di incensare Castro i nostri sinistri farebbero bene a leggere la sua autobiografia "Prima che sia notte".

krgferr

Sab, 26/11/2016 - 15:29

"Fidel Castro è stato protagonista storico di grande rilievo sul piano mondiale del secolo scorso, e si è caratterizzato come un costruttore di un esperimento di stato fondato sulla mobilitazione e il sostegno popolare, fin quando non sono balzate in primo piano e divenute contraddizioni fatali le componenti autoritarie e la subordinazione agli schemi sovietici e al blocco ideologico-militare guidato da Mosca"....."Castro -sottolinea Napolitano- è stato nel contempo mito ideale e politico per grandi masse di militanti della sinistra nel mondo, nella stessa Europa e nel nostro paese. Anche per il suo straordinario carisma personale ha ispirato movimenti rivoluzionari, in particolare nell'America Latina, e alimentato speranze immaginando un futuro libero dal dominio capitalistico.” In sostanza quasi gli effetti di un mix di LSD, cocaina ed eroina e con le stesse conseguenze negative salvo, ovviamente, che per i “pushers”. Saluti. Piero

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 26/11/2016 - 15:35

Certo, Napolitano non riesce a nascondere le sue simpatie filosovietiche di quando era un po’ più giovane. Quindi perché non “rendere omaggio a Castro”, soprattutto da parte di chi non abbia conoscenza di chi sia stato Castro e di quante siano state le sue vittime. Comunque non mi meraviglio di quanto vada cianciando Napolitano, dato che lui è stato tra i comunisti filosovietici che a suo tempo lodarono l’invasione dell’Ungheria ad opera dei carri armati sovietici e le stragi conseguenti: decine di migliaia di morti, mentre qualche centinaio di miglia di Ungheresi dovette fuggire dalla madre patria, l’Ungheria.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/11/2016 - 15:44

Leggo che a Cuba hanno indetto ben nove giorni di lutto nazionale: LUTTO? Ma è una FESTA nazionale,altro che lutto. Comunque, quando tocchera' al nostro Lider Maximo,anche lui di indubbia fede Marxista,ci saranno per strade e paesi,addobbi,carri allegorici,musica,canti e balli: si mangera',si berra' e si ballera' fino a notte inoltrata,per festeggiare la dipartita di un komunistoide traditore.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 26/11/2016 - 15:48

A quando gli omaggi......?!!!!

Fjr

Sab, 26/11/2016 - 15:49

Speriamo che anche Napolitano diventi al più' presto un lontano ,lontanissimo ricordo, quasi come quando si sentono i racconti sui dinosauri, e su come si estinsero

claudioarmc

Sab, 26/11/2016 - 15:58

Cosa aspettarsi da chi plaudì all' invasione crimanale dell' Ungheria. Vergognati e taci che dopo il 4 di Dicembre giusto ai giardinetti potrai andare

Linucs

Sab, 26/11/2016 - 15:58

Speriamo che un comunista tiri l'altro, come i cioccolatini.

Ritratto di Razionale

Razionale

Sab, 26/11/2016 - 16:23

Per la morte ci vuole rispetto ma ciò non vuol dire osannare che si è macchiato di crimini a non finire.

Edmond Dantes

Sab, 26/11/2016 - 16:41

Vabbè, abbi fede che magari vi rivedrete presto.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 26/11/2016 - 16:42

in prigione a marcire dovrebbe andare il traditore della nazione

fjrt1

Sab, 26/11/2016 - 16:54

Castro è stato un dittatore. Per me non lascia nessun buon ricordo.

routier

Sab, 26/11/2016 - 16:54

Non auguro la morte a nessuno, perfino a Napolitano, tuttavia una sua silenziosa quiescenza sarebbe più che opportuna.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 26/11/2016 - 16:57

La cosa stupenda è che nessuno, a ragion veduta, omaggerà mai Mussolini. tranne qualche cialtrone, illegale e apologizzante

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 26/11/2016 - 17:02

Il mondo ne ha ben donde a rimpiangere Castro. Con Batista era il bordello dell'America e con Castro (E') il bordello del mondo. Ditelo al comunistardo di Rizzo e al gerentosauro qui sopra.

@ollel63

Sab, 26/11/2016 - 17:08

questi irriducibile cxxxxxxx sinistro non smette mai di romperci le ..... IGNORATELO per carità!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 26/11/2016 - 17:08

questo gentiluomo, campione di libertà e di democrazia, omaggiò esultando anche l' invasione dell' ungheria da parte dei carri armati URSS che schiacciarono i giovani resistenti di Budapest sotto i cingoli. E chi non lo conosce?

Keplero17

Sab, 26/11/2016 - 17:08

Napolitano? Chi è costui?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 26/11/2016 - 17:13

Meglio ricordare che Napolitano, a suo tempo, giustificò l'invasione dei carri armati russi in Ungheria e che oggi - per logica - dichiara Castro essere stato un necessario dittatore per il bene del comunismo. Fortunatamente anche l'idea della "democrazia della dittatura" è agli sgoccioli ... è solo questione di tempo ... poco tempo! Il 4 dicembre - il voto sul referendum - è molto importante per cambiare le cose. Di certo questi politicanti si stanno preparando per il "gran botto" perché - alla fine - hanno ben capito che dopo mesi e mesi di vano "convincimento" i votanti - in ogni caso - se ne fregano del referendum in quanto tale, ma voteranno solo per mandare a casa questo governo.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 26/11/2016 - 17:14

(2) NOTA BENE: l'ha capito anche la boldrini che s'è affrettata ad annunciare che le piace la politica e che in politica resterà perchè - d’improvviso e senza avvisare il canadese Vendola - s’accorta d’essere stata illuminata da uno sfolgorante raggio di “talento & passione” per una qualsiasi poltrona istituzionale. Ma la vergogna - insopportabile - è che crede di prendere ancora per i fondelli gli italiani.

Garganella

Sab, 26/11/2016 - 17:16

Ho letto tutti gli 80 e più commenti sul vecchio comunista italiano e mi sembra molto strano di non averne trovato alcuno di Conviene e Pontalti. Forse non sanno cosa dire? Oppure non trovano le parole per difenderlo? Un personaggio come questo non si può che condannare!

chebruttaroba

Sab, 26/11/2016 - 17:16

La sua demenza non è solo senile. Pensava ciò anche quando era giovane. E' una demenza di una vita. Questo uomo ha goduto della violenza fatta su tanti innocenti se voluta da comunisti.

Trinky

Sab, 26/11/2016 - 17:18

Ma parla proprio quello che disse che era giusto quello che successe a Budapest e a Praga......!!! Facci un favore, imita Fidel........

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 26/11/2016 - 17:22

Voi che lo omaggiate tanto perchè non lo seguite.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di babbone

Anonimo (non verificato)

pasquinomaicontento

Sab, 26/11/2016 - 17:27

Onore a Cuba e a tutti i cubani.Ciao Fidel

Ritratto di enzo33

enzo33

Sab, 26/11/2016 - 17:28

Non farlo aspettare troppo...

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 26/11/2016 - 17:28

lo straricco compagno Napolitano, complice del colpo di stato per far cadere il governo Berlusconi, quello che fa a gara con Bergoglio per richiamarci all'accoglienza dei "rifugiati", ma poi a Capalbio non li ha voluti, è peggio di Fidel, lui almeno vestiva militare, non nascondeva di essere un dittatore, invece questo losco cospiratore sembra un mite vecchietto...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di enzo33

enzo33

Sab, 26/11/2016 - 17:33

Hai vinto tu, te l'eri legata al dito la distruzione del tuo "glorioso" (leggi Monti) partito comuunista e gli hai gettato addosso tutta la magistratura rossa, ma Dio ti farà pagare un più pronto e più terribile fio (Manzoni)

Ritratto di zanzaratigre

Anonimo (non verificato)

Sonia51

Sab, 26/11/2016 - 17:41

A quando la tua ora, vecchio rincoglionito comunista di m...a?

