La madre di Tiziana Cantone: "Dietro quei video c'era un regista"

La mamma di Tiziana cantone a La vita in diretta: "Ho quasi la certezza su chi sia il regista. Ho riconosciuto i particolari dei posti dove sono stati girati quei video"

La madre di Tiziana Cantone: "Dietro quei video c'era un regista"

La triste vicenda di Tiziana Cantone, la 31enne vittima della persecuzione on line, dopo la diffusione dei suoi video hot, continua a tenere banco nelle cronache dei giornali. "Ho sempre pensato che ci fosse una regia dietro a tutte queste cose - ha detto a 'La Vita in Diretta' Maria Teresa Giglio, madre della ragazza -. Ho quasi la certezza su chi sia il regista. Ho riconosciuto i particolari dei posti dove sono stati girati quei video. Ho riconsociuto anche la voce, particolare, del suo compagno". Particolari inquietanti quelli resi noti dalla mamma della Cantone, che tiene a precisare una cosa: "Non è stata mia figlia a diffondere quel video".

Poi la signora Giglio lancia un appello ai colossi del web: "Bisogna rimuvere quei video". Ancora sconvolta per la morte della figlia, che si è tolta la vita il 13 settembre scorso, la mamma della Cantone dice di "contare soltanto i giorni che mancano per raggiungere mia figlia".

E, pensando ancora alla figlia, aggiunge: "Aveva una sensibilità che la rendeva più vulnerabile alle sofferenze. Era intelligente. La vita di mia figlia non è stata mai facile, io ho dovuto fare da padre e da madre".

Commenti