Locale multato e chiuso. Lo sfogo: "Non riapro più". Ma spunta un'altra verità

Il ristoratore: "Mi chiudono il locale senza che ci siano mai stati precedenti. Investire in uno Stato nemico è da stupidi". Ma il comandante della polizia municipale racconta un'altra verità

"Volevo condividere con voi questo momento di totale sconforto". Inizia così lo sfogo di un ristoratore di Treviso, che ha affidato ai social le sue parole di rammarico, dopo la chiusura del suo locale.

Il video è stato condiviso ieri e racconta di un controllo eseguito da agenti della polizia municipale, arrivati a seguito di una segnalazione: "Qualche giorno fa la polizia municipale di Treviso in borghese si è presentata nel nostro locale", ha riferito il ristoratore. Qui, gli agenti hanno riscontrato alcune irregolarità, che riguardano le linee introdotte per la gestione dell'emergenza Covid-19. Tre persone, infatti, si sarebbero alzate dal tavolo senza indossare la mascherina: "Per questo, multa da 400 euro e 5 giorni di chiusura". Il proprietario del ristorante sembra sconcertato e deluso: "Mi chiudono il locale senza che ci siano mai stati precedenti-afferma nel video- qual è l'obiettivo? Perché penalizzarci dopo che ci siamo distrutti per riaprire, senza ricevere nessun tipo di aiuto?".

A causa della chiusura, il titolare sostiene di aver perso la metà dei clienti e di non poter più rialzarsi, dati i danni subiti con l'emergenza causata dal nuovo coronavirus e gli sforze effettuati per ripartire dopo il lockdown. "A questo punto non mi conviene più lottare- dice- Io chiudo. Se mi tratti come un delinquente vale la pena iniziare a farlo. Siete ridicoli". E conclude sostenendo che probabilemte il ristorante non riaprirà più, perché "investire oggi dei soldi in uno Stato nemico è da stupidi". Numerosi i commenti di solidarietà comparsi sotto il post del ristoratore.

Ma l'uomo non sembra aver raccontato tutta la verità. Il comandante della polizia municipale, infatti, raggiunto dal Gazzettino, ha precisato come si sono svolti i fatti e la ricostruzione della vicenda si discosta da quella disegnata dal ristoratore. Secondo quanto racconta la polizia, un primo controllo nel locale era già stato effettuato venerdì 10 luglio, dopo alcune segnalazioni che denunciavano l'utilizzo della modalità self-service, attualmente non consentita. "I clienti riferivano che, come era abitudine lecita prima del Covid, ciascuno poteva servirsi da solo. Oggi invece ciò non è possibile e deve essere il personale a distribuire cibi e bevande - ha spiegato il comandante della municipale - Giunti sul posto in divisa gli agenti hanno avuto conferma della cosa e hanno proceduto a sanzionare il locale, con la multa e la chiusura temporanea".

E non sarebbe finita così. Nei giorni successivi, le azioni del ristoratore hanno portato a un'ulteriore sanzione. Il locale, infatti, "è risultato aperto nonostante il provvedimento e, per questo, lunedì 13 luglio è scattato un secondo controllo mirato", che ha rilevato la continuazione dell'attività, nonostante il provvedimento emesso qualche giorno prima. Per questo, "gli agenti hanno proceduto a formalizzare una seconda sanzione, ancora una volta con la sospensione della licenza per cinque giorni". Ma tutte queste operazioni, specifica il comandante, non vengono mai effettuate in borghese. Il titolare, inoltre, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per violazione dell’articolo 650 del codice penale, per non aver rispettato l'ordine imposto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/07/2020 - 13:02

la sincerità non è certo il piatto forte degli italiani, sempre abituati a ingannare il prossimo, a truffare, a imbrogliare, e lo dimostrano anche le vicende politiche di sinistra e di destra! gli italiani si trovano meglio con la sinistra, e danno voti a loro, ma sperano che vinca la destra (cioè berlusconi) e pubblicamente stanno quasi tutti contro berlusconi.... poi se ci domandiamo cos'è che non funziona, questo episodio esprime bene l'idea :-)

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mer, 22/07/2020 - 13:22

Rimane il fatto che chiunque abbia un'attività deve sottostare a centinaia di regole assurde, ad esempio perchè dovrebbero prendere il covid-19 se fanno self-service? E chiudere un'attività per 5 giorni è un grosso danno e chi non ha mai lavorato sul serio come i vigili urbani dipendenti dello stato non sa che significa quindi lo fanno allegramente. Il ristoratore ha molte ragioni

ROUTE66

Mer, 22/07/2020 - 14:01

Prima ti legano mani e piedi,poi ti dicono SALTA e se non ci riesci una bella MULTA. Ottimo sistema per far ripartire il PAESE. Però una domanda dovrebbero porsela,SE CROLLA IL PRIVATO sono certi che ci SARANNO SOLDI PER i LORO STIPENDI

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 22/07/2020 - 14:14

Ma per piacere, a Roma stanno sostenendo tutte queste misure ARTIFICIALMENTE al fine di spaventare la popolazione (infatti parecchi non si sono ancora tolti la maschere all'esterno per paura). Da denunciare, non il ristoratore ribelle ma la ghenga di Roma

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/07/2020 - 14:16

Chissa come mai non chiudono i negozi o le attivita delle RISORSE tipo i KEBAB ecc!!!

SPADINO

Mer, 22/07/2020 - 14:25

NON MI INTERESSA CHI HA SBAGLIATO PER PRIMO. TUTTO NASCE DA UNO STATO DI POLIZIA COMUNISTA ALLA MAO TSE TUNG CHE STA' VESSANDO TUTTI GLI ONESTI CITTADINI E METTE IN LIBERTA' 400 0 500 DELINQUENTO MAFIOSI.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/07/2020 - 14:37

hernando45 Mer, 22/07/2020 - 14:16,MI HAI PRECEDUTO!XD..da non scordare anche i "locali etnici afroasiatici"!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 22/07/2020 - 14:44

apri un locale a Praga, Vancouver, Toronto, ovunque non si usi l'euro. Andate via dall'Italia dove lo Stato uccide ed affama il popolo, un'entità mostruosa costruita dalla stupidità del popolo stesso

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 22/07/2020 - 15:17

ferdinà45, quella è fauna protetta che ci sostituirà per che portatori purezza e evoluzione di specie, saranno i prossimi milanesi e i prossimi napoletani... però toccherà prima ai milanesi! statte bbuono!

graffio2018

Mer, 22/07/2020 - 15:22

noi non possiamo andare a un self service, e i clandestini infetti sono liberi di girare per l'italia...

pedro88

Mer, 22/07/2020 - 15:45

purtroppo le leggi sono fatte per essere rispettate.capisco la delusione del ristoratore, ma se tutti ci appelliamo ai cavilli per non rispettare le leggi scateniamo solo la "caccia al cavillo" per farla sempre franca..Siete d'accordo con me quando affermo che ritengo giusto passare con il semaforo rosso perchè lo stato lascia entrare i clandestini in Italia ?

lorenzovan

Mer, 22/07/2020 - 16:58

peccato !!! goi' stava idventando un bananas eroe

lorenzovan

Mer, 22/07/2020 - 17:01

dragon Lord..prova ad apriree un ristorante in un poaese del Nord europa ..poi te ne accorgerai delle "regole" e delle imposizionji..altro che le barzellette all'italiana..Poi se lo vai ad apriure a Saigon ou a Pattaya..o a Malindi..allora hai ragione tu

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/07/2020 - 17:03

La mia opinione? Sono per la legalità,MA CHE VALGA PER TUTTI. Se vogliamo sanzionare un ristoratore che ha più volte trasgredito,allora si faccia altrettanto anche con tutti i locali stranieri che fanno i loro porci comodi o con gli stessi stranieri che del lockdown se ne sono altamente fregati. Oppure questo da fastidio ai KOMUNISTI al governo?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 22/07/2020 - 17:11

Spesso le partite iva le cose le raccontano a loro piacimento , quindi non bisogna prendere per oro colato tutto quello che vi dicono, di qualunque cosa si stia parlando.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 23/07/2020 - 10:19

Le leggi vanno rispettate da tutti. Infatti i clandestini per legge vengono espulsi e rimandati indietro. Vero?

ulio1974

Gio, 23/07/2020 - 10:25

gli daranno l'ergastolo.

ulio1974

Gio, 23/07/2020 - 10:56

ai clandestini vogliono dare un incentivo per non fuggire dai centri di accoglienza (di raccolta dico io): ho detto tutto.

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Gio, 23/07/2020 - 11:41

mortimermouse Mer, 22/07/2020 - 13:02 Ma chi sei il figlio del Cavaliere? Credo proprio di si, con te non si può fare un discorso costruttivo, hai il paraocchi.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 23/07/2020 - 11:59

Le solite due campane.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 23/07/2020 - 12:39

Il "paraculismo" è un male incurabile.