kkool63

Sab, 26/11/2016 - 17:42

compagni di merende re giorgio ne sa qualcosa... altro pdiota comunista

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 26/11/2016 - 17:46

Cribbio!!! Ci son voluti 70 anni, un lampo per l'eternità e un salto in lungo per l'umanità, per demolire il colossale comunismo russo e questo latino nel suo relativamente piccolo "regno" ha lasciato in eredità al popolo cubano e agli occhi del mondo un grande modello di comunismo "socialista" a dispetto di chi dirimpettaio lo vedeva come il fumo di un sigaro cubano negli occhi. Auguro al popolo cubano di mantenere il timone ritto verso il suo futuro libero e indipendente dal fascino delle sirene del marcescente e illusorio "gran baccanale" del cosiddetto mondo occidentale.

PorcaMiseria

Sab, 26/11/2016 - 17:49

Caro Napolitano ha ragine Sgarbi, nell'epitaffio bisogna scrivere: Catro - Un grande dittatore e un grande chiavatore! Questo ricorda certamente la tua persona nella prima fase - e Berlusconi nella seconda fase.

arkangel72

Sab, 26/11/2016 - 17:52

ci vuole coraggio ad omaggiare un dittatore!!! Vergogna!!!

Ritratto di bock084

bock084

Sab, 26/11/2016 - 17:53

Solo gli schifosi e malati mentali tra cui questo demente possono omaggiare un'altro schifoso comunista,che a reso Cuba una discarica con un tasso di criminalità pazzesca.

bundos

Sab, 26/11/2016 - 17:53

come no ? protagonista in negativo come vossia..bum..bum

Controcampo

Sab, 26/11/2016 - 17:54

...Esultano, invece, gli esuli cubani nel mondo, anche se le speranze di una politica più equilibrata da parte del suo successore resta ancora incerta!

Happy1937

Sab, 26/11/2016 - 17:57

Non omaggio e non rimpiango Castro. Tanto meno rimpiangero` né onorero`Napolitano quando sarà il suo momento.

greg

Sab, 26/11/2016 - 18:01

QUESTO TRISTO FIGURO VETERO COMUNISTA non perde occasione per vomitare il suo fiele. Ma che male ha fatto l'Italia per averlo avuto come politico del PCI?.........

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 26/11/2016 - 18:02

VECCHIO RIMBAMBITO COMUNISTA

brunog

Sab, 26/11/2016 - 18:13

Speriamo che questo babbeo lo segua a ruota il piu' presto possibile. Tenacemente ipocrita fino alla fine, e' dura ammettere che il comunismo e' un fallimento.

Anonimo (non verificato)

19gig50

Sab, 26/11/2016 - 18:36

Più che giusto, omaggialo... seguendolo.

Doc71

Sab, 26/11/2016 - 18:38

A proposito di fogne ricordo benissimo quando mi pulivo il deretano con la "Pravda" . Si non era morbidissima, ma sai che soddisfazione!

gio777

Sab, 26/11/2016 - 18:43

17.000 morti ammazzati nei campi di sterminio per dissidenti e per gay e bambini figli di dissidenti. E' stato veramente un grande protagonista del secolo scorso. Una tortura con copyright Che Guevara: aveva realizzato celle alte un metro. Un grande protagonista non c'è che dire

Ritratto di Shard

Shard

Sab, 26/11/2016 - 18:47

Giusto omaggiare ki si vuole, ma i nostalgici comunisti che rimpiangano il più grande fallimento della Storia, si devono convincere che il Fidel è stato un feroce dittatore che ha portato il popolo cubano alla miseria!

Ritratto di jgor29

jgor29

Sab, 26/11/2016 - 18:53

napolitano il tuo amichetto fidel, ti aspettando nel club dei traditori, del proprio popolo.

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 26/11/2016 - 18:53

Napolitano attenzione; il 2016 é stato un anno "nero"; ha fatto fuori parecchi comunisti.

sergio_mig

Sab, 26/11/2016 - 18:56

Questo sbrocca ha il comunismo nel DNA e lo esterna senza pudore. A volte la demenza senile fa dire al soggetto ciò che è stato nella vita. Castro oltre a essere un dittatore ha molti morti sulla coscienza, il fratello che lo sostituisce è ancora peggio, le cronache dicono che è omosessuale e che dopo i rapporti con dei giovano molti sono stati eliminati affinché non parlassero; proprio un bel paese.

