"Vuoi che vada a menarli?". L'ira dell'amico di S. su Ciro Grillo

La versione dell'amico della ragazza: "Mi sembrava sconvolta, mi disse che le avevano fatto bere mezza bottiglia di vodka. Quel gruppo non mi piaceva"

"Vuoi che vada a menarli?". L'ira dell'amico di S. su Ciro Grillo

Verso la fine di agosto del 2019 tocca anche ad Andrea raccontare ai carabinieri la sua versione dei fatti, cosa sapeva, cosa le aveva raccontato Silvia e cosa era successo durante le vacanze in Sardegna. La sua posizione parte proprio dalla notte tra il 16 e il 17 luglio, quando passa una parte di serata al Billionaire con l'amica. Dice di aver portato in discoteca sia Silvia sia Roberta, ed esplicita un suo punto di vista sulla comitiva composta da Ciro Grillo e i suoi amici con cui poi le due ragazze hanno trascorso il resto delle ore: "Quelli non mi piacevano. Per tutta la sera avevano dimostrato di tirarsela, in discoteca. Il loro atteggiamento non mi piaceva".

In particolare sarebbe stato proprio il figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle a infastidirlo. Per far capire quanto poco gli piacesse, vuole sottolineare che quella sera "si è tenuto gli occhiali da sole". Ma in realtà anche Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria non gli vanno proprio a genio. Andrea racconta che al Billionaire vede Silvia baciarsi con Grillo jr, commentando successivamente la scena con Roberta. A metà notte, riferisce, saluta le due amiche (che rimangono con la comitiva dei genovesi) e torna a casa.

"Silvia era sconvolta"

A verbale fa mettere che non le vede più per un paio di giorni, per poi chiamarle e invitarle ad andare in piscina. Proprio quella è l'occasione che consente ad Andrea di capire che più di qualcosa non va. E la sua mente torna subito alla serata in discoteca. "Hai fatto sesso con Ciro?", chiede a Silvia. A quel punto Roberta lo guarda e gli fa una faccia strana, "mentre Silvia era evasiva, non voleva parlare". Lui chiede risposte chiare ma lei continua a non rispondere. E allora intuisce "che era successo qualcosa di brutto".

Andrea inizialmente non riesce a cogliere le occhiatacce di Roberta. Allora prosegue nel discorso, ponendo l'ennesima domanda a Silvia. Che alla fine ammette di essere stata con Grillo, ma tiene a specificare: "Mi hanno fatto bere mezza bottiglia di vodka". La sua versione si ferma solo alla vodka, senza andare oltre. Ma Andrea, come riporta il Corriere della Sera, capisce che c'è dell'altro: "Era strana, mi sembrava sconvolta. Le ho chiesto: 'Ma solo con Ciro?'. Lei non mi rispondeva... Mi ha fatto capire che c’era stato sesso anche con qualcuno degli altri ragazzi". Ecco perché alla fine Andrea avanza un gesto di amicizia e generosità: "Posso fare qualcosa? Vuoi che vada a menarli?". Silvia risponde di no, ma è proprio quell'atto di protezione che le fa prendere atto che da quel momento ha Andrea dalla sua parte.