Lecce, nascondeva la cocaina nell'ovetto kinder

L'uomo ha insospettito gli agenti di polizia per strada. Si tratta di un 25enne del posto che ora si trova agli arresti domiciliari

Di trovate quasi diaboliche per trasformare gli oggetti più innocenti, magari quelli che rappresentano i desideri maggiormente agognati addirittura dai bambini ma che anche agli adulti piacciono, in oggetti del crimine se ne contano tante, ma questa certamente sorprende. Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti della sezione volanti della questura di Lecce in servizio di prevenzione e repressione dei reati in città, percorrendo Piazzale Cuneo, hanno notato a distanza, un giovane a bordo di uno scooter che, alla vista della pattuglia di polizia, immediatamente ha accostato lo scooter al lato della strada nascondendosi tra alcune autovetture parcheggiate e ha cercato di allontanarsi, nel tentativo di eludere il controllo. Tuttavia, gli agenti, che già si erano insospettiti, lo hanno fermato. Si tratta di Gianluca Quarta, un uomo di 25 anni di Lecce.

Il giovane, sottoposto ad una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di otto involucri separati in bustine di cellophane trasparente contenenti cocaina, che aveva nascosto in un ovetto kinder sotto la cintura dei pantaloni. Sì l’ovetto kinder, come dicevamo oggetto del desiderio dei bambini ma anche di tanti adulti. Mentre, nella tasca anteriore dei pantaloni è stata, inoltre, trovata la somma di 1050 euro ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio.
La perquisizione è stata estesa anche all'abitazione dell'uomo dove, all’interno della camera da letto, dentro un armadio, è stato trovato un contenitore con della marijuana e, nella tasca di un giaccone, è stato rinvenuto un ulteriore ovetto kinder, contenente altri otto involucri di cocaina. Altri 20 involucri sono stai poi trovati in un altro giaccone, sempre nell’armadio.

Gli accertamenti degli agenti di polizia si sono estesi anche all’autovettura dell'uomo e, sotto il sedile, è stato trovato un altro involucro di cocaina, mentre nel garage, in una specchiera da toeletta erano stati nascosti altri 5 involucri contenenti la stessa sostanza stupefacente. Il peso complessivo della droga trovata in possesso dell'uomo è 31.09 grammi di cocaina e 0.90 grammi di marijuana di grammi. Dopo le formalità di rito, ora l'uomo si trova agli arresti domiciliari. E anche l’"innocenza" degli ovetti di cioccolata è andata a farsi benedire.

Commenti

Kino

Dom, 10/11/2019 - 18:28

Italiano ? Nome e cognome....