Ritratto di Sig. A

Sig. A

Sab, 26/11/2016 - 18:57

Tutto sommato, equilibrato il ricordo di Napolitano, al di là dell'omaggio: come smentire, infatti, l'importanza, anche nel male, della sua figura nel XX secolo? E' stato un grande rivoluzionario, ma uno statista tiranno e assassino. Non mi sorprendono per niente i giudizi acritici di due belle anime come Ferrero e Rizzo. E pensare che, per questi patetici "companeros", in Italia, tra Berlusconi, Renzi, riforma costituzionale, si restringono gli spazi democratici. Mi piacerebbe sapere da loro quanto siano "larghi" tali spazi nella Cuba di Fidel.

Abus1

Sab, 26/11/2016 - 19:08

Così avrebbe detto Napolitano su Castro: "...Anche per il suo straordinario carisma personale ha ispirato movimenti rivoluzionari, in particolare nell'America Latina, e alimentato speranze immaginando un futuro libero dal dominio capitalistico." Voglio solo far rilevare l'ultima riga che fa riferimento a un futuro libero dal dominio capitalistico. Povero vecchio Napolitano non si rende neanche conto che tipo di politica sta sostenendo insieme a Renzi...il capitalismo più sfrenato basato sullo sfruttamento del popolo italiano ad opera delle lobby finanziarie, delle banche etc. etc. Che pena!

alberto_his

Sab, 26/11/2016 - 19:12

Fidel non va omaggiato perchè lo dicono questi figuri, ma per l'esempio che ha fornito e che lo ha fatto entrare nella storia

Edmond Dantes

Sab, 26/11/2016 - 19:20

@pravda99. Capisco che abbia le sue buone ragioni per scrivere quello che scrive: succede che da bambini le maestre dell'asilo vi menano. A scuola i bulli vi umiliano. Se per caso finite in comunità come quella del Forteto vi stuprano. A catechismo i preti vi molestano. È chiaro che poi diventate grandi, frequentate solo centri sociali e non capite un c...o, diventate comunisti e votate per L a sinistra. Più o meno quello che le è capitato, no ?

Anonimo (non verificato)

guardiano

Sab, 26/11/2016 - 19:31

Vedete com'è complicata la vita, basta un piccolo spostamento di due dita quando vieni al mondo ed è fatta puoi nascere un pravda 99 oppure un pasquinomaicotento, cosa volete dal buco dell'ulo non si può pretendere di più.

Trinky

Sab, 26/11/2016 - 19:35

Dai che adesso tocca a te........speriamo presto, anzi prestissimo...non ti rimpiangeremo: sewi stato uno dei peggiori presidenti della repubblica tanto di farci vergognare di essere italiani!

DonnaCosmica

Sab, 26/11/2016 - 19:57

Ci sono momenti nella storia, cos

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 26/11/2016 - 20:00

E' giusto omaggiarlo? Uno che ha fatto uccidere tante persone per stare al potere e comandare in dittatura? Sarà giusto allora omaggiare anche quello della Corea del Nord, quando sarà ora, per le grandi cose che ha compiuto, soprattutto umane e benefici che avrà apportato a tutto il mondo e alla sua gente, facendola morire letteralmente di fame. Per loro sarà giusto anche questo. Invasati.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/11/2016 - 20:03

Dunque, Fidel è morto all'eta' di 90 anni. Napolitano ne ha compiuti 91....ci sono buone prospettive,allora,incrociamo le dita.

Una-mattina-mi-...

Sab, 26/11/2016 - 20:11

Il buffone voltagabbana di turno, espressione etilica del pensiero "moderato", ha esternato i suoi effluvi...

Anonimo (non verificato)

maurizio50

Sab, 26/11/2016 - 20:23

L'unico grande motivo di soddisfazione è che, morto Scalfaro, morto Ciampi, il prossimo morituro sarà il vecchio arnese comunista; quello che esaltò i carri armati sovietici che sparavano ad alzo zero sugli ungheresi in rivolta; quello che ama la finanza internazionale; quello che è l'autore conclamato del golpe del 2011 contro il legittimo governo in carica; quello che ha nominato tre governi privi di investitura elettorale; quello che... e non finiremmo mai!!!!

profpietromelis...

