L'anziano alla minorenne: "Fai sesso con me e ti do 50 euro"

La vicenda a Macerata, dove l’ottantenne che ha fatto la proposta sessuale a una 17enne è finito sotto processo

"Se vieni a letto con me, e facciamo sesso, ti do 50 euro". È stata la proposta choc di un anziano a una minorenne. Una proposta che gli è costata la denuncia e l'accusa, in Tribunale, di tentata prostituzione minorile. La vicenda nelle Marche, a Macerata.

All'epoca dei fatti, la ragazza frequentava la casa del signore in quanto suo madre lavorava presso la sua abitazione come collaboratrice domestica. Fu così che l'ottantenne venne a conoscenza dalla teenager, come riportato da Leggo.

Dopo qualche tempo, i primi tentativi di adescamento fino ad arrivare alla proposta hard: l'uomo, infatti, l'avrebbe avvicinata e le avrebbe chiesto di consumare un rapporto sessuale. Una prestazione per la quale sarebbe stata remunerata con una banconota da 50 euro.

La minore, spaventata e sotto shock, è andata a raccontare tutto alla madre, che dunque ha provveduto a sporgere denuncia alle forze dell’ordine. Da qui, il processo a carico dell’anziano: la prima udienza è stata fissata a inizio 2020.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.