In Lombardia è emergenza : "Stanno finendo i posti letto"

Attilio Fontana lancia l'allarme: "I numeri aumentano e i letti potrebbero non bastare". Gallera: "Vicini al punto di non ritorno"

In Lombardia è corsa contro il tempo, per cercare di far fronte all'emergenza coronavirus. I numeri crescono e gli ospedali devono accogliere sempre più pazienti, sempre più velocemente. E i posti letto iniziano a scarseggiare. A lanciare l'allarme è il presidente della Regione, Attilio Fontana, che a Skytg24 ha rivelato: "Siamo vicini al momento in cui non potremo più utilizzare rianimazioni perchè non avremo più letti". La situazione "è sempre peggio", perché i numeri continuano ad aumentare.

Il governatore ha poi aggiunto che il cuscinetto di posti liberi in terapia intensiva (circa 15) "resta quello, ma soprattutto restano i miracoli che i nostri operatori riescono a realizzare". Infatti, in queste due settimane sono stati recuperati "più di 300 posti letto in rianimazione dal nulla. Spero che riescano ancora per qualche giorno, in attesa che si riescano a recuperare i respiratori. Spero che ancora riescano a compiere questi miracoli". A mancare sono i macchinari necessari per ventilare i polmoni, "che purtroppo non riusciamo a trovare". Fontana comunica anche la ricerca di "nuovi medici per far funzionare questi reparti". Per recuperare i ventilatori "ci stiamo dando da fare un pò ovunque nel mondo, abbiamo avuto un contatto dagli Usa e uno dalla Cina, parliamo anche con il Sudamerica". Secondo il governatore, "nel mondo qualcuno che potrà aiutarci c'è. Stamattina parlavo con un grande imprenditore italiano, il quale forse riesce a recuperare questi benedetti respiratori".

Secondo i dati resi noti ieri, i casi positivi sono aumentati, raggiungendo gli 11.685 (quasi 2mila in più del giorno precedente): 3.427 persone sono in isolamento domiciliare, mentre 4.898 sono ricoverate in ospedale, 463 in più del giorno prima.

Già ieri, l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera aveva espresso la sua preoccupazione per la situazione sanitaria: "Continua la corsa contro il tempo- aveva detto- il problema sono i posti e il personale". Ieri, addirittura scarseggiavano le ambulanze "per qualcuno che ha già un posto in un altro presidio e attenderemo la tarda serata per poterli spostare". E aveva avvisato: "Abbiamo pochissimi posti liberi nelle terapie intensive, ormai siamo nell'ordine di 15 o 20 a disposizione. Ogni giorno ne ricaviamo qualcuno di nuovo, domani ne arrivano liberi altri tre e il San Raffaele sta creando un'area con 14 posti che sarà pronta però tra una settimana". Il modo per ricavarli è chiudere "le sale operatorie, dove ci sono dei respiratori che possono essere utilizzanti anche per sostenere il respiro". E avvisa: "Tra poco arriviamo a un punto di non ritorno".

Intanto il virologo Roberto Burioni ha fatto il punto sulla costruzione del nuovo reparto di terapia intensiva all'ospedale San Raffaele, che verrà realizzato con i soldi raccolti grazie all'iniziativa di Fedez e Chiara Ferragni. "Voi avete generosamente donato e i lavori sono immediatamente partiti- ha detto il virologo- Questa è la tensostruttura che ospiterà i nuovi letti, la costruzione sta procedendo a tempo di record".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Dom, 15/03/2020 - 12:57

Che questa cosa sia capace di causare la vera secessione della Lombardia una volta per sempre!

necken

Dom, 15/03/2020 - 13:04

quando si rendono disponibili i materiali portati dai Cinesi qualche giorno fà?

