Il marito è impotente: donna risarcita con trentamila euro

Una trentottenne il cui marito è rimasto impotente a seguito di un incidente si è vista riconoscere dal Tribunale di Treviso un risarcimento di 30.000 euro

Il marito è impotente: donna risarcita con trentamila euro

Tuo marito è impotente? Potresti avere diritto a un risarcimento. Questo almeno è quanto ha stabilito una sentenza del Tribunale di Treviso, che ha riconosciuto un risarcimento di trentamila euro a una donna il cui marito è rimasto impotente dopo un incidente stradale.

Come riporta la Tribuna di Treviso, una donna trentottenne residente a Pieve di Soligo non può più avere rapporti sessuali con il marito dopo che questo è rimasto vittima di un incidente automobilistico.

Poiché la donna si trova ancora in età fertile, i magistrati hanno ritenuto che la circostanza costituisse un danno alla sua sfera sessuale e ha stabilito un risarcimento anche per la coniuge, quantificando il ristoro del danno appunto in trentamila euro.

Commenti