Magdi Cristiano Allam smaschera l'imam di Bari: "Ecco cosa ha letto in chiesa"

Ancora polemiche sull'imam di Bari, Sharif Lorenzini: scontro con Magdi Cristiano Allam in tv da Belpietro

Magdi Cristiano Allam smaschera l'imam di Bari: "Ecco cosa ha letto in chiesa"

Ancora polemiche sull'imam di Bari, Sharif Lorenzini. L'imam ha partecipato all'incontro in chiesa con i cattolici lo scorso 31 luglio dopo l'uccisione da parte di due jihadisti di padre Jacques Hamel nei pressi di Rouen. Lorenzini partecipando all'incontro nella cattedrale di Bari ha affermato: "Siamo tutti uguali, non importa il colore della pelle o il luogo dove siamo nati. Nessuna fede fomenta l'odio e provoca la morte - ha detto Lorenzin - L'Islam condanna il terrorismo: il suo nome deriva da Salam, pace, e chi dice il contrario sta soltanto strumentalizzando". L'imam poi è stato ospite di Maurzio Belpietro a "Dalla vostra parte". In collegamento, durante la trasmissione, è intervenuto anche Magdi Cristiano Allam che ha sottolineato un aspetto che in pochi hanno notato. Rivolgendosi verso l'imam di Bari, Allam ha affermato: "Bisogna dire cosa ha letto in chiesa. Lei, durante l'incontro in cattedrale, ha letto l'Aprente del Corano. Ovvero dei versetti che recitano queste parole 'Allah guidaci sulla retta via, la via di coloro che hai colmato di grazia, non di coloro che sono incorsi nella tua ira, né di coloro che vagano nell'errore". Poi Allam fornisce all'imam e ai telespettatori l'interpretazione dei versi: "Tutti i teologi islamici concordano sul fatto che 'coloro che hai colmato di grazia' sono i musulmani, 'coloro che sono incorsi nella tua ira' sono gli ebrei, 'coloro che vagano nell'errore' sono i cristiani. Quindi lei - rivolgendosi sempre all'imam - in chiesa ha di fatto letto versetti che riguardano i miscredenti, ovvero i cristiani e gli ebrei". L'imam ha ascoltato le parole di Allam con qualche imbarazzo. Il dubbio resta: la scelta della Sura de l'Aprente è stata una provocazione?

Tag
Caricamento...

Commenti

Caricamento...