Cronache

Tunisino rapina anziano, scavalca un muro e si trova in caserma: arrestato

Arrestato un 32enne tunisino. Dopo aver rapinato un anziano scavalca il muro di una caserma e si ritrova ammanettato

Tunisino rapina anziano, scavalca un muro e si trova in caserma: arrestato

Lo chiameranno il genio del crimine. Un tunisino di 32 anni, dopo aver rapinato un anziano, per scappare all'arresto ha scavalcato un muro, finendo diritto nel cortile di un commissariato. Un mito.

È successo ieri a Roma, in via Appi Nuova. Un cittadino, affaccato ad un balcone, ha visto il giovane tunisino assalire (armato di furbici) un anziano di 70 anni e ha chiamato la polizia. Quando sono arrivati, gli agenti hanno immediatamente chiesto alla vittima cosa gli fosse stato sottratto e una descrizione del rapinatore. Poi si sono lanciati alla ricerca del malvivente, che però non è andato lontano.

Per sfuggire alla cattura, infatti, il 32enne tunisino aveva scavalcato un muro.

Peccato fosse quello di una caserma di polizia e così si è consegnato da solo nelle mani delle forze dell'ordine. Due agenti dell'Ispettorato Viminale lo hanno allora ammanettato insieme ai colleghi e indosso gli sono state trovate le forbici usate per la rapina e la catenina rubata al povero anziano.

Commenti