Sab, 26/11/2016 - 20:51

Siete tutti dei fanatici anticomunisti che non riconoscete i meriti storici di Fidel Castro. Non sono stato mai comunista ma so essere obiettivo. Ho commentato imparzialmente nel mio blog. pietromelis.blogspot.com

sparviero51

Sab, 26/11/2016 - 20:54

TUTTI QUELLI MENZIONATI NELL'ARTICOLO MI SEMBRANO SOLO UNA POVERA MASSA DI STRXXZI !!!

roberto.morici

Sab, 26/11/2016 - 21:03

Un poco di pazienza e fra una trentina d'anni il vecchio cambierà opinione. Ricordate Budapest, le Foibe, Malga Porzus...

ziobeppe1951

Sab, 26/11/2016 - 21:13

profpietromelis....20.51...i kkkomunisti non hanno meriti storici...solo morte e deserto

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 26/11/2016 - 21:27

Mi sovviene la messinscena dei funerali del compagno Enrico Berlinguer ... speculare alle cerimonie di regime Nord Coreano: armate i vostri registratori di capaci batterie e registrate l'oceanica folla frastornante che omaggia la salma del Ei fu. Ripetizione per chi non ha capacità mnemonica: TRANSEAT GLORIA MUNDI.

killkoms

Sab, 26/11/2016 - 21:28

@luigi pisolo,a me non sbatte un cactus del benito,ma il "barbudos" è morto di vecchiaia,NON perché fosse bravo,ma perché tutti quei cocomeritas che "inneggiano" alla sua sfida agli Usa,omettono che il confronto fu tale perché cuba aveva la "protezione" dell'urss!gli Usa ne avrebbero fatto un solo boccone,ma attaccarlo poteva significare la guerra con l'urss!se i cubani,già affamati negli anno 70,avessero subito l'invasione Usa,senza alcuna possibilità di ricevere aiuti da urss e/o altri,stai sicuro che anche il lider massimo finiva a testa in giù!

il_viaggiatore

Sab, 26/11/2016 - 21:41

Dedico la felice notizia della morte di Castro alla buonanima di Celia Cruz. Peccato che si sia spenta prima lei, oggi avrebbe festeggiato con noi.

ILpiciul

Sab, 26/11/2016 - 21:51

Ho modeste disponibilità finanziarie ed allora ho acquistato, in offerta speciale in un discount, una bottiglia di champagne che aspetto di aprire per omaggiare la dipartita del presidente, che non ho mai sentito il mio.

il sorpasso

Sab, 26/11/2016 - 22:01

Speriamo che sia l'annata buona: ora dovrebbe essere il turno di un nostro novantenne......rosso....ecc.ecc. e amico di Fidel dal 1956!!!

ILpiciul

Sab, 26/11/2016 - 22:01

Paolo Ferrero non può non aver letto qualcosa sulla "comodità" delle carceri del companero dove non venivano tolti delle celle minuscole e sovrappopolate, i morti, che restavano un po di giorni a far compagnia ai detenuti. Ah Ferrero Ferrero, e pensare che sei uno dei pochi comunardi che ha il privilegio di ottenere di tanto in tanto la mia attenzione. Habana prison hotel.

Ritratto di gbbyron2007

gbbyron2007

Sab, 26/11/2016 - 22:02

Con tutti i bambini che muoiono di leucemia lui ancora parla.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Sab, 26/11/2016 - 22:09

La paradossalità del commento del "compagno" Napolitano è concentrata in una frase ""La sua rivoluzione contro il regime di Batista -rimarca Napolitano- non era stata guidata da ostilità verso gli Stati Uniti, ma piuttosto da vicinanza alle grandi tradizioni di libertà di quel paese." OGNI ULTERIORE COMMENTO E' SUPERFLUO!!!

