Lago Maggiore, barca finisce contro gli scogli e perde in acqua idrocarburi

Il fatto è accaduto sulle acque antistanti Luino, un comune in provincia di Varese. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e indagano i carabinieri

È accaduto ieri pomeriggio sulle acque del Lago Maggiore antistanti Luino, un Comune in provincia di Varese, nella frazione di Colmegna.
Una barca a vela, dopo aver rotto gli ormeggi, si è incagliata sugli scogli. L’urto con le rocce ha lesionato lo scafo causando uno sversamento di carburante nel lago. Come si legge sul quotidiano locale "LuiNotizie", l'allarme è stato lanciato dai cittadini che hanno visto una chiazza oleosa espandersi sempre di più.

Sul posto sono subito intervenuti gli specialisti del soccorso acquatico dei vigili del fuoco di Varese con un battello pneumatico per un sopralluogo ed è stato richiesto l’intervento di un'azienda specializzata. Gli operatori in collaborazione con i tecnici hanno posizionato delle barriere assorbenti in acqua per evitare il peggio con lo sversamento degli idrocarburi. Per i rilievi del caso è intervenuta anche l'Arpa Lombardia (l'agenzia regionale per la protezione dell’ambiente) che analizzerà l'acqua. Come si legge sempre su "LuiNotizie", sul caso indagano anche i carabinieri della compagnia di Luino per risalire al legittimo proprietario dell’imbarcazione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.