Reip

Dom, 15/03/2020 - 13:05

Mi auguro che il virus non segua qualche “fredda statistica”... Perché se al Sud la propagazione seguirà la stessa curva con lo stesso numero di contagi ovviamente con settimane di ritardo rispetto al Nord, sara’ un ecatombe! In regioni come la Sicilia la Calabria la Puglia la Basilicata e la stessa Campania la sanità non e’ assolutamente in grado di fronteggiare, come eroicamente accade in Lombardia, questa pandemia!

jaguar

Dom, 15/03/2020 - 13:08

Ci può stare che non sia il momento di fare polemiche, però se siamo ridotti così è colpa di chi ha continuamente tagliato le spese della sanità, destra o sinistra che sia.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 15/03/2020 - 13:20

Non vorrei che "qualcuno" a Roma facesse il sordo a comando per avere una scusa con cui commissariare le Lombardia. Sarebbe un autogol di quelli da guinness dei primati, quando in momenti come questi certa becera politica andrebbe messa da parte per ascoltare e rendere reali richieste di chi ha la situazione davanti agli occhi, richieste per il bene della gente che sta male! Non vorrei anche che la scelta di Bertolaso come collaboratore "gratuito" della regione Lombardia, prima regione italiana per contribuzione, fosse andata di traverso a qualche fedelissimo "a caso", nelle grazie dell'ex parroco argentino, di Macron e Merkel etc. etc. Sarebbe gravissimo! Tuttavia spero che questa mia ipotesi rimanga tale.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Dom, 15/03/2020 - 13:22

Che fine hanno fatto gli aiuti cinesi fatti "atterrare" a Roma ieri e mandati subito allo Spallanzani? Perchè non gli hanno fatti atterrare direttamente a Malpensa, vista l'estrema gravità della situazione in Lombardia??

Jon

Dom, 15/03/2020 - 13:33

Gli USA ci aiutano!...mandano carri armati e militari.. Intanto in Lombardia 700 Sanitari contagiati perche' senza mascherine, grazie alla Protezione INCIVILE gestita dal PIDDI'.-Spendiamo 70 milioni al gg. per la NATO, cosi' guadagnamo la MORTE..!!

lorenzovan

Dom, 15/03/2020 - 13:36

dovevate dirlo a quegli imbecilli del naviglio by night e dell'apericena ..della settimana scorsa..quando il virus e le ordinanze del governo erano invenzioni...e certi "politici" strillavano che etra una esagerazione e che fermare utto vboleva dire mattere in ginocchio l«economia lumbard..,.poi hanno cancellato i messaggi dal FB per la vergogna..ma il male era gia' stato fatto

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Dom, 15/03/2020 - 13:47

Ehm, 4milioni di euro per 14 posti di terapia intensiva mi sembrano pochini. Pensavo almeno un centinaio...

ettore10

Dom, 15/03/2020 - 13:47

@Thorfigliodiodina: Mi dispiace tanto di vedere tanti infettati di questo virus in Lombardia. Però questo non è la colpa di Roma e non è anche la colpa dei Lombardi. Roma deve distribuire gli aiuti necessari proporzionalmente agli numeri e naturalmente su quello che ha a disposizione. L'Europa invece sembra abbandonare l'Italia, è di questa che bisogna allontanarci

frabelli1

Dom, 15/03/2020 - 13:48

Il problema non è slo questa incapace Europa verso l’Italia, ma il governo italiano coi gli incapaci politici romani. Ora serve la capacità delle regioni di fare da soli senza aspettare benestari che non arrivano e serve sempre una firma per far partire ciò che è necessario come l’aria. ORA BASTA

KaterinaRozmajzl

Dom, 15/03/2020 - 13:51

Questa regione ha infettato da sola tutto il mondo: il resto d'Italia e d'Europa, e persino Paesi lontanissimi come Messico, Brasile, Nigeria ed Uruguay! E' EVIDENTE che ci sia qualche criticità sua specifica, e spero la smettano di ripetere come pappagalli che "la sanità lombarda è la migliore della galassia", perché questo astronomico numero di contagiati e morti dice esattamente il contrario! Praticamente, la Lombardia è da sola responsabile per l'85% della diffusione della pandemia in Italia!

frank173

Dom, 15/03/2020 - 14:00

Non credo che qualcuno si aspettasse che le scarse misure adottate dal governo avessero conseguenze diverse da quelle che oggi sono sotto gli occhi di tutti. Chiusure tardive e limitate, nessun tampone ai non sintomatici, libertà di movimento dal nord (zona rossa!) al sud: epidemia fuori controllo.

lorenzovan

Dom, 15/03/2020 - 14:05

jaguar...per una volta ..e speriamo sia un buon inizio..sono d'accordissimo con te ..E colpa della nostra politica partigiana ..per la quale chi e' al governo ..quasliasi parte politica..ha paura di fare qualcosa di necessario..ma impopolare per paura di essere attaccato strumentalmente dall'opposizione e perdere voti..colpa infine di tutto cio' di un popolo che e' ancora legato al Franza ou spagna purche' se magna e compra sale dalle wanne marchi del momento

ziobeppe1951

Dom, 15/03/2020 - 14:25

KaterinaRompikz....non ti viene in mente che la pandemia è partita dalla komunista Cina?