filder

Sab, 26/11/2016 - 22:09

Per gli irriducibili omaggiare il nemico è una cosa normale specie se l'ora di crepare si avvicina sempre di più e con l'omaggio credono nell'assoluzione dei loro peccati e così sperano che il popolo bue dimentica il passato e magari li commemora festeggiando e magari santificandoli.

cicocichetti

Sab, 26/11/2016 - 22:46

fatemi capire: Trump e Putin sono omofobi perchè usano un linguaggio forte. Fidel Castro che ha perseguitato per 40 anni gli omosessuali e li ha chiusi nei campi di lavoro è addirittura un "mito ideale". E questo fa coppia con la Boldrini che ce la mena con i diritti civili e l'omofobia ! Andiamo Bene ! Coerenza 0

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Sab, 26/11/2016 - 22:54

Grazie a Domine Iddio amiamo la libertà di essere!

cicocichetti

Sab, 26/11/2016 - 22:58

"mito ideale per i militanti di sinistra". tranne i difensori dei diritti gay...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/11/2016 - 23:40

Ma come. Da qualche anno in qua continuano a sostenere che non ci sono più comunisti in Italia. Si sono ritagliati il bel vestitino di democratici ed ora da ipocriti quali sono piangono la morte del loro caro ed amato dittatore comunista cubano. Sono proprio degli inimitabili infingardi della peggior specie.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/11/2016 - 23:56

MA; IO MI DOMANDO PERCHE SE QUESTA GENTE AMMIRA IL KOMUNISMO SONO ANCORA IN ITALIA?; FORSE PERCHE NEI PAESI DOVE IL KOMUNISMO É ARRIVATO AL POTERE IL POPOLO FÁ LA FAME?; OPPURE PERCHE OGNI LIBERTA VIENE SOFFOCATA?!FORSE PERCHE SE TU PROVI A SCAPPARE DAI PARADISI KOMUNISTI VENIVI UCCISO?! OPPURE PERCHE IN ITALIA CI SONO TANTI IDIOTI KOMUNISTI CHE SI FANNO SFRUTTARE DAI TOGLIATTI! NAPOLITANO! BERSANI!D;ALEMA!BINDI! VELTRONI!BERTINOTTI! BERLINGUER?!MA UNA COSA É CERTA CHE AL MONDO NON CÉ UNA IDEOLOGIA PIU STUPIDA DI QUELLA KOMUNISTA!.

Massimo Bocci

Dom, 27/11/2016 - 00:04

La storia si dice la scrivono i vincitori??? O solo solo dei criminali truffatori boia dell'umanità, alla luce di fatti comprovati e non mistificati, non c'è ombra di dubbio che questa seconda opzione sia quella vera, c'è ancora molta strada prima di derattizzare la società da topi di fogna comunisti e i loro accoliti servi,

manente

Dom, 27/11/2016 - 00:04

I penosi peana di Napolitano, Ferrero e Rizzo per la scomparsa di Fidel Castro, servono a costoro per tentare di accreditarsi presso lo zoccolo duro del loro elettorato come eredi della sinistra dei Castro e dei Che Guevara, mentre in realtà sono i servi più beceri e criminali di quei poteri della finanza anglo-sionista contro cui Guevara e Castro hanno sempre combattuto.

Ritratto di gangelini

gangelini

Dom, 27/11/2016 - 00:21

Castro: La più grande sventura per il popolo di Cuba e per tutta l'America Latina. Castro come Lenin, Stalin, PolPot, Mao, Tito e compagni, centinaia di milioni di persone ammazzate sulla coscienza, a partire dalle Foibe. Al NAPO e soci una vigorosa pernacchia.

Ritratto di vincedal

vincedal

Dom, 27/11/2016 - 00:34

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/11/26/fidel-castro-a-miami-cubani-in-strada-a-little-havana-e-festa-per-la-sua-morte-foto-e-video_73089085-1e6f-4b24-a823-252a1a848095.html

massimopa61

Dom, 27/11/2016 - 01:29

Le esternazioni di "dolore" che si generano in momenti come questo, direttamente proporzionali al grado di ipocrisia che le caratterizza, sono letteralmente disgustose.

