I pediatri: "I bimbi italiani navigano su Internet ma non sanno nuotare"

Secondo una ricerca dei medici pediatri quasi la metà degli under 14 non saprebbe cavarsela in situazioni di pericolo in acqua

I pediatri: "I bimbi italiani navigano su Internet ma non sanno nuotare"

I bambini italiani sanno navigare sul web, ma alle prese con l'acqua vera oltre la metà non saprebbe stare a galla. Il dato emerge dai Capri Campus pediatrici 2014 organizzati dalla Simpe, la Società italiana Medici Pediatri.

Il 43% degli under 14, circa tre milioni, non sa nuotare: ogni anno ne muoiono circa una trentina, sottolinea la Simpe.

È proprio per ovviare a questo problema che i pediatri hanno deciso di organizzare corsi di salvataggio che permettano loro di diventare "ambasciatori" della sicurezza in mare tra i loro piccoli pazienti. Alcuni pediatri, inoltre, terranno lezioni di sicurezza in acqua sulle spiagge di 20 località balneari italiane.

"È inaccettabile - afferma il presidente del Simpe, Giuseppe Mele - che in un paese come il nostro, con 7500 chilometri di coste, solo poco più della metà dei bimbi sappia nuotare abbastanza bene da potersela cavare in un'eventuale situazione di pericolo."

Commenti