Istat, un alunno di terza media su 3 esce da scuola "analfabeta"

Secondo il rapporto gli studenti del terzo anno della scuola media “non raggiungono un livello sufficiente di competenza alfabetica”

Istat, un alunno di terza media su 3 esce da scuola "analfabeta"

Il 34% degli studenti che frequentano il terzo anno delle medie escono da scuola con un livello di alfabetizzazione insufficiente. È questo il contesto, per nulla incoraggiante, fotografato dall'Istat nel secondo rapporto sui Sustainable Development Goals (Sdg).

Gli Sdg si riferiscono ai 17 Obiettivi dell'Agenda 2030, adottata dell'Onu, che indica i campi su cui intervenire per eliminare la povertà, proteggere il pianeta e del raggiungere una prosperità diffusa. Tra i vari obiettivi anche quello dell'educazione; da qui gli studi dell'Istat i cui dati si basano sui risultati delle prove Invalsi. Dalla lettura del report emerge che uno studente delle medie su tre, il quale verrà promosso anche con buoni voti, in realtà presenta difficoltà nella lettura e nella comprensione dei testi riuscendo a decodificare solo brani non particolarmente complessi e che non presentino dei significati impliciti.

In matematica le cose non vanno meglio; con i calcoli la capacità di risolvere problemi complessi é addirittura peggiore che con l'italiano: ad avere carenze è il 40% degli studenti, con punte che raggiungono il 50% nel mezzogiorno d'Italia e, soprattuto, in Calabria e Campania.

Commenti