Infarto mentre va a scuola: grave una bimba di 11 anni

Un passante ha dato l’allarme al 118 subito intervenuto, ma si è rifiutato di farle il massaggio cardiaco temendo che la situazione si aggravasse. Il 118: "Educare al primo soccorso"

Infarto mentre va a scuola: grave una bimba di 11 anni

Panico in una scuola media a Roma dove questa mattina è stata trovata una bambina di soli undici anni a terra incosciente per un arresto cardiaco. Un passante ha dato l’allarme al 118 subito intervenuto. Prima di essere ricoverata al Bambin Gesù, dove si trova ora, la bambina era stata trasportata al San Giovanni.

Il passante che ha dato l’allarme era in contatto con il 118 di Roma che gli ha chiesto di anticipare un massaggio cardiaco sulla bambina. Ma l’uomo, in attesa dell’ambulanza, si è rifiutato di praticarlo temendo di aggravare la situazione. "La diffusione di una cultura del soccorso, affinchè si sappia gestire anche l’attesa del personale sanitario, è importante - ha spiegato il direttore del 118 di Roma, Livio De Angelis - un massaggio cardiaco eseguito tempestivamente anche da un passante può salvare la vita. Servono corsi a tutta la popolazione, a partire da quella in età scolare". L’ambulanza è, infatti, arrivata in cinque minuti e la bimba era già in fibrillazione ventricolare.

Commenti