L'aeroporto peggiore in Europa? Non indovinereste mai qual è...

La pista dove scendono gli aerei interseca la via principale della città

L'aeroporto peggiore in Europa? Non indovinereste mai qual è...

Fermarsi al semaforo rosso o al passaggio a livello. Fin qui nulla di strano. Ma se anziché una macchina o un treno passasse sotto il vostro naso un aereo?

Credereste di essere sul set di ‘Fast & Furious’ o di qualche action movie adrenalinico. In realtà non siete al cinema ma a Gibilterra, dove sorge l’aeroporto più pericoloso d’Europa. Racchiuso in un fazzoletto di superficie di circa 6 chilometri quadrati e mezzo, il Gibraltar Airport occupa praticamente la metà del minuscolo lembo distaccato del Regno Unito e la pista, come una ferrovia, taglia in due la Winston Churchill Avenue, via principale della città.

Per gli automobilisti gibilterrini è normale arrestarsi all’incrocio in attesa che un aereo decolli o atterri. Poi, quando si alza la sbarra, il traffico torna a circolare regolarmente. Costruito a scopo militare nel 1939 e diventato di uso civile nel 1987, quello di Gibilterra si classifica anche tra i 10 aeroporti più insidiosi del mondo. Ecco, secondo Listverse.com, le altre piste temutissime dai piloti: Madeira Airport, Madeira (Portogallo); Tenzing-Hillary Airport, Lukla (Nepal); Toncontin International Airport, Tegucigalpa (Honduras); Barra International Airport, Isole Ebridi (Scozia); Courchevel Airport (Francia); McMurdo Station (Antartide); Aérodrome Gustaf III, Saint-Barthélemy (Antille Francesi); Qamdo Bamda Airport, Tibet (Cina); Juancho E. Yrausquin Airport, Saba Island (Antille Olandesi).

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti