I migranti salvati in mare da Ong ​sbarcheranno sulle coste italiane

Alla fine la nave dell'Ong Proactiva Open Arms approderà sulle coste italiane, nel porto di Pozzallo. Finisce l'odissea dopo lo "scontro" con i libici

I migranti salvati in mare da Ong ​sbarcheranno sulle coste italiane

Alla fine la nave dell'Ong Proactiva Open Arms approderà sulle coste italiane, nel porto di Pozzallo. Domattina la nave al centro di un caso diplomatico arriverà nel porto della cittadina siciliana. Solo ieri a 73 miglia dalla coste libiche ha salvato circa 216 migranti in mare. Le autorità della Guardia Costiera libica hanno però chiesto all'equipaggio di consegnare tutti i migranti a bordo. L'Ong si è rifiutata. Da qui, dopo uno "scontro" tra l'equipaggio e gli uomini della Guardia Costiera libica, la Proactiva Open Arms ha navigaro a vuoto con circa 216 migranti a bordo. "Per aver rifiutato di consegnare ai libici le persone salvate, come dice il protocollo europeo, al momento non ci assegnano un porto Europa", aveva denunciato su Facebook la Ong.

Adesso la soluzione del caso con lo sbarco a Pozzallo:"Grazie a tutte le persone che hanno collaborato per risolvere questa situazione di tensione. Impressionante l’atteggiamento del team con quale valore ha difeso queste persone e come ha continuato a prendersene cura e a proteggerle mentre aspettava il via libera dell’Europa alla nostra domanda di approdare in un porto sicuro", ha affermato Oscar Camps che fa parte della Ong.

Commenti