Lerner contro la polizia "Così si lava la coscienza"

Gad Lerner commenta la foto simbolo degli scontri di Roma e mette nel mirino gli agenti di polizia

Lerner contro la polizia "Così si lava la coscienza"

Gad Lerner festeggia l'addio al Pd attaccando i poliziotti. L'occasione per puntare il dito contro gli agenti è lo scontro avevnuto ieri tra le forze dell'ordine e gli immigrati sgomberati da un edificio a piazza Indipendenza a Roma. Le fasi dello sgombero sono stati segnati da due episodi. Il primo riguarda le parole di un funzionario che per difendere i suoi uomini dal lancio di bombole di gas da parte dei migranti ha detto: "Se serve spaccategli un braccio". L'altro episodio invece riguarda una foto che ritrare un poliziotto che con fare comprensivo accarezza la testa di una donna cercando di spiegare cosa stesse accadendo. Ebbene, Gad Lerner ha usato proprio quella foto per commentare i fatti di Roma e le sue parole hanno suscitato on poche polemiche. Con un tweet in cui ha riportato l'immagine del poliziotto e della donna ha affermato: "Troppo comodo mettersi a posto la coscienza con la carezza di un poliziotto". Un attacco senza se e senza ma alle forze dell'ordine che ieri hanno di fatto riportato ordine in un palazzo e in una zona di Roma per troppo tempo rimasta in mano al disordine creato dagli immigrati.

Commenti