Franco40

Dom, 27/11/2016 - 05:39

Fidel Castro ha usato l'idea comunista per opprimere terribilmente il popolo cubano togliendogli ogni libertà. NON potrà mai essere considerato un Grande Uomo, ma soltanto un pessimo dittatore.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 27/11/2016 - 06:33

E' quello che non faremo x te BIDONE.

giac2

Dom, 27/11/2016 - 06:54

Napolitano for president a Cuba.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/11/2016 - 07:42

A Cuba i cubani DEVONO obbligatoriamente piangere Castro, ci sarà un perchè. In Florida i cubani festeggiano SPONTANEAMENTE la sua dipartita, ce ne saranno due d perchè. Riflettano i fenomeni alla @luigipiso, che quando si parla di un argomento, cerca di giustificarlo con un altro.

Iacobellig

Dom, 27/11/2016 - 07:44

SI VUOLE PREPARARE IL SUO TRAPASSO. 63 ANNI DI STIPENDI E BENEFIT PRESI DAGLI ITALIANI SENZA LAVORARE. SI DEVE SOLO VERGOGNARE QUESTO SOGGETTO!

Duka

Dom, 27/11/2016 - 08:01

Per coerenza CHI ha applaudito ai carri armati in Ungheria oggi omaggia uno dittatore che ha ridotto il proprio paese alla fame per mezzo secolo. Dal punto di vista politico sarà la storia a giudicarlo da altri punti di visto ed in particolare della gestione economica di Cuba lo possiamo definire un idiota. Un isola con 10Mln. di abitanti la metà dei quali è alle dipendenze dello stato perchè Castro potesse rimanere incollato alla poltrona. Eppure c'è chi lo omaggia come un buon presidente.

BRAMBOREF

Dom, 27/11/2016 - 08:10

GIGI87 Napolitano, Ferrero e C. Immondizia culturale.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 27/11/2016 - 08:21

Da come si è sempre comportato , molti sono coloro che credano che questo emerito signora rimpianga ancora oggi Stalin con tutto il suo staff: evidentemente il comunismo rappresenta ideali necessari per combattere con la poverta assoluta la poverta di paesi dove impera solo la corruzione: ma se la povertà origina povertà assoluta ad eccezione di ricchezze accumulate a discapito dei poveri,c'è da chiedersi se e come certe convinzioni non siano frutto di demenza aggravata dalla senilità.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 27/11/2016 - 11:58

@Duka: mi permetto di puntualizzarla: non solo Cuba che dista ca. 5000 km da noi ma basta andare 500 km a sud di Roma dove il baricentro economico sono gli addetti ai lavori forestali e i galoppini di chi si è ammanicato al Palazzo. Latini sono colà e ramo parentale originario sono costà. Ossequi.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 27/11/2016 - 13:03

X pravda99 gentile signore piace rammentare che le fogne sono una distintivo delle grandi civiltà o moderne od antiche: l'impero romano! Corre il pensiero ai giovani moscoviti che, costretti dalla "felicissima" URSS, ove tutto abbondava, vivevano nelle fogne della capitale mondiale del benessere: Mosca! Italturist, intourist, aerflot. Andando nei paesi tipo Cile si scopre che il compagno Corvalan si era nascosto in una fogna da li fu tratto da un "manipolo" di uomini della reazione! Però mi sovviene che Honeker, DDR, concluse i suoi giorni in Cile, dalla figlia! Conclusione: per vivere mai cadere nelle grinfie lorde di sangue innocente dei lavoratori ma restare difesi dai "manipoli" della gente libera di essere! Yeltsin disse ai moscoviti: È il primo maggio, niente piazza rossa obbligatoria, andate liberi ove volete! ... Libertà o cara ... P.S. Corvalan, comunista, è morto nel Cile libero e capitalista, non certo nella Cuba di castro, GULag caraibico del benessere

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 27/11/2016 - 13:15

@aresfin pensava che qualcuno le rispondesse? i comunisti (ma anche i catto si avvicinano parecchio) fanno parte alla peggior specie che Dio (indipendentemente quale sia questo Dio) ha messo sulla terra