India, donna evira il suo stalker e poi lo porta in ospedale per non farlo morire dissanguato

La vicenda a Mumbai, in India, dove la donna è stata arrestata dalla polizia

India, donna evira il suo stalker e poi lo porta in ospedale per non farlo morire dissanguato

Una donna indiana ha tagliato il pene a un uomo che da tempo la perseguitava, prima di portarlo in ospedale per non farlo morire dissanguato. Secondo quanto riferito dalla polizia locale, la 47enne – con l'aiuto di due complici – avrebbe attirato lo stalker, suo vicino di casa di venti anni più giovane, in una zona industriale di Mumbai, dove lo ha evirato con un coltello.

"Abbiamo arrestato la donna e due suoi complici. Ha ammesso di aver ideato lei stessa il piano per tagliare il pene allo stalker, a causa delle sue continue molestie", ha raccontato l'ispettore Gajanan Kabdule, che ha aggiunto: "Abbiamo recuperato il coltello e i genitali e tutti e tre gli imputati sono sotto custodia della polizia".

Le forze dell'ordine non hanno reso nota l'identità della donna e dello stalker; i media locali riportano che l'uomo ferito è stato sottoposto a una delicata operazione chirurgica che gli ha salvato la vita.

Commenti