Italia, è record di centenari. Soprattutto donne

I dati Istat parlano chiaro. In dieci anni sono raddoppiati gli ultracentenari

L’Italia, insieme alla Francia, detiene il maggior numero di centenari europei. I dati si riferiscono al 1° gennaio 2019, quando gli over100 erano 14,456, dei quali ben l’84% donne. Nel rapporto Istat reso noto ieri, “Cent’anni e non sentirli”, si legge che in dieci anni, quindi dal 2009, i centenari sono più che raddoppiati, passando da 11mila a più di 14mila. Fino al 2015 vi sarebbe stata una continua crescita di over100, anno nel quale i super-centenari erano più di 19mila, per poi avere un calo.

Questa riduzione sarebbe dovuta principalmente al fatto che i soggetti interessati erano nati nel periodo della prima guerra Mondiale, quindi meno numerosi rispetto sia agli anni precedenti che a quelli successivi al conflitto. E i dati confermerebbero anche l’idea risaputa che la donna vive di più rispetto all’uomo. Il 90% dei centenari è infatti costituito da donne, per la precisione 2,564 contro 391. Se poi guardiamo i super longevi che hanno raggiunto i 110 anni, di maschi neanche l’ombra, ci sono solo appartenenti al gentil sesso.

La maggior parte dei centenari vive al Nord Italia. La Regione che ne conta il maggior numero è la Liguria, 3,3 per 100mila residenti. Seguono poi il Friuli-Venezia Giulia e il Molise. La Lombardia, che risulta avere il più alto numero di semi-centenari, 201, ha però alla fine un rapporto tra gli over105 e la popolazione restante di solo il 2 per 100mila. Vince il Friuli-Venezia Giulia se si considera il rapporto tra la popolazione semi-supercentenaria e i residenti over80. Qui infatti vi sono 36 residenti che superano i 105 anni ogni 100mila over79.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.