Ritratto di faman

faman

Dom, 15/03/2020 - 15:13

Jon - 13,33- dal tuo post sembra che l'appartenenza alla NATO dipenda dal PD, ma rileggiti la storia, viene da molto lontano.

Ritratto di faman

faman

Dom, 15/03/2020 - 15:20

KatrinaRozmajzl: io sono anti-lega da sempre, ma questo commento è una polemica inopportuna, ci sono errori commessi da tutti, ne riparleremo dopo l'emergenza.

bernardo47

Dom, 15/03/2020 - 15:57

Non mancano solo in Lombardia.....purtroppo è Italia è tutta! Governatori leghisti fanno solo confusione inutile!

mic101

Dom, 15/03/2020 - 16:00

Mi spiace che in questo contesto drammatico finalmente ci si renda conto della inefficienza della Protezione Civile. Finora era tema di dolore e rabbia in zone terremotate. E' lapalissiano che una dirigenza dilettantistica e scelta in base a correnti politiche può montare 4 tende per poi abbandonarle sul posto (verificare per credere) ma non è assolutamente in grado di gestire una situazione emergenziale. Solo l'Esercito ha capacità operative e di coordinamento in grado di operare in queste situazioni ed ai militari va attribuita la direzione della Protezione Civile.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 15/03/2020 - 16:42

Non c'è problema, Fazio e tutti i milionari delle Rai si prodigheranno per fornire i materiali alle asl. Urge una colletta tra di loro....ma ben cospicua.

KaterinaRozmajzl

Dom, 15/03/2020 - 16:45

Cosa c'entra la Cina? Stiamo parlando della diffusione della pandemia in Italia, della quale è responsabile la Lombardia! Voi leghisti la buttate sempre in caciara! O non è forse vero che da sola la Lombardia fa quasi il 90% dei positivi e quasi il 90% dei casi nel resto della penisola è d'importazione lombarda? Quello che avrebbero dovuto fare, come io vado ripetendo da 3 domeniche, è cinturare l'intera Lombardia ed ogni singola provincia al suo interno rispetto alle altre, imponendo una quarantena già dal 24 febbraio! Così, ogni provincia si sarebbe trovata un numero molto inferiore (e gestibile) di casi da affrontare, e la Lombardia non avrebbe infettato il mondo. Ma no, non si poteva fare! Perché la Lombardia è governata dai legaioli, i quali si sarebbero opposti vedendoci un tentativo del governo comunista di usare il virus per sabotarli! Risultato: ormai il covid è ovunque, incontenibile, e 60 mln di italiani sono agli arresti domiciliari!

Savoiardo

Dom, 15/03/2020 - 17:23

Ricordiamoci che proma o dopo bisogna morire,possibilmente senza essere presi in giro.

bernardo47

Dom, 15/03/2020 - 17:51

penso che anche la lombardia avra' la sua quota proporzionata alle necessita'....; in ogni caso italia indivisibile e solidale, ha gia' dato disponibilita' per ammalati lombardi. Gia' la sicilia ne sta ricevendo.

buonaparte

Dom, 15/03/2020 - 17:55

caterina .. ma cosa dici è colpa dei comunisti cinesi ed italiani . fontana aveva chiesto la quarantena per tutti quelli che venivano dalla cina .. vogliamo cambiare la storia come fatto per la seconda guerra mondiale ed i partigiani ?

bernardo47

Dom, 15/03/2020 - 18:04

zaia e fontana non si lascino strumentalzzare dal comunista padano.Lavorino in silenzio per i loro cittadini!

Ritratto di faman

faman

Lun, 16/03/2020 - 10:43

buonaparte-Dom, 15/03/2020 - 17:55: ma ancora parli di colpa dei "comunisti"? Hai proprio un tarlo che ti rode. Fontana, come tutti gli altri, ha detto tutto e il contrario di tutto; lascia perdere.