Cronaca locale

Paura a Malpensa: due aerei si toccano durante le manovre

Un aereo appena atterrato e uno pronto al decollo si sono urtati nell'area Satellite nord

Paura a Malpensa: due aerei si toccano durante le manovre

Ancora non è chiaro come sia potuto accadere, ma questa mattina due aerei si sono "toccati" nei parcheggi dell'aeroporto internazionale di Malpensa mentre concludevano le manovre. Fortunatamente nessun ferito tra i passeggeri e il personale di bordo ma solo pochi e limitati danni ai velivoli, che nello scontro hanno urtato le rispettive ali. Gli aerei coinvolti sono un Delta Airlines appena atterrato da New York e un A320 EasyJet che, invece, era in procinto di decollare per Tel Aviv. Il volo Delta, dopo i controlli del caso e il rifornimento è ripartito mentre quello EasyJet ha effettuato le operazioni di imbarco con uno scarto di tre ore rispetto all'orario previsto. Le conseguenze sono state comunque contenute e la situazione è stata ottimamente gestita dal personale dello scalo varesotto.

Sono ovviamente in corso approfondimenti per capire come sia potuto accadere ma la Sea, la società che ha in gestione l'aeroporto di Milano-Malpensa, ha confermato che alla base dell'urto c'è stato un errore. Le eventuali responsabilità verranno accertate nei prossimi giorni ma è ormai acclarato che l'incidente sia accaduto per un errore nell'assegnazione dei parcheggi, per entrambi gli aerei assegnati nell'area Satellite nord dello scalo.

Successivamente, la compagnia Easyjet ha rilasciato una nota confermando l'incidente: "Easyjet conferma che l'aereo che avrebbe dovuto operare il volo EJU2563 da Milano Malpensa a Tel Aviv oggi, 4 aprile, è stato danneggiato mentre era parcheggiato nell'area di sosta (stand) dell'aeroporto di Malpensa, quando un altro aereo, non EasyJet, in rullaggio verso lo stand adiacente, è entrato in contatto con la parte terminale della sua ala".

Nella nota, si legge ancora: "Tutti i passeggeri sono sbarcati normalmente ed è stato predisposto un aereo sostitutivo per consentire ai passeggeri di proseguire il proprio viaggio verso Israele. La sicurezza e il benessere dei passeggeri e dell'equipaggio sono la massima priorità per Easyjet. Ringraziamo i passeggeri del volo per la loro pazienza e ci scusiamo per l'inconveniente causato".

Sicuramente l'incidente sarà oggetto di verifica per evitare che in futuro possano ripetersi errori di questo tipo. Non è il primo incidente che si verifica allo scalo di Milano-Malpensa, anche se fortunatamente questo può essere archiviato senza conseguenze.

Commenti